Sport

Imola capitale degli scacchi, tre giorni coi Grandi Maestri

Imola capitale degli scacchi, tre giorni coi Grandi Maestri

Tre giorni… da maestri. Dal 6 all’8 dicembre Imola tornerà ad essere capitale degli scacchi. Nella bellissima cornice del Museo di San Domenico si svolgerà infatti il secondo «Torneo Internazionale di Scacchi Città di Imola», organizzato dall’associazione sportiva dilettantistica «Circolo Scacchistico Bolognese 1874» insieme al Comune di Imola. La manifestazione, valida come prova ufficiale omologata dalla Federazione Scacchi Italiana, porterà nella nostra città circa 200 tra i più prestigiosi giocatori nazionali ed internazionali (campioni provenienti da Spagna, Croazia, Romania). «Ci aspettiamo una seconda edizione ancora più coinvolgente e ricca – ha dichiarato l’ideatore e co-organizzatore del torneo, Roberto Vuilleumier -. Il montepremi economico sarà di 9.000 euro: praticamente raddoppiato dallo scorso anno, grazie a generose sponsorizzazioni. Il torneo è così diventato tra i più ricchi d’Italia per la stessa tipologia. In più ci sono i trofei in terracotta per i migliori giocatori, realizzati ad hoc dall’artista di Castel San Pietro Francesca Guccini. Un dono che rende ancora più saldo il rapporto tra scacchi e cultura».

A questo si aggiunge il vino del torneo, con l’etichetta della bottiglia disegnata dall’artista Vanni Dal Re, che sarà venduto durante la manifestazione, così come oggetti ricordo in terracotta. L’ingresso al torneo sarà aperto a tutti, gratuitamente, ma i cellulari dovranno essere tenuti spenti, per non disturbare i giocatori. All’interno del museo sarà allestito un apposito angolo ristoro, nel quale sarà anche possibile degustare birra artigianale e piadina e salumi romagnoli forniti da produttori locali. Fra i momenti da non perdere, ci sarà anche la rappresentazione teatrale di un finale di partita del Quattrocento, che si svolgerà venerdì 6 dicembre dalle 21 alle 22 nella galleria del centro cittadino, grazie alla collaborazione dell’associazione «La Corte delle Spade»; la rappresentazione sarà preceduta, alle ore 18, dalla scacchiera dai pezzi giganti, alti dai 50 ai 60 centimetri, per chi vorrà cimentarsi. (an.cas.)

Nella foto: la conferenza stampa di presentazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast