Cronaca

Incendio ad Ozzano, anziano tratto in salvo dalla polizia. In fumo migliaia di libri di valore

Incendio ad Ozzano, anziano tratto in salvo dalla polizia. In fumo migliaia di libri di valore

Un pericoloso incendio è divampato ieri pomeriggio, intorno alle 16, ad Ozzano Emilia. A notare l”alta colonna di fumo provenire dal centro abitato una gazzella della polizia stradale, mentre si trovava a pattugliare la via Emilia. Gli agenti si sono così diretti immediatamente in via delle Larghe, dove hanno visto le fiamme sprigionarsi da una villetta singola con adiacente un deposito in Pvc al cui interno erano già andati bruciati, come comunicato dal proprietario ai poliziotti, migliaia di libri di valore.

Il fuoco, inoltre, aveva già intaccato alcuni alberi e arbusti vicini, tanto da rendere necessaria la chiusura provvisoria della via Olmatello. Alla vista degli agenti il 42enne proprietario della casa, che intanto era uscito in cortile, riferiva come il padre 73enne fosse ancora all”interno dell”abitazione. A quel punto uno dei due poliziotti si è introdotto nella villetta, già completamente invasa dal fumo, e ha recuperato l”anziano. 

Nel frattempo sono giunti sul posto i vigili del fuoco di Bologna che, in circa tre ore, hanno spento le fiamme e messo in sicurezza una bombola di gas da 15 litri presente nell”abitazione. Sul posto anche i sanitari del 118. Padre e figlio sono stati trasportati al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Orsola per accertamenti medici a seguito del fumo inalato, così come i due agenti che sono stati visitati e hanno rimediato, come affermato dal comando di Bologna, una prognosi di cinque giorni per irritazione delle vie respiratorie e oculari. Sulle cause che hanno causato l”incendio stanno ora indagando i vigili del fuoco. (d.b.)

Foto d”archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast