Cronaca

Coronavirus, 15 positivi in più nel circondario. Procede l'attività casa per casa: terapia con i farmaci per oltre 80 persone

Coronavirus, 15 positivi in più nel circondario. Procede l'attività casa per casa: terapia con i farmaci per oltre 80 persone

Sono 15 più di ieri le persone risultate positive al Coronavirus: 8 residenti a Imola, 2 a Medicina, 2 a Castel San Pietro, 2 a Dozza, 1 Castelguelfo. Oggi si registrano anche due buone notizie: una guarigione a Medicina e nessun decesso.

Salgono quindi a 298 i casi positivi refertati nel Circondario Imolese (compresi 7 guariti con doppio tampone negativo, 2 guariti clinicamente e 27 decessi così suddivisi: 21 a Medicina, 3 a Imola, 2 a Castel San Pietro e 1 a Dozza)Sono 180 gli uomini e 118 le donne; 151 residenti a Medicina, 89 a Imola, 29 a Castel San Pietro Terme, 6 a Dozza, 5 a Castel Guelfo, 4 a Mordano, 3 a Casalfiumanese, 3 a Borgo Tossignano e 8 persone residenti fuori dal Circondario.

Tra i positivi 22 hanno 85 e più anni, 67 tra i 75 e gli 84 anni, 65 tra 65 e i 74 anni, 144 tra i 14 e i 64 anni (e più precisamente, analizzando ulteriormente il dato con le linee che utilizza solitamente il Ministero della Salute: 37 nella classe d’età 14-39 e 107 tra i 40 e i 64). Soprattutto sta procedendo l’attività delle équipe (Usca) per visitare a domicilio e fornire la terapia farmacologica sperimentale alle persone sintomatiche del circondario di Imola.

“La situazione in ospedale è sotto controllo, aumentano le dimissioni e rallentano i ricoveri, anche grazie agli ottimi risultati delle équipe territoriali” dichiara l’Ausl di Imola in una nota. In poco meno di una settimana le équipe hanno contattato telefonicamente 396 persone, ne hanno visitate 139 e consegnato 80 kit con i farmaci. Da lunedì ad oggi sono stati sottoposti alla successiva visita presso l”ambulatorio infettivologico 44 pazienti in terapia. Questo escludendo l’area di Medicina dove era stata già attivata la terapia per 18 persone su oltre 200 controllate. (r.cr)

Nella foto operatori della Sanità pubblica di Imola che fanno le telefonate alle persone in isolamento domiciliare (dalla Pagina Facebook dell”Azienda usl di Imola)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast