Cronaca

In manette un componente della «banda dei dentisti», tra i «colpi» anche uno studio a Ozzano

In manette un componente della «banda dei dentisti», tra i «colpi» anche uno studio a Ozzano

É stato arrestato e trasferito in carcere appena sbarcato a Fiumicino dall’Ungheria, dove era stato fermato in esecuzione di un mandato di arresto Europeo richiesto dalla Procura di Bologna, il 48enne serbo gravemente indiziato di far parte di una banda di ladri specializzata nell’asportazione di attrezzature dentistiche. In particolare, tra il mese di giugno e quello di novembre 2021, sono stati saccheggiati sette studi dentistici tra Marche e Bologna e provincia, tra cui uno a Ozzano Emilia. Sempre di notte, la banda composta da tre persone, ha asportato ingente materiale specialistico e costoso (dai 30 mila ai 200 mila euro) dopo attenti sopralluoghi fingendosi interessati a prestazioni mediche, poi mai eseguite. Per arrivare al 48enne gli inquirenti hanno analizzato i targa system, svolto accertamenti telematici e studiato i filmati di video sorveglianza. (r.cr.)

Foto d’archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RER25Novembre

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook