Cronaca

Piscina di Castel San Pietro, il Comune promette: «Pallone entro Natale, il 9 gennaio si riparte con i corsi»

Piscina di Castel San Pietro, il Comune promette: «Pallone entro Natale, il 9 gennaio si riparte con i corsi»

Come anticipato nello scorso numero di sabato sera è il 9 gennaio la data scelta ufficialmente dal Comune di Castel San Pietro, in sintonia con il gestore Sogese e l’associazione Swim Castello, per la riapertura dopo tre mesi della piscina di viale Terme. Ritorno delle attività di corsistica in acqua resa possibile grazie all’installazione in questi giorni sulla vasca esterna di un pallone pressostatico coibentato (dal costo di circa 90 mila euro e fornito dal Consorzio Caiec Soc. Coop di Cesena) collegato con un tunnel al corpo principale dell’impianto composto da spogliatoi, palestra, corridoi e piscine piccole. Puntellata, invece, l’area del piano vasca interno principale, quella che metteva a rischio la sicurezza degli utenti, ora isolata dal resto dell’impianto. Castel San Pietro promette: «Il 9 gennaio ripartono i corsi»Natale con il «pallone»,in piscina dopo la Befana

«Una soluzione ponte dal costo di 650 mila euro, a cui vanno aggiunti i circa 200 mila euro di variazione di bilancio per far fronte ad un aumento dei costi dell’energia. Questo in attesa, tra circa tre anni, di realizzare il nuovo impianto per il quale nel 2023 l’obiettivo è approvarne il finanziamento» ha commenta il sindaco Tinti oggi in conferenza stampa. (da.be.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 15 dicembre.

Nella foto: la conferenza stampa di oggi a Castel San Pietro; la piscina di viale Terme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA L’APP GRATUITA DI SABATO SERA

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook