Cronaca

Nidi d'infanzia, da settembre Ozzano amplia e diversifica l'offerta per accogliere il cento per cento degli iscritti

Nidi d'infanzia, da settembre Ozzano amplia e diversifica l'offerta per accogliere il cento per cento degli iscritti

A settembre si tornerà a scuola dopo il lockdown. Per limitare i problemi alle famiglie, nel rispetto delle linee guida anti-Covid, l”Amministrazione comunale ha scelto di ampliare e diversificare l”offerta, riuscendo ad adattare l”organizzazione del servizio secondo le disposizioni di sicurezza nonché ad accogliere il cento per cento delle domande presentate per l”iscrizione ai nidi d”infanzia per l”anno scolastico 2020/2021.

Nel dettaglio sono state attivate convenzioni con i gestori privati presenti sul territorio per diversificare l”offerta, oltre che consolidata la convenzione già esistente con il nido “Arca di Noè” (gestito dalla cooperativa “Le Favole”) per dar modo sia ai nuovi iscritti che agli iscritti ad anni successivi di usufruire delle stesse agevolazioni dei nidi comunali “Fresu” e “Culla”. Grazie all”ampliamento della convenzione con la coop. Le Favole, il nido sarà in grado di accogliere anche le famiglie che, come prima scelta, avevano optato per il plesso statale “Gnudi” della frazione di Mercatale. A fronte delle numerose domande delle famiglie per l”iscrizione alla scuola dell”infanzia “Gnudi” e vista la ridotta disponibilità di posti nel plesso, infatti, sono stati previsti posti in convenzione in modo da coprire interamente le richieste pervenute.

A partire da settembre sarà inoltre previsto un inizio diversificato per i frequentanti del nido d”infanzia: mentre i nuovi iscritti inizieranno le attività il 14 settembre, i bimbi già iscritti inizieranno con anticipo il 7 al fine di riprendere familiarità con il servizio dopo il lungo periodo di allontanamento dovuto al lockdown.

“Stiamo anche cercando una strada per continuare e rafforzare la collaborazione con la la Scuola paritaria Cavalier Foresti nella frazione di Maggio”, ha dichiarato l”Assessore alle Politiche educative e scolastiche Marco Esposito.

A completare l”offerta sul territorio ozzanese per l”anno scolastico 2020-2021 sarà infine pubblicato sul sito del Comune il bando integrativo di iscrizione al nido d”infanzia che consentirà alle famiglie di iscriversi in lista per l”accesso ai nidi d”infanzia comunali e convenzionati per i bambini nati fino al 28/02/2020.

(r.cr.)

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast