Cronaca

Per la rassegna «Senza distinzione alcuna» arriva a Imola lo scienziato Sammy Basso

Per la rassegna «Senza distinzione alcuna» arriva a Imola lo scienziato Sammy Basso

Nell”ambito della serie di iniziative «Senza distinzione alcuna, percorsi di uguaglianza ed equità», è in programma stasera, venerdì 13 dicembre alle 20.45, nella ex chiesa del complesso manicomiale dell”Osservanza (ingresso da via Padovani), l”incontro con un”icona della divulgazione scientifica, Sammy Basso, un ragazzo di 23 anni intrappolato nel corpo di un ottantenne a causa di una rarissima malattia genetica, la Progeria o Sindrome di Hutchinson-Gilford, che oggi colpisce 70 bambini in tutto il mondo di cui 5 in Italia.

Laureato in Scienze naturali e studente in Biologia molecolare oggi è Cavaliere al merito della Repubblica italiana per l’impegno nella ricerca. Conduce la serata, intitolata «Insolitamente giovane», la giornalista Alessandra Giovannini. (r.cr.)

La foto è tratta dalla pagina Facebook di Sammy Basso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast