Cronaca

Oltre 1.100 visitatori per la Biennale del Muro dipinto di dozza

Oltre 1.100 visitatori per la Biennale del Muro dipinto di dozza

Complice un clima davvero ideale e un cartellone di eventi e attività ricco e variegato, sono oltre 1.100 i turisti e gli appassionati d’arte che sono andati alla scoperta della Rocca di Dozza e delle sue meraviglie durante tutta la settimana della XXVII Biennale del Muro dipinto.
A questi si aggiungono le centinaia che hanno partecipato alle attività organizzate dalla fondazione “Dozza città d’arte” (in più casi andate letteralmente sold out) e che si sono assiepati ai numerosi eventi dedicati allle #EmozioniUrbane, all’anniversario dell’allunaggio e a diversi temi di grande attualità.

«Siamo molto soddisfatti – commenta Simonetta Mingazzini, presidente della fondazione –. Quella che si è chiusa domenica è stata un’edizione particolarmente ricca dal punto di vista dell’offerta complessiva. Oltre alle opere, vere protagoniste della settimana dozzese, sono andati in scena ben 13 eventi tutti caratterizzati da un’altissima partecipazione di pubblico a cui si sono affiancate 5 attività e tre mostre visitabili all’interno della Rocca: un cartellone che ha attirato nel borgo un importante flusso turistico».
Insomma, «si tratta, indubbiamente, del successo di un grande lavoro corale fra la Fondazione Dozza Città d’arte, l’amministrazione comunale e il prezioso contributo di tante associazioni e tantissimi volontari – aggiunge la Mingazzini –. Una sinergia vincente che ha permesso di dare vita a una grande settimana all’insegna dell’arte». (r.cr.)

Nella fotografia di Marco Isola/Isolapress, il primo cittadino Luca Albertazzi e il direttore di If-Imola Faenza Tourism Company Erik Lanzoni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast