Cronaca

Piscina chiusa a Castello, il gestore Sogese: «Se i corsi non ripartiranno rimborseremo i clienti»

Piscina chiusa a Castello, il gestore Sogese: «Se i corsi non ripartiranno rimborseremo i clienti»

Dopo le dichiarazioni del sindaco Tinti sul motivo della chiusura della piscina di Castel San Pietro e la possibile soluzione per risolvere il problema, sull’argomento è intervenuto anche il gestore dell’impianto, la società bolognese Sogese. «Nel momento in cui arriverà l’ufficialità del Comune su cosa fare con l’impianto agiremo o ripartendo con l’attività o affrontando il tema dei rimborsi – fa sapere Sogese -. Noi, già durante i lockdown, abbiamo concesso alla clientela della piscina e della palestra la possibilità dei voucher, della deroga della scadenza o del rimborso. Per questo motivo se le cose dovessero andare nel peggiore dei modi non ci terremo nemmeno un euro delle quote versate». (r.cr.)

Foto concessa dal Comune

1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook