Cronaca

Sportello antiusura e antiracket di Libera Imola, due persone hanno chiesto aiuto negli ultimi mesi

Sportello antiusura e antiracket di Libera Imola, due persone hanno chiesto aiuto negli ultimi mesi

Prosegue l’attività dello sportello di ascolto e di sostegno per le vittime di estorsione, oppressione criminale e usura, per le persone che vivono situazioni di sovraindebitamento e per i commercianti che vogliono recedere dai contratti con i gestori di slot machine gestito dal presidio di Libera Imola nei locali del Nuovo circondario imolese.

Due le persone, una di Medicina ed un’altra di Castel del Rio, che a dicembre e gennaio si sono rivolte allo sportello in via Boccaccio 27 (terzo piano) a Imola. Attivo fino a maggio, il servizio prevede incontri in presenza ogni tre settimane al giovedì (dalle 10 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 15) previo appuntamento telefonico al numero 379 2774413 (attivo dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13). In caso di urgenza, gli utenti potranno essere incontrati attraverso collegamenti online. (r.cr.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook