Economia

A Fondazione Ant il premio 100% Italiano di Clai, Bettini: «Un tesoro di attenzioni e cura della persona»

A Fondazione Ant il premio 100% Italiano di Clai, Bettini: «Un tesoro di attenzioni e cura della persona»

«Attraverso questo premio desideriamo esprimere la nostra gratitudine al lavoro che svolge quotidianamente Ant dando un supporto fondamentale a tante famiglie che stanno vivendo passaggi delicati della loro vita». Così il presidente Clai Giovanni Bettini in occasione della consegna del Premio 100% Italiano, giunto alla quinta edizione, che la cooperativa attribuisce a quanti si sono distinti per l’impegno a favore della promozione della cultura, del lavoro e della solidarietà.

La consegna è stata effettuata sabato 3 settembre nella splendida cornice di Villa La Babina di Sasso Morelli in occasione della giornata inaugurale di Porte Aperte Clai. «Ringrazio Clai per aver scelto di premiare la nostra attività quarantennale e ancor di più per l’amicizia e il sostegno che l’azienda ci ha dimostrato in questi anni – commenta Raffaella Pannuti, presidente di Fondazione Ant -. La solidarietà è qualcosa che si costruisce insieme, in un circolo virtuoso capace di restituire valore alla comunità: grazie a Clai in questi anni abbiamo potuto fare molto per i cittadini in termini di prevenzione e assistenza, in un territorio come quello imolese a cui siamo particolarmente legati». (r.e.)

Nella foto: da destra Marco Panieri, sindaco di Imola, Raffaella Pannuti, presidente di Fondazione Ant, presidente di Clai Giovanni Bettini e Chiara Amati, giornalista del «Corriere della sera»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook