Sport

L'imolese Piero Pedretti presenta il progetto Volleybol, tra le squadre anche la Pallavolo Imola

L'imolese Piero Pedretti presenta il progetto Volleybol, tra le squadre anche la Pallavolo Imola

C’è anche la Pallavolo Imola fra le sette società della provincia di Bologna che hanno aderito al progetto VolleyBol voluto dalla Fipav per rilanciare la pallavolo nella nostra zona. Fra i primi ad appoggiarlo anche l’assessore del Comune di Bologna, Matteo Lepore, che ha dato il suo sostegno al progetto e ha promesso la costruzione di un nuovo palazzetto a Bologna per la pallavolo al Centro Sportivo Arcoveggio. L’obiettivo è quello di unire il variegato mondo della pallavolo bolognese in una grande «community», incentivando il volley di vertice, ma anche quello di base.

E per Imola cosa cambierà? Intanto il nuovo direttore sportivo della neonata Pallavolo Bologna dovrebbe essere l’imolese Piero Pedretti, che continuerà comunque a seguire le due squadre di serie D, vale a dire i maschi del Sesto Imolese, in cui giocano molti imolesi e la neopromossa formazione femminile del Solovolley. Al momento il nuovo progetto punta soprattutto sui maschi, ma in futuro potrebbe riguardare anche il settore femminile, dove però esiste già un consorzio come il Volley Team Bologna che unisce, ma solo a livello giovanile, altre società della provincia di Bologna, fra cui la Clai. «La priorità, visti i tempi stretti, era quella di costruire una prima squadra maschile che possa essere protagonista in serie B a cui partecipiamo avendo acquisito i diritti – racconta Pedretti -. Per questo, non essendoci giocatori di quel livello, abbiamo dovuto cercare elementi da fuori per essere subito pronti a lottare per salire in serie A e iniziare a conquistare gli appassionati di pallavolo di Bologna, ma anche gli imolesi che così non dovranno più andare a Modena o a Ravenna per vedere della pallavolo maschile di alto livello. Nelle prossime settimane decideremo con quali giocatori partecipare alla serie C e all’Under 16, ma sicuramente saranno i giovani più interessanti della zona. Ogni società manterrà la sua identità e si è resa disponibile a dare i giovani più interessanti per il nuovo progetto. Quindi anche noi come Pallavolo Imola lasceremo andare i nostri due ella selezione regionale, Andrea Rivola e Leo Callegati». (c.a.t.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 27 giugno.

Nella foto: Piero Pedretti, nuovo direttore sportivo della neonata Pallavolo Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast