Posts by tag: Bambini

Ciucci (ri)belli 29 Aprile 2020

Giocamuseo a domicilio, gli appuntamenti di maggio

Giocamuseo a domicilio è un’occasione di svago per bambini e genitori, attraverso alcuni video pubblicati sul canale YouTube e sui social dei Musei civici di Imola. “Diamo continuità alle proposte educative di Giocamuseo – spiegano dai Musei civici di Imola – il già consolidato calendario di appuntamenti pensati per avvicinare i bimbi all’arte, alla storia, alla cultura del proprio territorio in maniera divertente e giocosa. L’invito alle famiglie è quello di mandare una foto dei lavori realizzati dai bambini a musei@comune.imola.bo.it, con il nome e l’età del bambino: le immagini saranno pubblicate in una galleria virtuale sulle pagine social”.

Nel mese di maggio, al momento sono due gli appuntamenti per imparare e divertirsi insieme.

Domenica 3 maggio 2020 – Birdwatching: al museo e attorno a noi

Si parte dall’osservazione delle collezioni ornitologiche dello Scarabelli, per poi passare all’osservazione, direttamente dalle nostre abitazioni, della natura e degli uccelli presenti in questo periodo primaverile. Utilizzando materiali semplici e disponibili in casa realizziamo una mangiatoia per i nostri piccoli amici.

Domenica 17 maggio 2020 – Wedding planner alla corte di Caterina

Si è sparsa la voce dell’imminente matrimonio tra Caterina Sforza e Girolamo Riario. La fanciulla ha bisogno dell’aiuto di un wedding planner per organizzare gli ultimi ritocchi per il ricevimento che si terrà alla rocca di Imola. Il visitatore virtuale può contribuire a rendere questo evento ancora più fiabesco.

Giocamuseo a domicilio, gli appuntamenti di maggio
Cronaca 20 Aprile 2020

Medicina riparte anche dalla cultura. Ogni giorno una proposta social per tutti i gusti

Medicina riparte anche dalla cultura. E per tenere compagnia ai propri cittadini la pagina Facebook “Medicina cultura” si organizza con una programmazione quotidiana per tutti i gusti.

La settimana comincia con la rubrica Medicina in musica: brani musicali eseguiti dalle scuole di musica del territorio (in collaborazione con la scuola di musica classica Medardo Mascagni, la scuola di musica moderna “Enrico Larry Buttazzi e la Banda municipale).
Il martedì è la volta di Medicina nel cassetto: curiosità per grandi e piccini, aneddoti, storie e leggende della città del Barbarossa (in collaborazione con il Museo civico del Risorgimento di Bologna).
Il mercoledì è dedicato Alla scoperta del Museo civico di Medicina: visite virtuali alla sezione archeologica, al laboratorio di liuteria di Ansaldo Poggi, agli erbari seicenteschi dei Padri carmelitani, alla ricostruzione dell’antica Farmacia dell’Ospedale e alla Pinacoteca Aldo Borgonzoni, ma anche un laboratorio o un’attività didattica (in collaborazione con l’archeologa Serena Sarti, volontaria del gruppo Acrasma.
Il giovedì arriva Medicina racconta: storie per i più piccoli lette dalle volontarie del progetto “Nati per leggere” della biblioteca comunale.
Il venerdì c’è Ragazzi, si legge!: consigli di lettura per ragazzi a cura delle insegnanti Sarah Giordano e Francesca Boschi.
Il sabato sera, infine, Medicina va a teatro: schetch comici o piece teatrali sotto la direzione artistica di Dario Criserà dell’associazione Eclissidilana.

«La cultura può essere un importante aiuto per affrontare questa periodo straordinariamente difficile della nostra storia – commenta Enrico Caprara, presidente del Consiglio comunale di Medicina con delega alla Cultura –. Siamo da sempre le città della musica, dell”arte, del teatro e della storia. Dimostriamo insieme il nostro valore». (r.cr.)

Medicina riparte anche dalla cultura. Ogni giorno una proposta social per tutti i gusti
Ciucci (ri)belli 16 Aprile 2020

Attività e giochi da fare a casa con bambini da 0 a 6 anni, i consigli di Ies

Dopo il nostro post in cui abbiamo dato qualche spunto ai genitori a casa con i bimbi,  segnaliamo questa iniziativa a cura dell’Istituzione Educazione e Scuola (Ies), che a Bologna segue i servizi comunali rivolti ai bambini dai 0 ai 6 anni.

Ies ha realizzato una pagina web dedicata, in continuo aggiornamento, in cui ha raccolto suggerimenti e proposte che arrivano direttamente dai gruppi di lavoro di nidi, scuole d’infanzia comunali e Centri bambini e famiglie (Cbf).

Le proposte sono suddivise per fasce d’età: 0-3 anni e 3-6 anni.
Ci sono ad esempio giochi e attività, canzoni, proposte di lettura, visive e di ascolto, ricette e tanto altro…

La pagina web si inserisce nel più ampio progetto Rimanere insieme… a distanza, nato nei giorni successivi alla chiusura dei servizi educativi e scolastici, con l’obiettivo di mantenere una relazione tra insegnanti, educatori e operatori di nidi e Cbf, con genitori e bambini delle proprie sezioni, proponendo diverse forme di contatto e condivisione, il tutto con il supporto dei pedagogisti.

Immagine tratta dal sito www.comune.bologna.it

Attività e giochi da fare a casa con bambini da 0 a 6 anni, i consigli di Ies
Ciucci (ri)belli 9 Aprile 2020

Casa Piani, i prossimi laboratori on line

Anche se la biblioteca per ragazzi Casa Piani è chiusa, i bibliotecari continuano a lavorare proponendo attività da svolgere on line.

Crea con mamma e papà, l’attività del sabato mattina dedicata ai più piccoli che si svolge solitamente presso la ludoteca, arriva direttamente a casa, con appuntamenti che si susseguono per tutto il mese di aprile e maggio.

Basta collegarsi con i link che si trovano sul sito della biblioteca http://bim.comune.imola.bo.it/ nelle notizie dedicate ai laboratori, e seguire i tutorial che guidano nella costruzione di un gioco nuovo ogni volta.

La programmazione dei laboratori è curata dallo staff di Casa Piani in collaborazione con l’associazione Macchine Celibi, che gestisce il servizio di ludoteca e le attività del sabato mattina.

I laboratori sono promossi e caricati anche sulla pagina facebook della Biblioteca Comunale di Imola @bimbibliotecaimola

Per sentirci ancora più vicini, vorremmo pubblicare le immagini dei prodotti della creatività degli utenti di casa Piani!” chiedono i bibliotecari.

Basta inviare una foto dei lavori realizzati dalla bimba o dal bimbo, con il suo nome e l’età: saranno pubblicati in una galleria virtuale sul sito web della biblioteca e sui social. L’indirizzo a cui mandare le immagini è: casapiani@comune.imola.bo.it e nell’oggetto basta scrivere “A casa con Casa Piani”.

Nel dettaglio, ecco le prossime attività di A casa con Casa Piani:

Sabato 11 aprile, ore 10.30

Egg Shake Card: Per Pasqua è bello scambiarsi gli auguri con un biglietto. Oggi ne prepareremo uno proprio speciale… a forma di uovo e dentro ci sarà un coniglietto nascosto tra le palline!

Sabato 2 maggio, ore 10.30

Un fiore per te: Come stupire la mamma per la sua festa? Con un biglietto pop up: ritaglieremo delle forme, che poi andremo ad attaccare sul biglietto. Quando lo aprirà… per magia apparirà un fiore.

Sabato 16 maggio, ore 10.30

Pesci volanti: Hai mai visto dei pesci che volano? Con la carta velina trasformeremo dei semplici rotoli di cartoncino in variopinti pesci, da far volare correndo o quando soffia forte il vento…

Ma per i più piccoli l’offerta non è finita qui.

Anche le biblioteche decentrate in collaborazione con l’associazione Officina Immaginata pubblicano sulla pagina Facebook della Bim e di Book city tutorial e video recensioni di libri dedicati ai più piccoli.

Casa Piani, i prossimi laboratori on line
Ciucci (ri)belli 31 Marzo 2020

A casa con i bimbi, spunti per i genitori

In questo periodo di quarantena forzata a casa, non è semplice far trascorrere il tempo ai nostri bimbi in modo anche creativo e divertente. Ecco qui sotto qualche spunto.

Giocamuseo a domicilio

Giocamuseo è la rassegna organizzata dai Musei civici di Imola e pensata per avvicinare i bimbi all’arte, alla storia, alla cultura del proprio territorio in maniera divertente e giocosa. Ma se i musei ora sono chiusi, le attività non si fermano: attraverso alcuni video pubblicati sul canale YouTube e sui social dei Musei civici, viene data continuità alle proposte educative di Giocamuseo. Nel mese di aprile ci saranno due appuntamenti per imparare e divertirsi insieme. Domenica 5 aprile: Amuleti portafortuna dall’antico Egitto
Domenica 19 aprile: Di volto in volto: dalla tela allo specchio e viceversa

Idee… di Estro

Estro, lo spazio imolese delle idee imolese, pubblica periodicamente sulla propria pagina Facebook anche contenuti per bambini: giochi creativi, storie, laboratori.

Il palinsesto delle storie di MedicinaTeatro

La Baracca Testoni Ragazzi, che cura la programmazione del Magazzino Verde di Medicina, ha creato il palinsesto #IoRaccontoDaCasa. Ogni due giorni, alle ore 16.30, viene pubblicata una piccola storia in forma di video creata dai partecipanti del Gruppo Laboratorio Icaro, il percorso di Medicinateatro per ragazzi. Le storie si possono vedere sul sito http://www.medicinateatro.it/index.php/ioraccontodacasa/, sulla pagina Facebook di MedicinaTeatro e sul profilo Instagram del Gruppo Laboratorio Icaro.

Gli educational kit di Hera

Divertitevi a giocare con gli speciali educational kit messi a disposizione dal gruppo Hera non solo per le scuole, ma anche per le famiglie sul sito http://ragazzi.gruppohera.it/area_famiglie/: la scelta spazia tra laboratori di riciclo creativo, ecogiochi, letture green e tante altre divertenti attività ambientali.

Fantateatro anche a casa

L’associazione teatrale bolognese Fantateatro ha pubblicato sul proprio canale Youtube Fanta Teatro Official spettacoli, canzoni, fantakaraoke, anteprime, appunti spaziali, fiabe e barzellette. Ce n’è davvero per tutti i gusti.

Ginnastica con Giocathlon

Per tenersi in forma divertendosi, ci sono i video dell’associazione sportiva imolese Giocathlon, che sulla propria pagina Facebook propone percorsi e giochi da fare in casa o in cortile.

Audiolibri gratis

Fino a quando le scuole resteranno chiuse, Amazon mette a disposizione centinaia di audiolibri gratuiti per bambini, in sei lingue diverse. Per cominciare ad ascoltarle cliccate qui: https://stories.audible.com/discovery

A casa con i bimbi, spunti per i genitori
Cronaca 30 Marzo 2020

Coronavirus, da Imola parte una petizione online per chiedere regole chiare per i più piccoli

«Indicazioni chiare su come comportarsi con le bambine e i bambini» a fronte dei provvedimenti adottati dal Governo per il contenimento della diffusione del coronavirus.
E’ l’imolese Maria Scermino la prima firmataria della petizione online inviata al presidente del Consiglio dei ministri Giuseppe Conte, al ministro della Salute Roberto Speranza e all”Autorità garante per l”infanzia e l”adolescenza Filomena Albano.

«A queste delicatissime persone, cui è già stata tolta la scuola e ogni attività e relazione foriera di contatto, quindi in definitiva la totalità della loro vita nonché del loro campo di crescita, non possiamo chiedere di stare completamente recluse in casa sine die – si legge nella petizione –. Soprattutto considerando che non tutti i bambini hanno la fortuna di abitare in case grandi, dotate di giardino o terrazza, o di vivere in borghi sperduti tra i monti».

Ancora, «questa restrizione improvvisa e prolungata della libertà di movimento e di relazione inevitabilmente avrà effetti molto importanti sull’equilibrio psichico delle bambine e dei bambini – aggiungono i firmatari –. Proprio per questo è estremamente importante prenderci cura di loro, cercando di attenuare il più possibile l’impatto di un’esperienza così traumatica ed adottando ogni strategia possibile per allentare la tensione fatalmente presente tra le mura domestiche».

In una settimana, già più di 5.300 persone hanno firmato per sostenere la petizione. (r.cr.)

Il testo completo

Immagine dalla pagina di Change.org della petizione

Coronavirus, da Imola parte una petizione online per chiedere regole chiare per i più piccoli
Cronaca 20 Marzo 2020

Coronavirus, i servizi per gli alunni disabili tra didattica a distanza e interventi a domicilio

Il sostegno scolastico per i bambini e i ragazzi con disabilità si riorganizza a fronte dell’emergenza Coronavirus. A Imola nell’anno scolastico 2019-2020, per ora interrotto fino a venerdì 3 aprile, sono 355 i bambini e i ragazzi con disabilità che frequentano le scuole di ogni ordine e grado, di cui 266 a carico del servizio Diritto allo Studio del Comune, cui se ne aggiungono altri 17 che frequentano scuole in altri comuni, ma sono a carico del Servizio del Comune di residenza. Gli interventi in loro favore normalmente sono di diversi tipi, ma la situazione straordinaria che ha portato alla chiusura delle scuole e all’interruzione delle lezioni, però, ha cambiato le carte in tavola, a cominciare dalla didattica: «Per tutti gli studenti per cui le scuole hanno fatto richiesta – sottolinea Licia Martini, responsabile del servizio Diritto allo Studio del Comune di Imola – il personale educativo ha attivato interventi con le modalità rese possibili dalla formazione a distanza».

Un esempio arriva da Seacoop, che segue 150 fra bambini e ragazzi, grazie all’impegno di 90 educatori. «Abbiamo e stiamo organizzando – fa il punto Roberta Tattini, presidente della cooperativa sociale imolese – modalità di lavoro a distanza per l’intervento delle figure educative scolastiche e impegnate in attività educative con minori in carico alla neuropsichiatria dell’Azienda Usl o per altri servizi territoriali».

A Castel San Pietro, l”assessora alla Scuola e al Welfare, Giulia Naldi, comunica la decisione del suo Comune di «istituire un servizio a domicilio a richiesta per i bambini e i ragazzi certificati con gravi disabilità». In pratica, gli educatori Seacoop che normalmente vengono utilizzati per le ore di integrazione scolastica coperte dal Comune, hanno dato la disponibilità a proseguire l’attività a domicilio. I potenziali utenti sono una trentina, iscritti alle scuole pubbliche e paritarie castellane. (lu.ba. r.cr.)

Gli articoli completi sono su «sabato sera» del 19 marzo

Coronavirus, i servizi per gli alunni disabili tra didattica a distanza e interventi a domicilio
Cronaca 20 Marzo 2020

Una fiaba per scacciare la paura, l'idea di un'insegnante dell'Ic7 rivolta a bambini e ragazzi imolesi

Un libro di fiabe scritto da bambini e ragazzi imolesi per beneficenza e per sconfiggere insieme il Covid-19. L”idea, nata all”Istituto comprensivo 7 di Imola, è quella di realizzare una raccolta di racconti scritti dagli alunni imolesi delle scuole primaria e secondaria (di primo e secondo grado), da pubblicare in formato e-book su Amazon e di utilizzare poi il ricavato per dare una mano a vincere il Coronavirus. Ideatrice e curatrice dell”iniziativa, identificata dall”hashtag #unafiabaperscacciarelapaura, è Lisa Laffi, insegnante di scuola secondaria e scrittrice imolese: a lei le piccole scrittrici e i piccoli scrittori dovranno inviare i loro testi.

«L”idea è avere a disposizione racconti coerenti per contenuto e, nell”ottica di coinvolgere quanti più bambini e ragazzi possibile, avevo pensato che potrebbe essere una raccolta di fiabe – spiega la professoressa imolese -. Mi piacerebbe che i ragazzi mettessero le loro energie in un”attività che è soprattutto meritoria e capissero che con la scrittura non si prende solo un voto ma si può anche fare del bene».Laffi si occuperà della costruzione dell”e-book, che sarà poi pubblicato su Amazon in self publishing e venduto a un prezzo simbolico. Il ricavato, come detto, andrà in beneficenza. Un bel modo, insomma, sottolinea l”insegnante, per «unire i giovani di Imola per una buona causa nel nome della scrittura».

L”invito è rivolto, come detto, alle alunne e agli alunni delle scuole primaria, secondaria di primo grado e secondaria di secondo grado, che dovranno cimentarsi nella composizione di una fiaba della lunghezza di una pagina Word in formato A4, da inviare entro il 4 aprile a lisalaffi@libero.it. Per il libro saranno scelte, sottolinea il comunicato stampa, «le fiabe più curate per originalità e correttezza stilistica, anche se, sicuramente, chi si metterà in gioco per questa buona causa lo farà perché davvero motivato».

Per ulteriori informazioni: Lisa Laffi, tel. 349 4359214, email lisalaffi@libero.it (r.cr.)

Una fiaba per scacciare la paura, l'idea di un'insegnante dell'Ic7 rivolta a bambini e ragazzi imolesi
Cronaca 19 Marzo 2020

Coronavirus, la lettera di una bambina che dalla A alla Z propone tante attività per passare il tempo in casa

Abbiamo ricevuto da «Lo Spunk», il giornale delle bambine e dei bambini della nostra casa editrice, una segnalazione a proposito di una lettera inviata al giornale da una bambina. Il servizio pubblico cui è chiamato il giornalismo è, nel suo piccolo, applicato anche da «Lo Spunk», il giornale delle bambine e dei bambini che la cooperativa di giornalisti Corso Bacchilega pubblica dallo scorso anno.

Così segnaliamo la bellissima letterina che una giovane lettrice ha inviato a «Lo Spunk» per «ricordarsi e ricordarci – scrive il direttore del giornale, Milena Monti – che nonostante questo periodo difficile in cui è necessario stare a casa, alla fine andrà tutto bene se saremo capaci di far andare bene ogni singolo giorno, uno alla volta. «Ciao, mi chiamo Lucy e ho 10 anni. In questi giorni rimaniamo a casa, ma non vuole dire che dobbiamo annoiarci! Ho scritto A-Z di attività per passare il tempo a casa. #iorestoacasa, Lucy». (r.cr.)

L”articolo completo è su «sabato sera» del 19 marzo

La foto riproduce una parte della lettera inviata a «Lo Spunk» dalla piccola Lucy

Coronavirus, la lettera di una bambina che dalla A alla Z propone tante attività per passare il tempo in casa
Ciucci (ri)belli 17 Febbraio 2020

L’agenda dei Ciucci (ri)belli: 17-23 febbraio 2020

Aspettando la sfilata dei Fantaveicoli, ecco a voi una settimana ricca di iniziative colorate come i coriandoli di Carnevale…

Lunedì 17 febbraio

Imola. CINEMA. Dolittle. Ore 21, al cinema Cristallo, in via Appia 90. Biglietti: intero 7 euro, ridotto e mercoledì 5 euro. Per info: tel. 0542/23033.

Castel San Pietro. SPASSATEMPO BABY. Spassatempo baby, spazio per le mamme in gravidanza e i bambini 0-3 anni, promosso dal Comune di Castel San Pietro. Aperto tutti i lunedì, martedì e mercoledì mattina, ore 9-12, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Per info e iscrizioni: ludoteca@comune.castelsanpietroterme.bo.it, tel. 051/948589.

Castel San Pietro. MARE. ETA’: 3-6 ANNI. Ripuliamo il mare, gioco di educazione ambientale volto all’apprendimento della raccolta differenziata. Ore 17-18, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Il costo della tessera di iscrizione è di 25 euro annuali (l’annualità parte dalla data del versamento). I bambini fino all’età di 5 anni (ultimo anno della scuola dell’infanzia) devono essere accompagnati da un adulto per tutto il periodo di permanenza in ludoteca, i bambini della scuola elementare invece possono rimanere senza accompagnatori. La ludoteca è aperta tutti i pomeriggi feriali dal lunedì al giovedì dalle 16 alle 19. Per info: tel. 051/948589.

Faenza. FRATELLI. Mio fratello è un marziano, corso per bambine e bambini in attesa di una nuova nascita: 2 incontri per 5/8 bambini da 3 a 8 anni (ore 17.30-18.45) + 2 incontri per i genitori (ore 20.30-22.30). «Un’occasione per fare esercizio di serenità: di gioco, di narrazione, di condivisione, di cura, nell’attesa del nascituro, che avrà fame di piccole braccia e piccole mani accoglienti». Costo: 80 euro a famiglia. Alla libreria Mellops, in corso Mazzini 52/8. Per info: tel. 0546/668406. Anche 24 febbraio, 2 e 9 marzo. Per info e iscrizioni: tel. 348/4765218 (Erika Cosotti) oppure 0546/668406 (Nicoletta Fiumi).

Martedì 18 febbraio

Imola. GENITORI. Siamo tutti nati per leggere, presentazione gratuira del programma Nati per leggere, a cura di una bibliotecaria di Casa Piani. «I benenfici della lettura, spiegazione delle caratteristiche dei libri per i piccolissimi e letture per mostrare quanto è semplice e gratificante leggere». Iniziativa a cura del consultorio familiare dell’Ausl di Imola. Ore 14.30, presso l’ospedale vecchio (primo piano), in viale Amendola 8. Per info: tel. 0542/604241-604190 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 12 alle 13.30).

Imola. RIFIUTI. ETA’: 7-11 ANNI. La metamorfosi di un rifiuto, laboratorio gratuito. «Compostaggio, riciclaggio, riuso, sono parole che ci raccontano come un rifiuto possa trasformarsi da scarto in risorsa. Dalle parole ai fatti, in modo creativo, per dare nuova vita a oggetti e materiali “da buttare”». Rassegna Pomeriggi al Ceas. Ore 16.45-18.30, al Ceas Imolese (Centro visite bosco Frattona), via Pirandello 12 (Sante Zennaro). Per info e prenotazioni (obbligatorie, max 15 bambini): tel. 0542/602183, email ceas@nuovocircondarioimolese.it. Il laboratorio verrà svolto al raggiungimento del numero minimo di partecipanti.

Imola. DETECTIVE. ETA’: 9-14 ANNI. Si gioca a Scotland Yard. Rassegna Piccoli detective per grandi casi. «Investiga con furbizia e scopri con noi chi ha commesso un crimine. Fai attenzione agli enigmi intricati e utilizza le tue migliori strategie». Ore 16.30-18.30, a Casa Piani, in via Emilia 88. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 0542/602630. In contemporanea, gioco libero in ludoteca.

Nel paese delle pulcette di Beatrice Alemagna

Imola. PULCETTA. ETA’: 7 ANNI+. Incontro la mia pulcetta, laboratorio creativo a cura di Veronica Alemagna. «Prendiamo ispirazione dai libri di Beatrice Alemagna, Nel paese delle pulcette e Le pulcette in giardino, per creare una pulcetta tridimensionale con feltro e cartone. Dopo la lettura dei due libri, i bambini potranno divertirsi a scegliere di realizzare la pulcetta in cui si riconoscono di più o quella a cui vorrebbero assomigliare». Quota: 3 euro. Ore 17, casa Piani, via Emilia 88. Per info e prenotazioni (obbigatorie): tel. 0542/602630.

Imola. NPL. ETA’: 1-6 ANNI. L’ora del racconto, parole e coccole in biblioteca. Le volontarie del progetto Nati Per Leggere aspettano in biblioteca i bimbi con i loro accompagnatori. Ore 17, a Casa Piani (sala Dewey), in via Emilia 88. Per info: tel. 0542/602630.

Imola. GENITORI. Attenti a quei due: ovvero la sicurezza dei più piccoli, incontro gratuito con un medico igienista che aiuterà i genitori a tenere lontani i figli dai pericoli che la casa può nascondere. Al consultorio familiare, ore 14.30, viale Amendola 8. Per iscrizioni e informazioni: tel. 0542/604241 oppure 0542/604190 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 12 alle 13.30).

Sasso Morelli. NPL. ETA’: 0-6 ANNI. Letture in biblioteca con i volontari del progetto Nati per leggere. Tutti i martedì pomeriggio, ore 16.45, alla biblioteca in via Correcchio 142. Per info: tel. 0542/55394.

Castel San Pietro. SPASSATEMPO BABY. Spassatempo baby, spazio per le mamme in gravidanza e i bambini 0-3 anni, promosso dal Comune di Castel San Pietro. Aperto tutti i lunedì, martedì e mercoledì mattina, ore 9-12, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Per info e iscrizioni: ludoteca@comune.castelsanpietroterme.bo.it, tel. 051/948589.

Mercoledì 19 febbraio

Castel San Pietro. SPASSATEMPO BABY. Spassatempo baby, spazio per le mamme in gravidanza e i bambini 0-3 anni, promosso dal Comune di Castel San Pietro. Aperto tutti i lunedì, martedì e mercoledì mattina, ore 9-12, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Per info e iscrizioni: ludoteca@comune.castelsanpietroterme.bo.it, tel. 051/948589.

Ozzano Emilia. NPL. ETA’: 3-6 ANNI. Letture del progetto Nati per leggere, a cura di Lisa. Ingresso libero e gratuito. Alle ore 17, biblioteca comunale, piazza Allende 18. Per info e iscrizioni: tel. 051/791370; biblioteca@comune.ozzano.bo.it.

Imola. GENITORI. Il nido e gli altri servizi educativi per l’infanzia: stare bene insieme agli altri bambini, incontro gratuito con psicologa, logopedista, educatrici nido e insegnanti scuola d’infanzia. Iniziativa a cura del consultorio familiare dell’Ausl di Imola. Ore 14.30, presso l’ospedale vecchio (primo piano), in viale Amendola 8. Per info: tel. 0542/604241-604190 (dal lunedì al venerdì, dalle ore 12 alle 13.30).

Imola. MUSICA. Canti e musiche per bambini con Gisella Leti. Ore 17.30-18.30, spazio artistico e culturale Estro/Lo spazio delle idee, via Aldrovandi 19.

Imola. CINEMA. Dolittle. Ore 21, al cinema Cristallo, in via Appia 90. Biglietti: intero 7 euro, ridotto e mercoledì 5 euro. Per info: tel. 0542/23033.

Castel San Pietro. CATENE. ETA’: 3-6 ANNI. Catene di Carnevale, laboratorio. Ore 17-18, alla ludoteca comunale Spassatempo, via Caduti di Cefalonia 256. Il costo della tessera di iscrizione è di 25 euro annuali (l’annualità parte dalla data del versamento). I bambini fino all’età di 5 anni (ultimo anno della scuola dell’infanzia) devono essere accompagnati da un adulto per tutto il periodo di permanenza in ludoteca, i bambini della scuola elementare invece possono rimanere senza accompagnatori. La ludoteca è aperta tutti i pomeriggi feriali dal lunedì al giovedì dalle 16 alle 19. Per info: tel. 051/948589.

Giovedì 20 febbraio

Favole al telefono di Gianni Rodari

Imola. RODARI. ETA’: 5 ANNI+. Il favoloso Rodari, letture e musica tratte da Favole al telefono e Novelle fatte a macchina di Gianni Rodari. Spettacolo con la voce di Alfonso Cuccurullo e le musiche di Federico Squassabia. «In occasione del centenario delle nascita del grande Gianni Rodari, Casa Piani propone uno straordinario viaggio di parole e musica che porterà col sorriso in mondi capovolti e sempre diversi». Ingresso gratuito fino a esaurimento posti. Alle ore 17, alla biblioteca comunale, in via Emilia 80. Per info: tel. 0542/602630.

Imola. GIOCHI. ETA’: 6-10 ANNI. Si gioca a Scarabeo Junior. Rassegna Giochi… spericolati. «Servono astuzia, prontezza e concentrazione per divertirsi e riuscire a diventare i vincitori. La cosa più importante però è partecipare e stare con nuovi amici!». Ore 16.30-18.30, a Casa Piani, in via Emilia 88. Per info e iscrizioni (obbligatorie): tel. 0542/602630. In contemporanea, si può giocare liberamente con i giochi della ludoteca.

Imola. COCO. Proiezione del film di animazione Coco. Ore 16.45, centro Primola, in via lippi 2/c. Ingresso libero. per info: tel. 0542/27130.

Faenza. CINEMA. Dolittle. Alle ore 20.30, al Multiplex Cinedream, in via Granarolo 155. Biglietti: intero 8 euro, ridotto (il sabato prima delle ore 19, bambini fino a 12 anni, over 60…) 6 euro. Per info: tel. 0546/646033.

Venerdì 21 febbraio

Imola. NPL. ETA’: 1-6 ANNI. Incontri di lettura a cura delle volontarie Nati per Leggere. Ore 17, Casa Piani, via Emilia 88. Ingresso gratuito. Per info: tel. 0542/602630.

Castel San Pietro. CARNEVALE. ETA’: 4-8 ANNI. A Carnevale ogni storia vale, lettura animata a cura di Anna, Barbara e Rossella. Alle ore 17, alla Biblioteca comunale, in via Marconi 29. Per info: tel. 051/940064.

Faenza. CINEMA. Dolittle. Alle ore 17.45-20.30, al Multiplex Cinedream, in via Granarolo 155. Biglietti: intero 8 euro, ridotto (il sabato prima delle ore 19, bambini fino a 12 anni, over 60…) 6 euro. Per info: tel. 0546/646033.

Sabato 22 febbraio

Imola. NPL. ETA’: 1-6 ANNI. L’ora del racconto, parole e coccole in biblioteca. Le volontarie del progetto Nati Per Leggere aspettano in biblioteca i bimbi con i loro accompagnatori. Ore 10.30, a Casa Piani (sala Dewey), in via Emilia 88. Per info: tel. 0542/602630.

School of rock a Imola

Imola. ROCK. ETA’: 5 ANNI+. School of rock! «Nei locali della Nuova Scuola di Musica potrai incontrare e intervistare una vera rock star! Grazie ai suoi consigli e con l’aiuto della tua creatività potrai costruire una chitarra e decorarla. Classica o elettrica? A te la scelta!». Rassegna Uno spasso di teatro!, a cura di Artemisia. Ingresso 7 euro intero, ridotto 6 euro per i titolari di Card cultura Junior. Alle ore 16, alla Scuola di musica Vassura Baroncini, via Fratelli Bandiera 19. Per info e prenotazioni (obbligatorie, porti limitati): email laboratori.artemisia@libero.it.

Imola. CINEMA. Star wars. Alle ore 16, al nuovo Cinema Pedagna, oratorio San Giovanni Paolo II (secondo piano), in via Vivaldi 70. Biglietto unico 4 euro. Per info: cinepedagna@gmail.com.

Toscanella. CARNEVALE. Carnevale dei bambini, dalle ore 14 in piazza Libertà, con laboratorio creativo, truccabimbi, area giochi, musica, esibizione di danza a cura di Batucada, letture, Trenino Express e merenda per grandi (vin brulè e ciambella) e piccoli (pane e nutella con bevande).

Castel San Pietro. ALBERI. In occasione del 16° Carnevale di Castel San Pietro, quest’anno dedicato all’ambiente, alle ore 11 nell’area verde antistante la Scuola Rodari, di fronte a via Di Vittorio, inaugurazione dei dieci nuovi alberi donati per l’occasione da Coop Alleanza 3.0 e piantati a cura del Servizio Verde Pubblico comunale. L’inauguraizone sarà preceduta alle ore 10 dall’incontro Giochiamo nel verde – Futuro in Green, con letture animate e laboratorio artistico di disegno di foglie e alberi con acquerelli.

Castel San Pietro. CARNEVALE. 16° Carnevale di Castel San Pietro quest’anno dedicato al Pianeta da salvare. Programma: ritrovo per la sfilata delle maschere alle ore 14.30 all’ex autostazione in piazza Galvani; ore 15 sfilata per le strade del centro storico e concorso delle maschere con giuria itinerante; durante tutto il pomeriggio giostre per bambini, animazioni, intrattenimenti e dolcezze; alle 16.15 nell’area del Cassero spettacolo di burattini “Cervelli di Plastica” a cura del Teatrino Pellidò; alle ore 16.30 negli Antichi Sotterranei del Palazzo Comunale incontro pubblico “Versi di Carnevale anc in dialàtt” a cura di Terra Storia Memoria; alle ore 17 in piazza XX Settembre Concerto di 40 elementi per voce e oggetti riciclati, a cura della prof.ssa Tarabusi delle Scuole Malpighi Visitandine; alle ore 17.30 in piazza XX Settembre, davanti al Municipio, premiazioni di maschere e gruppi, con la presenza dei rappresentanti dell’Amministrazione comunale. A seguire, alle ore 17.45 circa, al primo piano del Municipio, inaugurazione della mostra e premiazione del concorso dei disegni. In caso di pioggia, il programma potrà subire variazioni.

Medicina. CAPELLI BIANCHI. Impariamo a fare le maschere di Carnevale. Rassegna Insegnanti con i capelli bianchi. Ore 9.45, al centro diurno Vita Insieme, via Saffi 1.

Medicina. LETTURE. ETA’: 5-10 ANNI. Letture gratuite a cura del Gruppo Laboratorio Icaro per bambini da 5 a 10 anni. Ore 10.30, biblioteca, via Pillo 1.

Ozzano Emilia. GIOCOLEGNO. ETA’: 7-10 ANNI. Scatole cornici piene di città, laboratorio di Gioco Falegnameria. A cura di Giocolegno Bologna. Quota: euro 65 (60 per 4 incontri + 5 tessera associativa). Alle ore 10, biblioteca comunale, piazza Allende 18. Per info e prenotazioni (obbligatorie, max 5 iscritti): cell. 333/5774166; giocolegnobologna@gmail.com.

Ozzano Emilia. GENITORI. Tra difficoltà e disturbo dell’apprendimento, quali strumenti possiamo utilizzare?, incontro formativo gratuito per genitori e insegnanti, a cura del Centro ricreativo culturale “L’Isola” e di Seacoop. Relatrici: Michela Maragliano, psicologa e psicoterapeuta, e Stefania Cosoleto, educatrice e tutor per i servizi di supporto allo studio del Centro. Temi: panoramica sugli strumenti didattici più adatti ad accompagnare i bambini, e i ragazzi, con disturbi specifici dell’apprendimento e con bisogni educativi speciali, nello studio e nella vita quotidiana. Alle ore 10, al Centro ricreativo culturale “L’Isola”, in viale Giovanni XXIII 1.

Faenza. CINEMA. Spie sotto copertura. Film della rassegna I pomeriggi della Casa di Pinocchio, al cinema Italia. Alle ore 17, in via Cavina 3. Biglietto unico 4 euro. Per info: tel. 0546/20408.

Faenza. CINEMA. Dolittle. Alle ore 15.30-17.45-20.30, al Multiplex Cinedream, in via Granarolo 155. Biglietti: intero 8 euro, ridotto (il sabato prima delle ore 19, bambini fino a 12 anni, over 60…) 6 euro. Per info: tel. 0546/646033.

Domenica 23 febbraio

Imola. MASCHERE. ETA’: 10 ANNI+. Maschere per carnevale, laboratorio. «Per Carnevale 2020 vieni allo Zoo Acquario per dilettarti con l’elemento distintivo e caratterizzante del carnevale: il mascheramento. I partecipanti assembleranno la loro maschera di carnevale con materiali di recupero e diverse fantasie “animalesche”». Ore 10-12, Zoo Acquario, via Aspromonte 19/d. Quota: 10 euro a bambino. Materiale occorrente per ciascun partecipante: sasso di dimensioni massime di 8-10 cm, 1 o 2 pennelli, tempere o colori acrilici. I bambini potranno essere affidati agli esperti per tutta la durata del laboratorio. Per info e prenotazioni (obbligatorie entro il 19 febbraio): tel. 334/7041312 (martedì-venerdì ore 9-12).

Carnevale dei Fantaveicoli a Imola

Imola. FANTAVEICOLI. Carnevale dei Fantaveicoli, 23ª edizione. Dalle ore 10, preparazione dell’area box dell’autodromo Enzo e Dino Ferrari dei Fantaveicoli in concorso (categorie: Fantaveicoli, Maxi Fantaveicoli, Scuole); ore 14.30, partenza della sfilata dei veicoli pazzi, gruppi mascherati e scuole con la Banda Città di Imola, gruppo di ballo Danze africane Dai!, Bologna Bridge Band, street band funky, Corretto Samba gruppo di percussioni afro-brasiliane, Pneumatica Emiliano romagnola Samba tradizione musicale Emilia Romagna, Bloko Intestinhao samba reggae; dalle ore 15 in piazza Matteotti musica, arrivo dei Fantaveicoli e premiazioni, inoltre per le strade del centro storico esibizione dei gruppi partecipanti alla sfilata. Inoltre, in piazza Caduti per la Libertà, dalle ore 14.30, sfrappole e zucchero filato distribuiti dall’Associazione Insieme per un futuro migliore Progetto bimbi di Chernobyl. E’ vietato l’uso di bombolette e schiumogeni.

Imola. CENTO. Gita al Carnevale di Cento, uno dei più antichi in Italia. Ore 11, ritrovo al centro Primola, via Lippi 2/c. Prenotazioni presso la segreteria di Primola entro sabato 22 febbraio alle ore 12. Per info: tel. 0542/27130.

Castel Guelfo. CARNEVALE. Carneval Party con magie di bolle di sapone giganti, balli di gruppo, baby dance, giochi a squadre, cioccolata calda offerta dalla Pro Loco, dolcetti di Carnevale e bevande calde. Dalle ore 14.30 alle 17 circa, piazza XX Settembre.

Il Fantateatro a Castel San Pietro

Castel San Pietro. TOPI. ETA’: 3 ANNI+. Il topo di città e il topo di campagna, spettacolo a cura della compagnia Fantateatro. Rassegna BimbiATeatro 2019-20, organizzata dal Gruppo Teatrale Bottega del Buonumore con la direzione artistica di Davide Dalfiume. Biglietto unico adulti e bambini: 6 euro. Ore 16, al teatro Cassero, in via Matteotti 1. Alle ore 15, laboratorio gratuito Mani in pasta, a cura dell’artista Gianni Buonfiglioli. Per info e prenotazioni: tel. 0542/43273 oppure 335/5610895 – 377/9698434 (dopo le ore 17), email: spettacoli@labottegadelbuonumore.it.

Medicina. TEATRO. ETA’: 1-5 ANNI. Un elefante si dondolava, spettacolo. Rassegna Teatro ragazzi a cura a cura de La Baracca-Testoni Ragazzi. «Se un elefante può dondolarsi sopra al filo di una ragnatela, tutto può diventare possibile. Come in un sogno possono nascere intrecci imprevedibili e incontri inaspettati, creando storie dove convivono elefanti equilibristi, ragni costruttori e chissà quanti altri animali. E se l’elefante non trovasse altri pachidermi interessati a dondolarsi con lui, cosa succederebbe?». Ore 16.30, al Magazzino Verde, area Pasi. Biglietto, intero 6 euro, ridotto (fino a 14 anni) 5 euro (biglietti acquistabili anche online https://srvticket.tm.bestunion.com/biglietteria/listaEventiPub.do?idOwner=122326.Per info e prenotazioni: tel. 051/4153718 (dal martedì al venerdì, ore 14-16); tel. 339/4096410 negli orari di apertura della biglietteria e nei giorni di spettacolo.

Un elefante si dondolava… a Medicina

Faenza. CINEMA. Spie sotto copertura. Film della rassegna I pomeriggi della Casa di Pinocchio, al cinema Italia. Alle ore 15, in via Cavina 3. Biglietto unico 4 euro. Per info: tel. 0546/20408.

Faenza. CINEMA. Dolittle. Alle ore 15.30-17.45-20.30, al Multiplex Cinedream, in via Granarolo 155. Biglietti: intero 8 euro, ridotto (il sabato prima delle ore 19, bambini fino a 12 anni, over 60…) 6 euro. Per info: tel. 0546/646033.

GITA FUORI PORTA

Comacchio. CARNEVALE. Carnevale sull’acqua: dalle ore 14, sfilata di gruppi mascherati e barche allegoriche lungo le vie e i canali di Comacchio, con partenza dal ponte monumentale dei Trepponti. Inoltre, parco giochi, strutture gonfiabili e mercatino. Distribuzione di crostoli, caramelle, dolciumi e bevande calde. Per tutti i bambini gadget, coriandoli e stelle filanti. Programma.

Carnevale sull’acqua a Comacchio

L’agenda dei Ciucci (ri)belli: 17-23 febbraio 2020

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA