Cronaca

Caro bollette: a Castel San Pietro contributi per commercianti e pubblici esercizi

Caro bollette: a Castel San Pietro contributi per commercianti e pubblici esercizi

In aiuto di commercianti, pubblici esercizi e aziende di servizio. Questo sta facendo il Comune di Castel San Pietro con un plafond di 100 mila euro. A pochi giorni di distanza dal bando che assegna alle famiglie 312mila euro di contributi per le bollette di energia elettrica e gas, l’Amministrazione corre incontro anche alle piccole e medie imprese.

«In questo momento di difficoltà che sta mettendo a dura prova tutto il Paese a causa dell’inflazione galoppante e del caro bollette – sottolinea il sindaco Fausto Tinti –, l’Amministrazione si schiera anche a fianco delle imprese del territorio. In particolare pubblichiamo un bando per sostenere attività economiche, pubblici esercizi e servizi. Saranno assegnati contributi a fondo perduto per interventi di riqualificazione e miglioramento delle attività, che per il momento ammonteranno 50mila euro ma che aumenteranno nel caso si rendessero disponibili ulteriori risorse prima della scadenza del bando».

Possono fare domanda piccole e micro imprese con sede operativa nel territorio comunale e con locali al piano terra che si affacciano con vetrine su area pubblica o privata gravata da pubblico passaggio. Dovranno essere attive e non trovarsi in stato di liquidazione o fallimento o essere soggette a procedure concorsuali. Inoltre non devono avere in corso procedimenti sanzionatori ed essere in regola con il pagamento delle sanzioni amministrative pecuniarie, dei canoni e dei tributi locali.

Il contributo assegnato non potrà essere superiore a 10mila euro per ogni richiedente, con un minimo di spesa di 1.000 euro e comunque mai superiore al 50% delle spese sostenute dal richiedente. Il contributo può riguardare spese sostenute esclusivamente nel periodo dal 1 gennaio al 31 dicembre 2022.

Nei prossimi giorni sarà definito un secondo bando sempre dell’importo di 50mila euro e rivolto alle stesse imprese che assegnerà contributi per le utenze energetiche.

Le domande si possono presentare fino a lunedì 21 novembre al Comune di Castel San Pietro Terme esclusivamente per via telematica, tramite Posta Elettronica Certificata in forma di documento informatico non modificabile (pdf) sottoscritto dal titolare o dal legale rappresentante dell’impresa richiedente, oppure dal procuratore, all’indirizzo suap@pec.cspietro.it, indicando nell’oggetto del messaggio: Domanda avviso pubblico assegnazione contributi alle imprese – anno 2022. (r.cr.)

Nella foto del Comune un veduta di Castel San Pietro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook