Cronaca

Imola raddoppia i parcheggi «rosa» per donne incinte e genitori con figli fino a due anni

Imola raddoppia i parcheggi «rosa» per donne incinte e genitori con figli fino a due anni

Il Comune di Imola partecipa al bando che prevede contributi per la realizzazione di stalli rosa destinati alla sosta gratuita dei veicoli delle donne in stato di gravidanza o di genitori con un bambino in età non superiore a due anni. Nel Comune di Imola sono attualmente presenti 30 stalli rosa, che sono posti vicino a ospedale, consultorio, uffici postali, centro storico, Ausl, piscina comunale, stazione ferroviaria e alcuni parchi pubblici.

Il Comune ha deciso di partecipare a questo bando per raddoppiare questa dotazione, da un lato chiedendo che siano “riconosciuti”, rispetto alla nuova disciplina, i 30 posti che aveva istituito in precedenza all’entrata in vigore del nuovo codice della strada (entrato in vigore il 10 novembre 2021) e dall’altro chiedendo di istituire 30 nuovi stalli, per concorrere ad avere tutto il plafond previsto, ovvero i contributi per 60 stalli.

«Abbiamo scelto di ampliare fino a raddoppiare la presenza di stalli rosa sul territorio comunale per rendere sempre più accessibili e inclusivi i servizi a favore delle donne in gravidanza e dei neogenitori – commenta Elisa Spada, assessore all’Ambiente e alla Mobilità sostenibile –, nell’ottica di una città sempre più attenta ai bisogni delle donne e della genitorialità». (r.cr.)

Immagine di archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook