Economia

Luana Tampieri è la nuova presidente di Cia Imola

Luana Tampieri è la nuova presidente di Cia Imola

Luana Tampieri, imprenditrice di 35 anni che conduce un’azienda ortofrutticola a Sesto Imolese, è la nuova presidente di Cia-Agricoltori italiani Imola, la prima donna alla guida dell’associazione e la persona più giovane ad aver mai ricoperto il prestigioso incarico. «La guerra in Ucraina sta avendo anche un impatto fortissimo sulla nostra agricoltura che stava faticosamente uscendo dagli anni difficili della pandemia – osserva –. I prezzi dell’energia e delle materie prime sono fuori controllo ed erodono la nostra capacità reddituale. Solo per citare alcuni numeri: da gennaio i costi energetici sono aumentati del 44%; l’urea, essenziale per la concimazione, è passata da 350 euro a 900 la tonnellata; i carburanti sono raddoppiati in poche settimane. E a queste difficoltà si aggiungono quelle climatiche, in particolare l’assenza di precipitazioni».

Insomma, «sappiamo già che avremo problemi produttivi e reddituali, è quasi una certezza – commenta –. Per questo Cia sta chiedendo, a tutti i livelli, interventi urgenti a sostegno del settore, innanzitutto per remunerare le perdite subite dall’aumento dei costi di produzione». E «bisogna lavorare sulle agro-energie per diventare autosufficienti dal punto di vista energetico – sprona –. Sono consapevole che si tratta sfide complesse, che riguardano non solo Imola o l’Italia, ma l’intera Unione Europea. Una cosa però è certa: l’agricoltura è un bene primario, l’agricoltura produce cibo e non ci si può accorgere della sua essenzialità solo durante le crisi ma deve essere valorizzata, sostenuta e innovata tutti i giorni». (lu.ba.)

Nella foto: Luana Tampieri 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast