Cronaca

Problemi gastrointestinali durante la vacanza a Folgarida, cinque studenti della media Valsalva in ospedale

Problemi gastrointestinali durante la vacanza a Folgarida, cinque studenti della media Valsalva in ospedale

Nessuna conseguenza grave per i ragazzi imolesi colpiti da seri problemi grastrointestinali mentre erano in settimana bianca. I 71 studenti della scuola media Valsalva e i 7 docenti sono rientrati oggi da Folgarida.

Come da tradizione per il plesso di via Guicciardini avrebbero dovuto trascorrere qualche giorno in un albergo sulle piste da sci. Partiti domenica 26 dovevano rientrare domani. Nella notte tra martedì e mercoledì i primi malori. “Gran parte dei ragazzi ha avuto problemi gastrointestinali – racconta la dirigente dell’Ic4, Laura Santoriello -. Cinque sono stati anche ricoverati tra gli ospedali di Cles e Trento, assistiti dai docenti (nessuno degli adulti ha avuto problemi), per essere reidratati. E” stato anche attrezzato un presidio medico presso l”albergo per monitorare la situazione e prestare assistenza a chi aveva sintomi più lievi. Non posso che ringraziare il personale del 118 e gli insegnanti per quanto hanno fatto in queste ore. Per fortuna, nessuno ha avuto gravi conseguenze”.

I Nas di Trento e i tecnici dell’igiene pubblica hanno prelevato campioni di alimenti dalla cucina dell’albergo, nel quale la media Valsalva è ospite da anni, per risalire alle cause del malessere. Dai primi accertamenti parrebbe trattarsi di un’intossicazione alimentare. “Ma non escludiamo neppure possa essere stato un virus intestinale – aggiorna la dirigente -. Ieri pomeriggio, quando la situazione si era stabilizzata a tal punto che si pensava di continuare la settimana bianca, altri studenti hanno cominciato a mostrare qualche sintomo”. Da qui la decisione di rientrare a Imola.

A questo punto occorrerà attendere i risultati dei Nas, che non verranno resi noti prima di un mese. La cucina dell’albergo, comunque, ieri sera era già nuovamente operativa per la cena.

Oltre agli imolesi, la struttura ospitava 120 ragazzi di una scuola media di Parma. Di questi, sei sono stati ricoverati per un breve periodo in ospedale e una sessantina hanno mostrato qualche sintomo di malessere. (gi.gi.)

Nella foto la scuola media Valsalva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast