Ozzano dell'Emilia

Passeggiare e pedalare nelle piste urbane di Ozzano dedicate a Margherita Hack e Italo Mazzacurati

Passeggiare e pedalare nelle piste urbane di Ozzano dedicate a Margherita Hack e Italo Mazzacurati

Taglio del nastro per la camminata dedicata a Margherita Hack e per la ciclo-pedonale intitolata a Italo Mazzacurati. Questo è stato fatto sabato scorso, a Ozzano, alla presenza del sindaco Luca Lelli e la vicesindaca Mariangela Corrado.

Il taglio del nastro del percorso ciclo-pedonale che porta il nome del campione Mazzacurati ha visto inoltre la presenza della figlia Stefania e altri familiari che sono apparsi emozionati e orgogliosi che il paese natio del papà Italo, ciclista professionista e grande gregario alla fine degli anni ’50 e inizio anni ’60. abbia pensato di fargli una dedica così importante. Insieme alla figlia Stefania è stata quindi scoperta la targa raffigurante il papà in perfetta tenuta ciclistica. La pista ciclo pedonale si trova a ridosso dell’alveo del Rio Centonara. E’ stata realizzata in materiale di tipo calcestre, un materiale naturale stabilizzante che riesce a formare, per compattazione, una crosta particolarmente resistente e che richiederà costi di manutenzione contenuti.

Successivamente il taglio del nastro del camminamento, questa volta dedicato a Margherita Hack, è stato fatto invece insieme a Flavio Fusi Pecci (Inaf) che ha ricordato ai presenti la grande figura della Hack e l’importanza che ha rivestito in quanto donna e in quanto impegnata in studi generalmente affrontati da uomini. 

«Quelli che abbiamo inaugurato -afferma il Sindaco Luca Lelli – sono due interventi realizzati nell’ambito di un accordo urbanistico di riqualificazione dell’area di via Sant’Andrea a ridosso del centro commerciale della Coop. Il camminamento pedonale dedicato a Margherita Hack, che dalla via Sant’Andrea porta alle scuole medie in Piazza Allende, è inoltre stato colorato in modo consapevole in azzurro con delle stelle bianche disegnate sopra proprio per rappresentare quel cielo e quelle stelle che Hack tanto amava».  (r.cr.)

Nella foto del Comune di Ozzano le inaugurazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RER25Novembre

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook