Cronaca

Coronavirus, i positivi nel circondario di Imola salgono ancora, un morto a Medicina. Venturi: “Nei prossimi giorni numeri più positivi'

Coronavirus, i positivi nel circondario di Imola salgono ancora, un morto a Medicina. Venturi: “Nei prossimi giorni numeri più positivi'

La conta dei morti non si ferma nel circondario. La comunità di Medicina piange un”altra vittima: un uomo di 85 anni. Anche il numero delle persone positive al Coronavirus aumenta nel circondario: oggi sono 14 più di ieri. Per la precisione si tratta di 7 medicinesi, 4 imolesi, 2 castellani e 2 residenti fuori territorio. Si tratta in quest’ultimo caso di persone del bolognese che si trovavano da parenti in zona.

Ad oggi, quindi, salgono a 178 i casi positivi nel circondario Imolese (compresi i 17 decessi): 118 maschi e 59 donne (120 residenti a Medicina, 40 a Imola, 7 a Castel San Pietro Terme, 3 a Dozza, 2 a Castel Guelfo, 2 a Casalfiumanese, 1 a Borgo Tossignano, 3 fuori territorio). Tra i positivi, 116 hanno più di 62 anni.  Attualmente sono 11 i letti occupati della Terapia intensiva dell’ospedale imolese dedicata al Covid19 e 63 i ricoverati nel reparto (4° e 3° piano). 

In Emilia Romagna i casi di positività sono 7.555 ben 850 in più di ieri e 101 decessi in più portando il numero a 715. Questi i dati – accertati come al solito alle ore 12 di oggi– relativi all’andamento dell’epidemia. Complessivamente abbiamo 3.226 persone in isolamento a casa, quindi malati che presentano sintomi lievi e non richiedono cure ospedaliere o prive di sintomi (363 in più rispetto a ieri), mentre quelle ricoverate in terapia intensiva sono 269, 4 in più rispetto a ieri.  

“È positivo il fatto che, con gli ulteriori 850 casi positivi, abbiamo ‘consumato’ solo 4 posti letto in terapia intensiva in più – commenta il commissario ad acta per l’Emergenza Coronavirus, Sergio Venturi – perchè significa che i casi sono meno gravi. Per i prossimi giorni ci aspettiamo dati più positivi. I numeri – ha aggiunto con una nota di moderato ottimismo – rispecchiano l’evoluzione della malattia, fotografano la situazione passata e non il presente, esattamente come i tamponi”.

In Italia il numero dei positivi oggi ha toccato quota 46.638 con 5.476 morti ma anche con 7.042 persone guarite. Il commissario all”Emergenza Angelo Borrelli ha dichiarato: “I numeri di oggi sono minori rispetto a quelli di ieri, mi auguro che questi numeri possano essere confermati. Non bisogna abbassare la guardia”. (l.a.)

La tenda del pre-triage esterno al pronto soccorso dell”ospedale di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

EMERGENZA CORONAVIRUS – NUOVI ORARI AL PUBBLICO

Coronavirus Uffici Chiusi

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast