Cronaca

Si filmano mentre maneggiano armi e postano il video sui social, due denunce

Si filmano mentre maneggiano armi e postano il video sui social, due denunce

Padre e figlio denunciati a Imola dalla polizia per detenzione abusiva di armi. Provvedimenti arrivati dopo che al commissariato di via Mazzini è arrivata la segnalazione di un video sul social TikTok dove apparivano tre ventenni con in mano un Kalashnikov e una doppietta calibro 12.

Gli agenti hanno così avviato subito le indagini, arrivando ad identificare i tre giovani protagonisti. Dalle perquisizioni domiciliari hanno scoperto a casa di uno di loro, un 21enne, la camera da letto dove era stato girato il video, rinvenendo poi anche le due armi. Il Kalashnikov si è scoperto essere da softair, senza tappo rosso e verosimilmente identico ad uno vero, mentre la doppietta calibro 12 il padre del ragazzo, un 53enne, la deteneva illegalmente non avendo denunciato un passaggio di proprietà. In più gli agenti in casa hanno trovato anche altre due armi, una carabina e una pistola revolver, legalmente detenute ma non custodite secondo i termini legge e per questo, anche queste, sequestrate dai poliziotti. (r.cr.)

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook