Cronaca

Famiglia intossicata dal monossido di carbonio a Medicina

Famiglia intossicata dal monossido di carbonio a Medicina

Una famiglia intera è rimasta intossicata dalle esalazioni di monossido di carbonio. L”episodio è avvenuto sabato mattina, intorno alle 6, in via Sillaro a Medicina, all”interno di un appartamento al piano terra di un edificio di proprietà del Comune, ma gestito da Acer. Tra le sei persone coinvolte una bimba, insieme ai tre fratelli ed ai genitori.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i sanitari del 118 e i carabinieri. Secondo quanto riferito dai pompieri di Medicina, non è stato possibile determinare se ci fossero state esalazioni di monossido di carbonio, in quanto la stanza era stata precedentemente areata come da prassi dal personale sanitario. Ad escludere, però, un”intossicazione alimentare ci hanno pensato gli esami tossicologici effettuati dai sanitari su tutti i componenti della famiglia che hanno indicato come nel loro sangue ci fossero tracce di sostanze riconducibili ad esalazioni da monossido. Sempre secondo i vigili del fuoco, al momento, è difficile però determinare con esattezza cosa abbia sprigionato questo gas letale incolore e indolore. L”unica certezza è che l”appartamento aveva le utenze piombate, causa morosità degli inquilini. 

Tutte le persone coinvolte sono state trasferite alla camera iperbarica di Ravenna. Fortunatamente risultano essere fuori pericolo e già dimesse, nonostante abbiano bisogno ancora di qualche giorno per ristabilirsi completamente. Come riferito dai vigili del fuoco di Medicina, prima che possano tornare nella loro casa, è necessario l”ok dei tecnici specializzati, al lavoro per scoprire esattamente la causa dell”incidente. (d.b.)

Foto d”archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast