Cronaca

Investe con l'auto e uccide un giovane per una lite. In carcere un imolese per omicidio volontario

Investe con l'auto e uccide un giovane per una lite. In carcere un imolese per omicidio volontario

Una lite che si protraeva da più giorni pare sia alla base della morte di un ragazzo di 24 anni, investito con l”auto e ucciso da un uomo di 43 anni. E” accaduto in via Mameli, nel pieno centro storico di Imola dove i due hanno la residenza.

Alle 22.45 di ieri, il 43enne si è presentato alla porta del Commissariato in via Mazzini e ha detto di aver appena investito un ragazzo nella vicinissima via Mameli. La pattuglia si è recata sul posto e ha trovato la vittima riversa a terra. E” stato allertato il 118, ma il tentativo di rianimare il 24enne è stato inutile. A quel punto l”uomo è stato arrestato per omicidio volontario con l’aggravante dei futili motivi.

Secondo quanto ricostruito fino ad ora dalla polizia, tutto sarebbe nato dalla denuncia per la rapina di un cellulare avanzata venerdì 3 gennaio dal figlio minore dell’arrestato nei confronti del 24enne. Quest”ultimo aveva negato l”accusa dando un’altra versione della vicenda. Ma il padre del ragazzo non si è dato per vinto e successivamente avrebbe più volte incontrato e litigato con il 24enne.

Il 43enne è stato condotto in carcere alla Dozza di Bologna. L”uomo era già noto alla giustizia per reati contro la persona, il patrimonio e per spaccio di stupefacenti. Precedenti simili anche per la vttima.

Le indagini, coordinate dalla pm felsinea Anna Maria Cecilia Sessa, stanno proseguendo per ricostruire l’accaduto che presenta ancora punti oscuri; la polizia ha sentito alcuni testimoni ma invita comunque chiunque abbia visto qualcosa a rivolgersi al Commissariato. (l.a.)

Nella foto di Isolapress, la polizia al lavoro in via Mameli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast