Cronaca

Coronavirus, bonus della Regione anche per specializzandi, soccorritori e infermieri delle ambulanze. Un fondo anche per i volontari

Coronavirus, bonus della Regione anche per specializzandi, soccorritori e infermieri delle ambulanze. Un fondo anche per i volontari

Dopo medici, infermieri e operatori socio-sanitari,il riconoscimento economico voluto dalla Regione per il personale in prima linea nella lotta contro il Coronavirus si allarga ulteriormente. Un bonus, variabile tra i 600 e i 650 euro, arriverà anche ai medici specializzandi iscritti negli Atenei dell’Emilia Romagna che hanno operato durante l’emergenza nelle Aziende sanitarie e Ospedaliero-Universitarie della regione (non solo all’interno dei reparti Covid). Inoltre 600 euro andranno anche a soccorritori e infermieri dipendenti impegnati sulle ambulanze durante l’emergenza da Coronavirus.

Si stima si tratti di una platea da 2.500 a 3.100 specializzandi che potranno beneficiare del contributo e oltre 1.000 i soccorritori e infermieri delle ambulanze.

“Abbiamo ritenuto doveroso riconsocere l”impegno e l”abnegazione di tutti coloro che in questi mesi sono stati in prima linea e ancora lo sono per difendee la nostra salute” ha motivato l”assessore alle Politiche per la salute Raffaele Donini.

Infine è stato fissato un fondo di oltre 350 mila euro per le associazioni di soccorso impegnate sempre nell”emergenza sanitaria per sostenere la formazione e valorizzazione dei volontari. Il riconoscimento vuole infatti valorizzare l’attività svolta nel gestire i soccorsi e i trasporti connessi all’epidemia garantita anche grazie al contributo degli enti convenzionati e le oltre 170 organizzazioni di volontariato (Croce rossa italiana, Anpas e Misericordie) che sono scese in campo sin dal primo giorno di necessità. Oltre 3,5 milioni le risorse complessive messe in campo.

Per finanziare l’assegnazione dei bonus per i medici specializzandi la Regione impiegherà 2,3 milioni di euro provenienti dalle donazioni dei cittadini destinate a fronteggiare l’emergenza. Il milione di euro destinato al personale delle ambulanze deriva, invece, da risorse straordinarie messe a disposizione dalla Regione. Infine, quasi 354mila euro saranno assegnati alle Organizzazioni di Volontariato per progetti di formazione, promozione, valorizzazione e reclutamento dei volontari. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast