Cronaca

La comunità di Ozzano piange la scomparsa di Monsignor Giuseppe Lanzoni

La comunità di Ozzano piange la scomparsa di Monsignor Giuseppe Lanzoni

Lutto per tutta la comunità di Ozzano Emilia. E”, infatti, venuto a mancare nella notte, Monsignor Giuseppe Lanzoni, parroco di Ozzano per oltre 30 anni e che si trovava ricoverato a villa Toniolo dove era ricoverato.

Nel 2013 l”Amministrazione comunale lo omaggiò con una targa a ricordo proprio dei 30 anni di reggenza delle parrocchie di Ozzano, di San Cristoforo prima a cui si e” aggiunta, negli anni, quella di Sant”Ambrogio. Nel marzo 2016 gli fu assegnato il premio “La Torre”, onorificenza che l”Amministrazione comunale riconosce a chi si e” particolarmente distinto a livello locale o nazionale. Il premio gli fu consegnato proprio per l”attaccamento e la dedizione che da sempre aveva dimostrato nei confronti della nostra comunità. Dagli inizi del 2016 era andato in pensione e si era ritirato a Pieve di Cento, suo paese natale, accanto ai suoi familiari.

L”Amministrazione comunale e la comunità ozzanese ha voluto così stringersi alla famiglia Lanzoni in questo momento di tristezza e di grande vuoto. «Perdiamo un uomo di grandi principi e un parroco di grande valore, sempre disponibile e attento alle esigenze dei suoi parrocchiani» ha detto il sindaco Lelli. Il funerale si svolgerà domani sera, alle 19, in piazza Allende. A seguire la salma verrà tumulata nel cimitero del suo paese natale, Pieve di Cento. (da.be.)

Nella foto (concessa dal Comune di Ozzano): Monsignor Giuseppe Lanzoni 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA L’APP GRATUITA DI SABATO SERA

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook