Cronaca

Giornata dell’Europa, stasera presidio per la pace in piazza Caduti per la libertà

Giornata dell’Europa, stasera presidio per la pace in piazza Caduti per la libertà

Secondo presidio per la pace in piazza Caduti per la libertà, alle 19, nella giornata in cui l’Europa celebra il settantaduesimo anniversario della dichiarazione del 9 maggio 1950 in cui l”allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman espose l”idea di una nuova forma di collaborazione politica fra gli Stati.
«Vogliamo un’Unione europea unita nell’essere protagonista nella non rinviabile mediazione di pace fra Russia e Ucraina, portando al tavolo di negoziazione i propri rappresentanti con l’obiettivo di fermare la guerra – commenta il comitato Pace e diritti, organizzatore del presidio – . E’ necessario evitare di alimentare il conflitto in corso e quella pericolosa spirale di crescita della tensione internazionale che può avere ripercussioni gravissime su vasta scala».
E la richiesta è quella di «Bloccare l’aumento delle spese militari dei singoli paesi a partire dall’Italia – aggiunge – per onorare il sogno europeo di affrontare le grandi sfide sociali, politiche, economiche senza il ricorso alla forza militare e alle guerre, ma con l’impegno della cooperazione fra paesi».

Il comitato imolese Pace e diritti comprende 6000 sardine, Anpi, Arci Imola-Bologna, Articolo 1-Mdp, Associazione Fare, cambiare, migliorare, Auser, Camminando insieme, Cgil, Cidas, Comunisti imolesi, Cupla, Emergency, il circolo Arci Estro, Futuro in comune, Imola coraggiosa, Libera, No sprechi, Partito democratico, Partito rifondazione comunista, Per LeDonne, Primola, Rete studenti medi Emilia-Romagna, Rete studenti medi Imola, Spazio pace, Usi, Uisp e singoli cittadini. (lu.ba.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook