Cronaca

Carambola sull’asse attrezzato, quattro auto coinvolte e feriti

Carambola sull’asse attrezzato, quattro auto coinvolte e feriti

Incidente stradale, attorno alle 8 di questa mattina, a Imola sull’asse attrezzato. Secondo le informazioni della polizia locale una Kia Picanto, guidata da un 76enne di Casalfiumanese, viaggiava verso la zona industriale quando, per cause ancora da accertare, è andata a collidere contro un’Alfa Romeo, con alla guida un 26enne imolese, che procedeva nello stesso senso di marcia.

A causa dello scontro le due auto hanno invaso la corsia opposta coinvolgendo poi un autocarro Iveco, con al volante un 50enne di Castel Guelfo, e una Peugeot 208, condotta da un 21enne di Lugo con a bordo due passeggeri. Sul posto, oltre agi agenti della polizia locale e i vigili del fuoco per estrarre dalle lamiere le persone coinvolte,  i sanitari del 118 che hanno trasportato tutti i feriti al pronto soccorso di Imola. Per fortuna nessuno ha riportato ferite gravi. Disagi si sono verificati inevitabilmente sulla circolazione, con il traffico rallentato per la durata dei soccorsi, conclusi un paio d’ore dopo. (r.cr.)

Foto d’archivio

1 Comment

  • quando è stato approvato il progetto della bretella, la strettoia della ferrovia era stata individuata dalla valutazione della Provincia come il punto più Critico da risolvere assolutamente … grazie alla lungimiranza dei nostri amministratori, anzichè risolvere allargando il passaggio sotto la ferrovia, hanno costruito la bretella già fortemente penalizzata, con un collo di bottiglia a minarne la fruibilità e la sicurezza … oggi però si pensa a fare il secondo pezzo, che renderà la bretella ancora più pericolosa e ingorgata… aveva una data di obsolescenza che è già stata superata … (lasciamo stare l’appalto alla CESI che è poi fallita ugualmente e la ghiaia estratta dallo scavo … c’è da essere fieri) 🙂

Rispondi a stefano

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook