Posts by tag: autodromo

Sport 22 Marzo 2020

Mondiale Superbike, il direttore dell’autodromo Marazzi: «Porte chiuse impossibili e un rinvio è complicato»

Saltano uno dopo l’altro gli appuntamenti sportivi nel mondo. Non fanno eccezione quelli del motorsport, alcuni dei quali già rinviati o addirittura cancellati, come la MotoGp in Qatar. Almeno inizialmente i Gran Premi di F.1 e del motociclismo non si disputeranno nelle date stabilite. Non fa eccezione il Mondiale Superbike, che dopo aver corso a Phillip Island la prima prova, ha posticipato la seconda in Qatar e anche la terza in Spagna, che si sarebbe dovuta disputare il 28 e 29 marzo.

I calendari dunque si stanno tutti riscrivendo e, visto il prolungarsi dell’emergenza, è probabile che tocchi anche all’autodromo Enzo e Dino Ferrari segnare il passo per quel che riguarda la Superbike, prevista nel week-end dall’8 al 10 maggio. «Ormai si va avanti alla giornata – ha detto il direttore dell’autodromo Roberto Marazzi -. Si disdice, si rinvia, si parla di gare a porte chiuse. Per quel che riguarda la Superbike, noi chiaramente attendiamo le decisioni delle autorità e della Dorna che gestisce il campionato. Quindi aspettiamo con calma gli eventi, senza allarmarci troppo. Dal punto di vista organizzativo è impossibile per noi correre a porte chiuse. A livello di costi sarebbe un bagno di sangue, perché quello della Superbike ce lo paghiamo con gli introiti derivanti dalla vendita dei biglietti. A meno che non venga finanziata dalla stessa Dorna, questa soluzione è impraticabile. Il rinvio a dopo l’estate invece è teoricamente possibile, ma praticamente complicato dalla mancanza di date libere. Noi abbiamo un calendario intenso in settembre e ottobre». (a.d.p.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 19 marzo.

Nella foto (Isolapress): il Mondiale Superbike 2019 all’autodromo Enzo e Dino Ferrari

Mondiale Superbike, il direttore dell’autodromo Marazzi: «Porte chiuse impossibili e un rinvio è complicato»
Cronaca 21 Marzo 2020

Nuovo protocollo antirumore per l'autodromo. Confermati i rilevamenti in via dei Colli

Via libera da parte del Commissario prefettizio Nicola Izzo al nuovo protocollo per la gestione del rumore dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari firmato dal Comune di Imola, dall’Azienda usl cittadina e dell’Arpae.

E brutta sorpresa per Formula Imola, che vede confermata la postazione di rilevazione 7 in via dei Colli, dove dovrebbe sorgere la barriera antirumore fortemente contestata -perché giudicata insufficiente- dal comitato dei residenti.
Inoltre, «nel momento in cui i lavori di realizzazione della barriera acustica dovessero interferire con la rilevazione dei dati, si valuterà una modifica della rete di monitoraggio – anticipa il protocollo –, mediante un fonometro da posizionare in aree rappresentative delle emissioni sonore caratterizzate da clima acustico analogo».
Le nuove zone «saranno individuate dal Tavolo tecnico – precisa il documento –, anche sulla base di proposte che potranno essere inviate al Tavolo stesso dai singoli componenti istituzionali».

Insomma, in una stagione già fortemente a rischio a causa dell’emergenza coronavirus (il Minardi Day è stato posticipato a data da destinarsi, e un destino identico sembra attendere la Superbike), per la società di gestione del circuito sulle rive del Santerno la strada si fa ancora più in salita. (r.cr.)

Fotografia di Marco Isola/Isolapress

Nuovo protocollo antirumore per l'autodromo. Confermati i rilevamenti in via dei Colli
Sport 22 Febbraio 2020

Seconda edizione di «CorrImola», camminata in autodromo organizzata dalla «Lilt»

Domani, domenica 23 febbraio, la delegazione locale di «Lilt» (Lega italiana per la lotta contro i tumori) organizza la seconda edizione della camminata benefica non competitiva «CorrImola». Lo scorso anno parteciparono oltre 2.000 camminatori e stavolta si prova a replicare, nella giornata in cui si terrà pure la sfilata dei Fantaveicoli.

La partenza è alle ore 10.30 all’autodromo e per iscriversi basterà presentarsi ai box, presso lo stand della «Lilt» (aperto dalle 8 di mattina), per ritirare l’adesivo necessario per la partecipazione, con offerta a partire da 5 euro. Al termine della camminata (un giro di pista, dunque circa 5 km), ai box ci sarà un punto di ristoro dove dissetarsi e ricevere le mele del nostro territorio, frutto simbolo di una sana alimentazione. Le visite ambulatoriali gratuite di prevenzione sono effettuate ogni anno a cura della delegazione imolese della Lilt anche grazie al ricavato di questa iniziativa. La partecipazione è libera e aperta a tutti, l’evento si svolgerà anche in caso di maltempo.

Per informazioni: tel. 328-8132930, 349-4029220. (r.s.)

Foto della passata edizione

Seconda edizione di «CorrImola», camminata in autodromo organizzata dalla «Lilt»
Cronaca 18 Febbraio 2020

Studenti in autodromo per un flash mob contro il cyberbullismo ed i pericoli della Rete

Questa mattina, dalla 10 alle 12, all”autodromo «Enzo e Dino Ferrari» di Imola si è svolto l’evento «Together for a better Internet», organizzato dall’associazione Insieme nella Rete. Attraverso incontri e testimonianze l’attenzione era rivolta sul tema della pericolosità di Internet ed sul problema del cyberbullismo. Per l’occasione erano presenti anche il commissario di Imola Nicola Izzo e il vescovo di Imola monsignor Giovanni Mosciatti.

Al progetto hanno hanno partecipato le scuole primarie e secondarie di primo grado (IC1-Imola, IC2-Imola, IC4-Imola, IC5-Imola, IC6-Imola, IC7-Imola, IC Borgo Tossignano, San Giovanni Bosco) e secondarie di secondo grado (Paolini-Cassiano, Ghini-Scarabelli, Alberghetti e Licei), con gli studenti che, al termine della manifestazione, si sono trasferiti sulla pista, sotto la torre Aruba, per un flash mob impreziosito da magliette e striscioni a tema. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): il flash mob all’autodromo

Studenti in autodromo per un flash mob contro il cyberbullismo ed i pericoli della Rete
Cronaca 17 Febbraio 2020

Emma Marrone apre il concerto di Vasco all'autodromo di Imola

Sarà Emma Marrone ad aprire il concerto di Vasco Rossi all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola di venerdì 26 giugno.
Dopo l’annuncio del rocker di Zocca (che per Emma Marrone ha scritto Io sono bella, il primo singolo tratto dall’ultimo album Fortuna) sul proprio proflo Instagram, la cantante ha risposto con un altro post: «Da ragazzina sono scappata di casa per venire a vedere il tuo concerto! Il karma esiste. Grazie Vasco Rossi per aver esaudito un altro mio grande sogno. Ci vediamo a Imola».
Emma Marrone torna ad aprire un concerto del Komandante dopo quello allo stadio San Siro di Milano di nove anni fa. (r.cr.)

Emma Marrone apre il concerto di Vasco all'autodromo di Imola
Sport 15 Febbraio 2020

Motomondiale, svelato all’autodromo di Imola il Team Gresini 2020

Questa mattina, motomondiale protagonista all’autodromo di Imola con la presentazione del Team Gresini 2020. A parte l’Aprilia che correrà in MotoGp sono stati svelati i bolidi ed i piloti che prenderanno il via nel prossimo mondiale di Moto2, Moto3 e MotoE.

In Moto2 saranno in griglia Nicolò Bulega ed Edgar Pons, mentre in Moto3 conferma per Gabriel Rodrigo insieme al nuovo arrivato Jeremy Alcoba. In questa categoria tra gli sponsor ci sarà anche l’azienda imolese Fps Automation, specializzata in automazioni. Infine nel campionato di moto elettriche, riconfermato il campione iridato Matteo Ferrari, che sarà affiancato da Alessandro Zaccone.

Ora, quindi, non resta che aspettare le prime gare ufficiali. Nel weekend del 6-8 marzo il Motomondiale scatterà in Qatar, nel circuito di Losail, mentre per la MotoE bisognerà attendere il fine settimana dell’1-3 maggio per il Gp di Spagna a Jerez. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): la presentazione del Team Gresini

Motomondiale, svelato all’autodromo di Imola il Team Gresini 2020
Sport 12 Febbraio 2020

Presentata all’autodromo di Imola la nuova Ducati Superbike

E’ stata presentata questa mattina all’autodromo di Imola la Ducati Superbike che, come annunciato dai vertici della casa bolognese, punta dritta al titolo mondiale 2020. 

La Ducati Panigale Racing V4R del Team Aruba.it, i cui colori sono ben visibili nella torre accanto ai box (vedi qui), vedrà al via i piloti Chaz Davies e Scott Redding. In sala, oltre al direttore dell’autodromo Roberto Marazzi ed al presidente di Formula Imola Uberto Selvatico Estense, anche il direttore generale di Ducati Corse Luigi Dall’Igna, l’amministratore di Ducati Holding Claudio Domenicali e il team principal Stefano Cecconi. A condurre l’evento la giornalista di Sky Vera Spadini.

Superbike che tornerà a Imola nel weekend dell’8-10 maggio con la quinta tappa del Mondiale che, invece, scatterà il prossimo 28 febbraio a Philip Island, in Australia. (da.be.)

Foto Isolapress

Presentata all’autodromo di Imola la nuova Ducati Superbike
Sport 11 Febbraio 2020

La torre dell’autodromo va… Aruba, ecco il nuovo look con i colori del main sponsor Ducati Superbike

I più attenti avranno notato che, dopo alcuni giorni, sono terminati finalmente i lavori di tinteggiatura della torre dell’autodromo di Imola. I colori sono il rosso ed il il nero, simboli dell’azienda Aruba, il cui marchio si lega così anche al noto circuito in riva al Santerno. La famosa società leader nel settore web è anche main sponsor del team Ducati Superbike che proprio domani presenterà il team 2020 all’interno dell’impianto imolese (per saperne di più). (da.be.)

Nella foto (Isolapress): la torre dell’autodromo di Imola dall’alto

La torre dell’autodromo va… Aruba, ecco il nuovo look con i colori del main sponsor Ducati Superbike
Sport 6 Febbraio 2020

Effetto coronavirus, l’autodromo di Imola sogna il ritorno della Formula 1

Più volte in questi ultimi anni la F.1 è stata riaccostata a Imola, senza che poi ci sia stato un seguito. Adesso ricapita, complice l’epidemia del coro- navirus che sta paralizzando la Cina, dunque mettendo a rischio tutto ciò che a livello di sport lì dovrebbe svolgersi nei prossimi mesi. Dunque anche la F.1, in programma a Shanghai il 19 aprile. Ed è da questa prospettiva che nasce l’idea di riproporsi per tentare di riportare in riva al Santerno la massima categoria dell’automobilismo mondiale.

A quanto sembra, Formula Imola si sarebbe già mossa, rendendosi disponibile a mettere a disposizione l’Enzo e Dino Ferrari che, ricordiamolo, possiede l’omologazione per ospitare la F.1, come sede alternativa qualora la Cina dovesse dare forfait e Liberty Media, detentrice dei diritti del campionato, decidesse di non cancellare il Gran Premio, ma di dirottarlo (o di recuperarlo più avanti, per problemi organizzativi) in un altro autodromo. E in merito torna alla mente la Gp2 Asia Series che nel 2011 fu spostata dal Bahrein (alle prese con gravi tensioni politiche) a Imola, allora su iniziativa degli stessi organizzatori. (a.d.p.)

Nella foto (Isolapress): l’autodromo di Imola

Effetto coronavirus, l’autodromo di Imola sogna il ritorno della Formula 1
Sport 23 Gennaio 2020

La torre dell‘autodromo di Imola si tingerà dei colori dell‘azienda Aruba, sponsor della Ducati Superbike

La Ducati ha scelto il suo passato più leggendario per presentare le nuove Panigale R 4 cilindri che coi piloti Chaz Davies e Scott Redding parteciperanno al prossimo Mondiale Superbike che prenderà il via a Phillip Island il 29 febbraio. L’appuntamento è per mercoledì 12 febbraio alle ore 11 al Media Center dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari, (leggi qui). 

A livello di immagine l’autodromo imolese si appresta a diventare pure la dimora di Aruba, da 4 anni main sponsor della Team Ducati in Superbike. È ormai praticamente certo che la torre del circuito si tingerà dei colori Aruba probabilmente già per la presentazione del 12 febbraio. Non essendo ancora stato ufficializzato l’accordo, ovviamente non si conosce la durata del contratto che legherà il circuito del Santerno allo sponsor della Ducati. Un legame saldissimo che dura da 4 anni quello fra la storica marca di moto bolognese e l’azienda web di Ponte San Pietro (provincia di Bergamo), che va oltre la semplice sponsorship. Dunque, per restare all’epoca più recente, dopo essere stata blu, biancorossa, biancoverde, ora la torre che si erge sopra la linea di partenza della pista si appresta ancora a cambiare faccia. E così si presenterà nel week-end dall’8 al 10 maggio, che vedrà il Mondiale Superbike fare tappa a Imola per il quinto appuntamento stagionale. (a.d.p)

Nella foto (Isolapress): la torre dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari attualmente è bianca, priva di sponsor

La torre dell‘autodromo di Imola si tingerà dei colori dell‘azienda Aruba, sponsor della Ducati Superbike

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast