Cronaca

La Tgr di Ozzano diversifica la produzione con un occhio al sociale

La Tgr di Ozzano diversifica la produzione con un occhio al sociale

La Tgr di Ozzano ha festeggiato quarant’anni di attività nel 2018. Dopo un periodo di chiusura e cassa integrazione dei dipendenti a seguito del lockdown, ha riaperto l”attività cercando di diversificare la propria offerta.
Oltre ai diversi modelli di montascale, ne stanno realizzando uno in collaborazione con la Comunità europea. Seguendo le linee guida comunitarie, il progetto prevede il rifacimento di uno dei primi modelli di montascale realizzato dal padre della signora Patrizia nei primi anni di avvio dell”azienda.
Un altro campo sul quale la Tgr si sta specializzando è la commercializzazione di macchinari di sanificazione.

«Abbiamo acquisito la licenza per la commercializzazione di un macchinario di produzione americana, che sanifica l”aria – spiega Patrizia, attuale proprietaria dell’azienda –. L”abbiamo personalmente visto all”opera e testato e devo dire che i risultati ci hanno convinto a spendere il nome Tgr, conosciuto e stimato da anni nel nostro settore, nella commercializzazione di questo prodotto».
Diversificare la produzione «è anche un modo per sopravvivere in un”ottica di mercato globale come quello in cui oggi, le aziende, si devono per forza confrontare – aggiunge –. E soprattutto in un periodo come questo dove la pandemia da Covid-19 obbliga tutti noi ad avere un occhio particolare all”igiene e alla sanificazione di aria, prodotti e superfici, ci e” parso, conclude Patrizia, un campo da esplorare. Anche per garantire continuità ai nostri dipendenti che ormai consideriamo parte della famiglia Tgr». (r.cr.)

Nella fotografia, la visita dell”Amministrazione in azienda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast