Cronaca

Ladri di biciclette sorpresi dalla polizia scappano abbandonando il bottino di una notte di furti

Ladri di biciclette sorpresi dalla polizia scappano abbandonando il bottino di una notte di furti

Ladri sorpresi dalla polizia e costretti a scappare abbandonando il bottino di un’intera notte di furti. È successo a Imola nella zona della curva Tosa attorno alla 4 di martedì mattina, quando una pattuglia di guardie giurate ha avvisato gli agenti del commissariato di via Mazzini di alcuni movimenti sospetti.

Alla vista della volante, già nelle vicinanze perché impegnata nel controllo del territorio, i ladri sono scappati a bordo di una Seat e, dopo un inseguimento, sono riusciti a far perdere le proprie tracce. Al prezzo, però, di abbandonare un furgone, risultato rubato in un agriturismo di Forlì, con il suo carico di dieci biciclette elettriche, appurato poi rubate a Bertinoro, e di prodotti alimentari, prelevati in un agriturismo di Brisighella, e un Land Rover Freelander, rubato poco prima a Faenza (i proprietari sono stati avvisati del furto direttamente dalla polizia), con a bordo un estintore, preso alla stazione di servizio Eni di Bologna. Tutto il materiale recuperato è già stato restituito. (lu.ba.)

Nella foto della polizia, il furgone e le biciclette elettriche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook