Cronaca

Coronavirus, il sindaco di Medicina Matteo Montanari: “Identificati subito i possibili contatti'. Per sicurezza chiuso il centro diurno

Coronavirus, il sindaco di Medicina Matteo Montanari: “Identificati subito i possibili contatti'. Per sicurezza chiuso il centro diurno

Sindaco Matteo Montanari qual è la situazione a Medicina dopo il triplicare dei casi di malati di Coronavirus di oggi?
“Ieri avevamo 5 persone positive a Medicina, 4 ricoverate al Sant’Orsola e una a Imola, oggi c’è la conferma per altre 11 che però non presentano problemi seri, quindi non sono in ospedale ma si stanno curando a casa in isolamento controllato. In pratica erano alcuni dei ‘contatti’ già identificati dall’Ausl dopo il primo positivo di mercoledì. Ad oggi i casi del nostro comune vengono tutti dalla stessa situazione di contagio, un centro sociale. L’aumento accertato dei casi dimostra l’efficacia del lavoro d’indagine che l’Ausl di Imola sta svolgendo anche con il nostro supporto. Avere identificato subito i possibili contatti e averli sottoposti a isolamento e verifica ci permetterà nei prossimi giorni di limitare i nuovi contagi per la sicurezza di tutti i cittadini”. 

Sono state prese ulteriori misure?
“In accordo con l’Ausl abbiamo chiuso il centro diurno comunale, frequentato da un’utenza anziana con problemi, mentre i centri sociali si erano già autolimitati all’inizio della settimana, in autonomia, come quello  dove si è verificata la situazione di contagio, era chiuso dall’uscita del decreto dell’1 marzo. Noi come Comune abbiamo invitato a limitare al massimo l’attività alle associazioni sportive e culturali, ma oramai l’hanno già fatto da sole dopo il decreto del 4 marzo, l’unica aperta è la piscina, su queste strutture e sulle palestre la Regione questa sera ha detto che valuterà cosa fare. Vedremo”.  

Il commissario regionale Venturi  si è rivolto agli anziani invitandoli a soprassedere ai momenti di socialità per un po’. I sindaci danno il buon esempio?
“Anch’io faccio una gran fatica a non dare la mano alla gente o a stare a distanza di sicurezza ma bisogna avere queste accortezze. Ed è indubbio che il virus stia colpendo principalmente anziani o giovani con altre patologie. Tutti dobbiamo sforzarci e stare attenti almeno per una decina di giorni. Anche noi sindaci cercheremo di limitare appuntamenti e incontri. Martedì non faremo la solita riunione della Conferenza dei sindaci del Circondario. Potremmo anche ridurre gli orari di apertura al pubblico degli uffici comunali. L’attenzione della Regione e dell’Ausl di Imola si è alzata”. (l.a.)

Nella foto il sindaco Matteo Montanari e il municipio di Medicina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast