Sport

Valentino Rossi 17° al Gt World Challenge Europe, circa 20 mila presenze all’autodromo

Valentino Rossi 17° al Gt World Challenge Europe, circa 20 mila presenze all’autodromo

Si è concluso con 20 mila presenze -addetti ai lavori compresi- il Fanatec Gt World Challenge Europe, all’autodromo Enzo e Dino Ferrari. Un weekend che non solo ha sancito l’inizio ufficiale dell’attività racing ma che ha visto anche il ritorno nell’impianto del pubblico, sia sulle tribune che nel paddock, grazie anche all’esordio di Valentino Rossi in un campionato a quattro ruote, che però si è concluso con un 17° posto a causa di un errore ai box.

«Non c’era niente di meglio che iniziare la nostra stagione di gare con un evento di questa portata mondiale – commenta Pietro Benvenuti, direttore generale del circuito sulle rive del Santerno –. Ci siamo fatti trovare subito pronti, mettendo a disposizione dell’organizzatore Sro la nostra professionalità e competenza gestionale di eventi a livello internazionale. A ragion veduta posso dire che tutto è andato come ci aspettavamo e questo è stato anche un importante banco di prova in vista del Gran Premio di Formula 1».

Ma «l’emozione più grande è stata vedere piene le tribune aperte, di cui la pandemia ci aveva tolto la sensazione – aggiunge –. Grandissimo entusiasmo dovuto anche alla presenza di Valentino Rossi, che ha calamitato le presenze non solo del pubblico ma anche dei più importanti media a livello nazionale, che hanno dato all’evento e di conseguenza anche a Imola, una copertura davvero significativa. Abbiamo iniziato col piede giusto, avanti così con la determinazione e la passione che ci contraddistinguono». (lu.ba.)

Nella foto (dalla pagina Facebook dell’autodromo): Valentino Rossi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook