Cronaca

Coronavirus, nuova ordinanza della Regione: chiuse anche palestre, piscine, centri sociali, centri diurni. Mascherine per parrucchieri e centri estetici

Coronavirus, nuova ordinanza della Regione: chiuse anche palestre, piscine, centri sociali, centri diurni. Mascherine per parrucchieri e centri estetici

La Regione Emilia Romagna ha emanato restrizioni aggiuntive rispetto al decreto approvato dal Governo. Nell’ordinanza approvata in serata dal presidente Stefano Bonaccini sono estese a tutto il territorio regionale, quindi anche al circondario di Imola, la sospensione fino al 3 aprile dell’attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri benessere e termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), tutti i centri culturali, i centri sociali e i centri ricreativi.

Inoltre, al fine di prevenire ancor più efficacemente il rischio contagio della popolazione anziana e dei disabili, è disposta la chiusura per centri diurni e socio-occupazionali per disabili su tutto il territorio regionale. “Chiediamo ai Comuni di rafforzare l”assistenza domiciliare – ha dichiarato Bonaccini – come Regione li sosterremo in questo sforzo”.

Infine gli addetti  impegnati nel servizio a contatto con i clienti delle attività di barbieri e parrucchieri, istituti di bellezza, manicure e  tatuaggi dovranno indossare mascherine e guanti monouso e pulire le superfici con soluzioni a base di alcol o cloro tra un cliente e l’altro.  (r.cr.)

IL TESTO DELL”ORDINANZA

LE DICHIARAZIONI DEL PRESIDENTE BONACCINI – VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast