Cronaca

Coronavirus, all’Osservanza accesso diretto per chi deve fare la prima dose

Coronavirus, all’Osservanza accesso diretto per chi deve fare la prima dose

Lunedì l”Agenzia europea del farmaco (Ema) ha dato il via libera al Nuvaxovid della Novavax. È il quinto vaccino contro il virus del Covid autorizzato in Europa, rispetto a quelli ad mRna (Pfizer o Moderna) si tratta di un prodotto «tradizionale», dove la proteina del virus scatena la risposta anticorpale. Nessuna tecnica genetica additabile come «sperimentale», quindi. Questo potrebbe aiutare a convincere gli ultimi indecisi a varcare la porta di un hub vaccinale.  

Tra l’altro l’Azienda usl di Imola segnala che all’Osservanza è sempre possibile l’accesso diretto (senza prenotazione) per i ragazzi tra i 12 e i 18 anni e anche per i maggiorenni che devono effettuare la prima dose. Nell”ultima settimana sono state eseguite oltre 8400 vaccinazioni, di cui poco meno di 500 prime dosi, 900 seconde dosi e oltre 7000 dosi booster. (l.a.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

covid

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast