Cronaca

Park-in festa, primo evento pubblico dopo la pandemia per l’associazione Iniziative parkinsoniane imolesi

Park-in festa, primo evento pubblico dopo la pandemia per l’associazione Iniziative parkinsoniane imolesi

Una bella serata di festa con tanta musica si è svolta lo scorso 28 luglio al centro sociale Tiro a segno di Imola. L”evento è stato organizzato dalle Iniziative parkinsoniane imolesi, associazione di volontariato a sostegno delle persone con Parkinson e delle loro famiglie, con la collaborazione della Fondazione Crimola. I soci si erano ripromessi che dopo la pandemia sarebbe stata organizzata una serata da passare tutti insieme, finalmente in presenza. Dopo l”assemblea dei soci, è stata offerta la cena, accompagnata dal concerto del gruppo musicale I Prototipi. «Tante facce sorridenti – commenta Guido Laffi, del direttivo dell’associazione – unite da una malattia, ma anche dalla voglia di vivere una serata in allegria. Abbiamo anche avuto la visita del sindaco Marco Panieri e dell’assessora Daniela Spadoni, che ci ha fatto piacere e ha rafforzato la nostra percezione di essere parte importante della comunità». (c.gam.)

Nella foto: la serata al centro sociale Tiro a segno di Imola

1 Comment

  • La festa e’ stata bene organizzata.
    L’allegria era l’anima di questa serata e il contorno di musica e della cena e’ stato apprezzato da tutti.
    Eravamo molto contenti e per tutta la durata della festa crediamo che tutti abbiano un po’ dimenticato i sacrifici del momento e della loro malattia.
    Complimenti!
    Alfredo e Franca

Rispondi a Anonimo Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast