Cronaca

I carabinieri scoprono 30 mila euro di giubbotti e tute da moto rubati in un casolare di via Bastiana

I carabinieri scoprono 30 mila euro di giubbotti e tute da moto rubati in un casolare di via Bastiana

Ancora una volta della refurtiva è stata scoperta in un casolare abbandonato di via Bastiana tra le frazioni di Osteria Grande e Gallo Bolognese. A scoprirlo sono stati i carabinieri, durante uno dei controlli periodici che svolgono lungo la strada di campagna che dagli Stradelli Guelfi risale verso la via Emilia e si interrompe all”altezza della ferrovia. Questa volta sono stati recuperati oltre 30.000 euro di materiale tecnico per motociclisti (giubbotti, tute da pista, guanti e altro ancora) che secondo i primi accertamenti sarebbe stata rubata da un negozio in provincia di Treviso.

Il casolare è lo stesso in passato già utilizzato da una banda di malviventi che aveva scelto le campagne castellane per nascondere temporaneamente la merce, in attesa di ricollocarla nel mercato. Forse la collocazione, vicino alla provinciale e ai caselli dell”A14, ma molto isolato, lo rende una location ideale. Due anni fa per ben tre volte vi fu scoperta della refurtiva, altre due volte in precedenza, nel 2015 e pure nel 2014. All”epoca i carabinieri lanciarono un appello chiedendo che se qualcuno avesse notato qualcosa di sospetto, come la presenza di persone sconosciute o mezzi adibiti al trasporto di oggetti (furgoni, camion) nei pressi dei casolari della zona, era pregato di chiamare subito il 112, ovviamente senza prendere altre iniziative.

Quanto rinvenuto nei giorni scorsi è stato sequestrato ed è in attesa di essere restituito al legittimo proprietario. (l.a.)

Foto fornita dai carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast