Cronaca

Al via anche a Imola i centri estivi per i bambini da 9 a 36 mesi

Al via anche a Imola i centri estivi per i bambini da 9 a 36 mesi

Dovranno essere presentate entro la mezzanotte di mercoledì le domande per l’avvio dei servizi estivi rivolti alla fascia 9-36 mesi a Imola.
I servizi saranno attivati dal Comune da un lato riprogettando le convenzioni in essere con i nidi privati (cioè, la trasformazione formale di “posti nido” in “centri estivi”), dall’altro attraverso le proprie strutture direttamente gestite ed il proprio personale all’interno delle sette sedi già attive per i centri estivi 3-5 anni.

In totale, i posti disponibili per bambini 9-36 mesi sono 269 (pari al 42% dei 640 bambini iscritti al nido a febbraio), 178 nei privati convenzionati (di cui 48 solo part-time) e 55 nei comunali (solo a part time), a cui si aggiungono i 36 bimbi già accolti a tempo pieno nei centri estivi 3-6 anni, per un totale di 91 posti nei nidi comunali.

«L”intera offerta comunale e privata convenzionata è da intendersi offerta pubblica, interamente sovvenzionata dal Comune grazie alla riprogettazione delle convenzioni in essere, attualmente sospese per l’emergenza Covid – sottolinea Stefano Lazzarini, dirigente dell’area Servizi alla persona –. Infatti, anche l”intera procedura di iscrizione è gestita dal Comune e ha evidenza pubblica». (r.cr.)

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast