Posts by tag: autodromo

Cronaca 28 Novembre 2022

Pioggia di milioni per Imola e territorio da Formula 1, Pearl Jam e Crame. L’impatto economico dell’autodromo: 274 milioni dal solo Gp. Panieri: “Valore irrinunciabile'

Impatto economico milionario per il 2022 dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari. Lo dicono i risultati di una ricerca condotta dalla società Jfc, presentati oggi nel Media center del circuito imolese. Tre gli eventi presi in considerazione, in attesa che vengano analizzati e pubblicati nel 2023 i dati dell’intero indotto di un anno straordinario, e difficilmente ripetibile, caratterizzato dal Gran premio di Formula 1 ad aprile, dai tre concerti di Vasco Rossi, Pearl Jam e Cesare Cremonini tra maggio e luglio, dal ritorno del Crame a pieno regime e dalle finali del Ferrari Challenge a fine ottobre.


L’evento più ricco, come si può immaginare, è stata la Formula 1, una vera miniera di introiti a tutti i livelli. Di soli benefici diretti, il Circus ha portato sul territorio imolese 30 milioni di euro, di cui 15 incassati dall’evento stesso, cui si aggiungono quasi 8 milioni per il settore alberghiero e oltre 6 per bar e ristoranti. Altri 22,7 milioni sono i benefici indiretti, che hanno interessato i trasporti, l’organizzazione di eventi collaterali e i servizi territoriali e ulteriori 13 sono i benefici indotti, a cominciare dalla forza lavoro assunta proprio per il weekend automobilistico. Contando tuttavia anche altri valori come la legacy di filiera (l’incremento internazionale del business, l’arrivo di nuovi investimenti legati all’evento e soprattutto alla sua permanenza nel tempo) e l’innalzamento del “brand Imola” a livello internazionale e pubblicitario, Jfc stima che il valore complessivo della Formula 1 sia da capogiro, superando i 274 milioni di euro.
Assai meno impattante il concerto dei Pearl Jam, evento considerato di impatto “medio” (per intenderci da Vasco e Cremonini ci si aspetta impatti ben maggiori quando usciranno i dati), che il 25 giugno scorso ha comunque registrato la cifra di più di 9 milioni di benefici diretti, con bar e ristorazione che con quasi 2,5 milioni superano l’ospitalità, ferma a poco meno di 1,7 milioni. Considerevoli anche i benefici indiretti (5 milioni) e quelli indotti (1,5 milioni), per un totale di oltre 15 milioni di euro. Quasi 7 milioni, infine, i benefici legati al Crame: la mostra scambio di settembre ha totalizzato 3,6 milioni di euro diretti, 2,2 circa indiretti e poco meno di un milione di indotto.


Per quanto riguarda le presenze, gli spettatori della Formula 1 sono stati oltre 129 mila, con quasi 10 mila arrivi turistici (per 42.614 presenze, 4,3 notti di media permanenza), il 67,4% di stranieri e una persona su tre arrivata a Imola con la famiglia. Per quasi l’80% si è trattato di uomini, giunti in auto in città nel 67,4% dei casi. I Pearl Jam hanno suonato davanti a 60 mila spettatori, in gran parte arrivati e ripartiti in giornata. Gli arrivi sono stati comunque 10.420 e 18.644 le presenze. Più bassa l’età di questa fascia di pubblico (prevalgono i 30-40enni, contro i 50-60enni della Formula 1), ma anche in questo caso i maschi sono molti di più (62,3%). Quasi 30 mila, per concludere, gli ingressi al Crame, con oltre l’80% di maschi e una prevalenza di 40-50enni. Anche qui non sono mancati gli stranieri: il 30,4% del totale.

“Sono numeri incredibili – ha commentato il sindaco Marco Panieri -. Confermano il grande valore aggiunto irrinunciabile dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari per la città di Imola. Siamo già al lavoro per il calendario 2023 – ha aggiunto – per avere la musica dei grandi concerti tra i protagonisti. Continueremo a lavorare sulla polifunzionalità dell’impianto e sulla riqualificazione del tracciato”. (mi.ta.)

Pioggia di milioni per Imola e territorio da Formula 1, Pearl Jam e Crame. L’impatto economico dell’autodromo: 274 milioni dal solo Gp. Panieri: “Valore irrinunciabile'
Cronaca 16 Novembre 2022

Sovrapposizione con la Formula Uno, gli organizzatori di Tennis on the Racetrack si rivolgono al Tribunale

Gli organizzatori di “Tennis on the Racetrack”, Cc Lab Consultant Ltd e Cc la controllata Lab Italia Srl, portano Formula Imola in tribunale. Oggetto del contendere, la sovrapposizione – non ancora risolta – fra la manifestazione in programma il 23 maggio dell’anno prossimo e il Gran Premio di Formula 1 di due giorni prima, che compromette l’utilizzo dell’autodromo in esclusiva come da contratto sottoscritto il 9 ottobre del 2021.

“Non avendo ricevuto – hanno reso noto gli organizzatori con un comunicato sulla pagina ufficiale – adeguate garanzie e rassicurazioni da parte di Formula Imola in merito alla effettiva volontà di quest’ultima di consentire il regolare svolgimento dell’evento Tennis on the Racetrack Imola 2023, Cc Lab Italia Srl si è vista costretta a rivolgersi al Tribunale di Bologna (l’11 novembre scorso) per risolvere la situazione di incertezza – annunciano gli organizzatori – e ottenere, in via d’urgenza, un provvedimento dal Tribunale che assicuri il rispetto degli impegni contrattuali e in particolare la possibilità di realizzare l’evento – precisano – presso l’autodromo di Imola il 23 maggio 2023, così come previsto dal contratto sottoscritto il giorno 9 ottobre 2021con Formula Imola Spa”. (r.s.)

Sovrapposizione con la Formula Uno, gli organizzatori di Tennis on the Racetrack si rivolgono al Tribunale
Cronaca 9 Novembre 2022

Nuova Tosa ecologica per F1 e Superbike

A primavera la Collina del Batticuore tornerà a pulsare come ai bei tempi. Ma non sarà la Tosa delle tende, delle notti nei sacchi a pelo, dei bivacchi a cielo aperto e delle frenetiche occupazioni degli spazi da parte degli appassionati che la prendevano d’assalto già nei giorni precedenti le gare. Tornerà semplicemente ad essere una tribuna ecologica scoperta con posti seduti numerati (simile alla Collina della Passione, ovvero della Rivazza) com’era quando venne chiusa al pubblico dopo il Gran Premio di F1 del 2006. Un investimento da 4 milioni di euro sostenuto da ConAmi che è unico azionista Formula Imola. (a.d.p.)

L’intervista al direttore dell’Autodromo, Pietro Benvenuti, su «sabato sera» del 10 dicembre.

Foto Isolapress

Nuova Tosa ecologica per F1 e Superbike
Cronaca 31 Ottobre 2022

«Pets in pole position», anche gli amici a quattro zampe a passeggio per l’autodromo

Anche gli amici a quattro zampe potranno vivere l’emozione di passeggiare lungo l’Autodromo di Imola. Domani 1 novembre, nel pomeriggio, si svolgerà l’iniziativa «Pets in pole position», una passeggiata benefica lungo il tracciato dell’Enzo e Dino Ferrari organizzata dalla Coop Coala, che ha la gestione del canile e gattile di Imola.

Il ritrovo è alle 14.30 nella Piazza Ayrton Senna; una volta formato il gruppo si accederà alla pista che sarà percorsa per tutto il tracciato, lungo circa 5km. Sarà un’apertura del tutto speciale dell’impianto, rivolta proprio agli amici a quattro zampe e ai loro proprietari.

Inoltre l’evento è aperto a tutta la cittadinanza, con la possibilità di partecipare anche gli amici a 4 zampe, per i quali si consiglia di portare con sé una ciotola e dell’acqua fresca.

Durante la manifestazione sarà possibile fare una donazione volontaria che andrà a sostenere il canile e gattile di Imola. La Coop Coala sarà presente con banchetti nei quali le operatrici della struttura illustreranno le attività che la cooperativa svolge quotidianamente per la cura di cani e gatti abbandonati e per la loro adozione. (r.cr.)

Nella foto d’archivio l’Autodromo di Imola

«Pets in pole position», anche gli amici a quattro zampe a passeggio per l’autodromo
Cronaca 28 Ottobre 2022

Studenti delle scuole medie di Imola vivono in autodromo la magia delle Finali mondiali Ferrari

Non sono emozioni che si possano vivere tutti i giorni. Ma c’è anche chi ha avuto la fortuna di sperimentarle. Stiamo parlando delle ex classi 1C e 2B della Secondaria di 1° Innocenzo da Imola e 4B della Primaria Rubri che hanno visitato il paddock dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari, allestito per le Finali Mondiali Ferrari 2022.

Accompagnati e guidati nella visita dai tecnici della Casa di Maranello, insieme al vicesindaco Fabrizio Castellari e all’assessora all’autodromo, Elena Penazzi, le classi hanno compiuto la visita in quanto vincitrici del concorso di disegni/elaborati, denominato «L’Autodromo: come ti piacerebbe utilizzarlo?», svoltosi nello scorso anno scolastico 2021/2022. Il concorso era teso a conoscere, attraverso i disegni, l’idea dei bambini su come utilizzare lo spazio autodromo nella sua interezza: pista, paddock, museo, box, tribune. Inoltre voleva creare una sinergia tra l’autodromo e le nuove generazioni. Il concorso si è svolto in occasione del Gran Premio di Formula 1, in programma dal 22 al 24 aprile 2022 ed ha visto l’arrivo di una sessantina di elaborati.

«E’ stata una bellissima esperienza per i ragazzi e le ragazze, con l’emozione e l’entusiasmo di vedere tante vetture da corsa, stand, piloti, meccanici, colori, video e scenografie – racconta il vice sindaco Fabrizio Castellari -. Poi c’è un aspetto che ho voluto sottolineare e che i ragazzi e le ragazze hanno colto: dietro a queste emozioni e al marchio Ferrari, come per altri marchi di case automobilistiche e motociclistiche della nostra terra, c’è una sintesi perfetta di intelligenza, tecnologia, creatività e saper fare, nei quali l’Italia si esprime al massimo livello e fa scuola nel mondo». Anche l’assessore Elena Penazzi ha sottolineato come «è molto importante riavvicinare le nuove generazioni all’Autodromo, perché questo può rappresentare uno stimolo per la loro formazione futura. Vogliamo dare ai ragazzi l’opportunità di riscoprire il motore pulsante del circuito, tornato al centro dell’attenzione per le attività non solo sportive, ma anche formative e polifunzionali». (r.cr.)

Nella foto dell’Ufficio Stampa del Comune di imola alcuni momenti della visita delle classi vincitrici

Studenti delle scuole medie di Imola vivono in autodromo la magia delle Finali mondiali Ferrari
Sport 27 Ottobre 2022

Tutto il mondo Ferrari è a Imola, autodromo interamente monopolizzato dalla casa di Maranello

Tutto il mondo Ferrari è a Imola che fino a lunedì 31 alternerà le finali mondiali Challenge (serie europea, nord americana e asiatica) ad esibizioni e mostre dedicate alle vetture che insieme ne riassumono l’intera storia. Per la cronaca l’annuale festa della Rossa mancava da Imola dal 1999 e ci sarebbe da chiedersi perché mai si sia celebrata lontano dalla pista che porta il nome del fondatore per così tanto tempo.

Le Finali Mondiali sono un appuntamento centrale per il Cavallino Rampante e rappresentano l’evento culminante della stagione per quel che riguarda le attività di corse Clienti e Competizioni Gran Turismo coordinate dal responsabile Antonello Coletta. (a.d.p.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 27 ottobre.

Foto Isolapress

Tutto il mondo Ferrari è a Imola,  autodromo interamente monopolizzato dalla casa di Maranello
Cultura e Spettacoli 20 Ottobre 2022

Hollywood sbarca a Imola, oggi in autodromo le riprese del film su Enzo Ferrari

Autodromo di Imola set per un giorno per il film su Enzo Ferrari del regista statunitense Michael Mann. Il set allestito dietro alla tribuna centrale ha attirato molti curiosi che si sono fermati da Renzo cercando di spiare oltre i controlli all’ingresso del parcheggio.

Le scene girate, però, hanno coinvolto esclusivamente automobili d’epoca – il film è ambientato nel 1957- in pista e non i protagonisti Adam Driver, Penelope Cruz e Shailene Woodley. A quanto pare solo Patrick Dempsey (il famoso dottore di Grey’s Anatomy) è stato visto nei box. L’uscita del film al cinema è prevista per l’autunno dell’anno prossimo negli Stati Uniti. (lu. ba.)

Foto Isolapress

Hollywood sbarca a Imola, oggi in autodromo le riprese del film su Enzo Ferrari
Sport 13 Ottobre 2022

Superbike più vicina, gare a luglio oppure a ottobre

Il 13 giugno 2023 la 1000 Miglia passerà da Imola, coinvolgendo anche il suo autodromo, nel corso del primo dei 5 giorni sui quali si svilupperà la mitica gara, in programma dal 13 al 17 giugno. Ma se questa è già una realtà, il sogno di rivedere il Mondiale Superbike è vicino a realizzarsi. Formula Imola è in contatto con gli organizzatori della Dorna e la trattativa pare a buon punto. A breve dovrebbe uscire il pre-calendario e vedremo se l’Enzo e Dino Ferrari comparirà. «Stiamo valutando condizioni economiche e date possibili, considerando il fitto calendario nostro e del motociclismo in generale – ha confermato il direttore del circuito Pietro Benvenuti -. Luglio oppure ottobre potrebbero essere i mesi più indicati». (a.d.p.)

Approfondimenti su «sabato sera» in edicola.

Nella foto (Isolapress): la Superbike a Imola

Superbike più vicina, gare a luglio oppure a ottobre
Sport 12 Ottobre 2022

F1, Max Verstappen «festeggia» il mondiale in pista all’autodromo. IL VIDEO

Trasferta italiana per il pilota della Red Bull e fresco due volte campione del mondo di F1 Max Verstappen che dalla mattinata di oggi, mercoledì 12 ottobre, è all’autodromo di Imola per una giornata promozionale al volante della RB09, quella che nel 2013 consentì a Sebastian Vettel di vincere il suo ultimo titolo iridat. Ovviamente una sessione blindata che però non ha scoraggiato alcuni appassionati che si sono dati appuntamento al di là delle reti di protezione per cercare di vedere il giovane talento olandese. (r.s.)

Nella foto (Isolapress): Verstappen a Imola

F1, Max Verstappen «festeggia» il mondiale in pista all’autodromo. IL VIDEO
Sport 6 Ottobre 2022

In autodromo arriva il Civ per gli amanti delle moto e il museo si colora con la 200 Miglia

Nel weekend Imola ospita all’autodromo Enzo e Dino Ferrari il round conclusivo del Campionato Italiano Velocità, il cosiddetto Civ. Tre le giornate in pista per le 8 classi, dalle 9 di domani venerdì alle 18 della domenica. Complessivamente sono iscritti quasi 200 piloti, tra i quali alcune realtà nostrane che a Imola correranno la gara di casa come il Team Gresini, Green Speed e il pilota Bryan D’Onofrio.

A contorno del Civ e nell’ambito del cinquantenario della 200 Miglia, i Moto Club Santerno e Racing Imolese #96, in collaborazione con l’autodromo, il Comune e ConAmi, organizzeranno nel Museo Checco Costa una mostra di moto, fotografie, manifesti, caschi, arricchita da filmati inerenti la corsa. Nell’arco delle due giornate (apertura della mostra sabato 8 ottobre dalle 10 alle 18 e domenica 9 dalle 9 alle 17,30 con ingresso gratuito) oltre ai tanti appassionati sono attesi anche alcuni dei piloti protagonisti della 200 Miglia. (mi.mo. a.d.p.)

Nella foto: Saltarelli sulla Kawasaki del Team Green Speed

In autodromo arriva il Civ per gli amanti delle moto e il museo si colora con la 200 Miglia

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA