Posts by tag: adiconsum

Cronaca 31 Gennaio 2022

Accordo tra Hera e Associazioni dei consumatori, anche nel 2022 le rateizzazioni contro il caro-bollette

Le associazioni dei consumatori dell’Emilia Romagna (Federconsumatori, Adiconsum, Lega Consumatori, Udicon e Cittadinanzattiva) hanno raggiunto un’intesa con il gruppo Hera a tutela delle famiglie in difficoltà a causa dell’aumento del prezzo dell’energia. In base a tale accordo, è possibile attivare forme di rateizzazione o piani di rientro prima della scadenza della bolletta (possibilità finora prevista solo per i clienti inadempienti, quindi con bolletta scaduta).

Per le famiglie con bollette emesse nel mese di dicembre 2021 (anche in questo andando oltre quanto previsto dalla normativa) fino a tutto il mese di aprile 2022, Hera conferma la possibilità di rateizzare le bollette in dieci mesi, senza applicazione degli interessi. Confermata inoltre la disponibilità a valutare per la prima rata il pagamento pari a un terzo della bolletta (anziché il 50% previsto dalla legge).

Per casi particolari (bollette superiori a 1.000 euro), sempre su richiesta del cliente, Hera è disponibile a valutare piani di rateizzazione superiori a 10 mesi, superando pertanto quanto previsto dalla legge. Questa politica di rateizzazione sarà applicabile anche alle bollette multiservizio (includendo anche i servizi acqua e rifiuti, in deroga migliorativa della norma). «Le azioni messe in campo, in particolare la concessione di un piano rate, e la possibilità di rinegoziarlo in caso di difficoltà da parte del cliente – sottolineano le associazioni dei consumatori -, rende remota la possibilità di sospensione della fornitura per i clienti virtuosi che hanno la volontà di onorare il debito». (lo.mi.)

Foto d’archivio

Accordo tra Hera e Associazioni dei consumatori, anche nel 2022 le rateizzazioni contro il caro-bollette
Cronaca 29 Settembre 2021

Caro bollette, i consigli delle associazioni dei consumatori per difendersi dalla «stangata» d’autunno

Sarà un autunno decisamente caldo per le tasche degli italiani, nonostante il Governo abbia stanziato più di tre miliardi per alleggerire la «stangata» in arrivo dal 1°ottobre sulle bollette di luce e gas. Secondo i dati dell’Autorità di regolazione per energia reti e ambiente (Arera), gli aumenti peseranno per circa 300 euro all’anno sulle famiglie italiane.

«Dovrebbero  salvarsi dai rincari – anticipa Federconsumatori Emilia Romagna – solo  le utenze che rientrano  nei parametri, 8.200 euro di reddito Isee, utili per ottenere il Bonus energia. Va inoltre valutato che le risorse del Governo,  ingenti per quanto insufficienti, basteranno solo fino alla fine del 2021». (lo.mi.)

Sul «sabato sera» del 30 settembre i consigli di Adiconsum e Federconsumatori su come difendersi dai rincari.

Caro bollette, i consigli delle associazioni dei consumatori per  difendersi dalla «stangata» d’autunno
Cronaca 20 Febbraio 2021

Tutela dei consumatori, apre nuovo sportello Adiconsum a Medicina

Adiconsum, l’associazione di consumatori promossa dalla Cisl, arriva a Medicina. A partire da venerdì 26 febbraio, uno dei 20 nuovi sportelli previsti nell’area metropolitana sarà attivo presso la sede Cisl di via Saffi 106 tutti i venerdì, dalle ore 14.30 alle 17.30.

«Abbiamo deciso di essere ancora più capillari e di rafforzare la nostra presenza sul territorio – dichiara Caterina Vinci, referente di Adiconsum Area metropolitana bolognese – per raggiungere facilmente i consumatori anche nelle periferie. Più punti di ascolto sicuramente possono riuscire a raggiungere più consumatori per informarli e aggiornarli su come scegliere con consapevolezza e su come evitare pratiche commerciali scorrette, truffe e raggiri». Per informazioni: tel. 051 256733 oppure 391 7604593, email ambo@adiconsum.it. È prevista anche la possibilità di consulenza da remoto, tramite videochiamata o diversa forma di assistenza a distanza. (lo.mi.)

Nella foto: veduta aerea di Medicina

Tutela dei consumatori, apre nuovo sportello Adiconsum a Medicina

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA