Posts by tag: Basket

Sport 22 Ottobre 2020

Niente basket nel weekend, la Federazione rinvia la prima giornata dalla C Gold in giù

Con un comunicato emesso nel pomeriggio, la Federazione ha deciso di posticipare a data da destinarsi la prima giornata di C Gold (Olimpia Castello, Intech Imola, Virtus Medicina e Castel Guelfo), C Silver (Rivit Grifo Imola) e serie D (International Imola, Ozzano e Castel San Pietro) in programma il prossimo weekend. A questo punto via libera alle interpretazioni per capire se i campionati inizieranno regolarmente nel fine settimana dell’1 novembre oppure no e se partiranno con il primo o il secondo turno in calendario. (da.be.)

Nella foto: Marco Regazzi, coach della Intech Imola

Niente basket nel weekend, la Federazione rinvia la prima giornata dalla C Gold in giù
Sport 18 Ottobre 2020

Basket serie B Supercoppa, Andrea Costa corsara a Rimini

Secondo successo consecutivo in Supercoppa per l’Andrea Costa che, dopo aver battuto in casa Cesena, ha espugnato (con qualche brivido nel finale) 82-78 il parquet di Rimini. Migliore in campo, per i biancorossi, il capitano Jacopo Preti, autore di 18 punti, frutto anche di un 4/5 dall’arco. A questi si sono aggiunti gli 8 rimbalzi e un bel 28 di valutazione.

Andrea Costa che tornerà in campo, per la terza ed ultima giornata di Supercoppa, domenica 25 in casa contro Faenza (ore 18). (da.be.)

Nella foto (Isolapress): Alessandro Banchi

Rimini-Andrea Costa 78-82 (20-22; 38-48; 54-65)

Tabellino e cronaca del match

Basket serie B Supercoppa, Andrea Costa corsara a Rimini
Sport 17 Ottobre 2020

Basket serie B Supercoppa, Crema… indigesta per la Sinermatic Ozzano

Seconda sconfitta consecutiva in Supercoppa per la Sinermatic Ozzano che, in casa davanti ad un centinaio di spettatori, è stata sconfitta 75-56 da Crema. Biancorossi in partita fino all‘intervallo lungo, trascinati dal trio Chiusolo-Bertocco-Chiusolo, autori di 43 punti in tre, e dalla presenza a rimbalzo di Bedin (12 totali alla sirena), prima di lasciare strada libera agli ospiti.  

Flying Balls che, salvo nuove disposizioni del Governo causa emergenza Coronavirus, torneranno in campo, per la terza ed ultima giornata di Supercoppa, sabato 24 a Cremona (ore 18). (da.be.)

Nella foto: la Sinermatic Ozzano

Sinermatic-Crema 56-75 (12-20; 32-34; 43-60)

Tabellino e cronaca del match

Basket serie B Supercoppa, Crema… indigesta per la Sinermatic Ozzano
Sport 11 Ottobre 2020

Basket serie B Supercoppa, buona la prima per l’Andrea Costa

Nella prima palla a due ufficiale (girone G di Supercoppa), subito una vittoria per l’Andrea Costa che al palaRuggi ha superato 82-74 Cesena. Migliori marcatori biancorossi Banchi e Quaglia, autori di 18 punti a testa.

Andrea Costa che tornerà in campo, per la seconda giornata di Supercoppa, domenica 18 a Rimini (ore 18). (da.be.)

Nella foto (Isolapress): l’Andrea Costa Imola

Andrea Costa-Cesena 82-74 (18-19; 46-35; 60-59)

Tabellino e cronaca del match

Basket serie B Supercoppa, buona la prima per l’Andrea Costa
Sport 10 Ottobre 2020

Basket serie B Supercoppa, primo ko stagionale per la Sinermatic Ozzano

Prima uscita ufficiale e prima sconfitta per la Sinermatic Ozzano che, nel primo turno del girone C di Supercoppa, è caduta 80-74 sul campo dei cremonesi del Piadena, nonostante un avvio super. Miglior marcatore biancorosso Matteo Galassi, autore di 21 punti.

Flying Balls che torneranno in campo, per la seconda giornata di Supercoppa, sabato 17 in casa contro Crema (ore 20.30). (da.be.)

Nella foto: la Sinermatic Ozzano

Piadena-Sinermatic 80-74 (12-32; 38-42; 54-58)

Tabellino e cronaca del match

Basket serie B Supercoppa, primo ko stagionale per la Sinermatic Ozzano
Sport 8 Ottobre 2020

L’addio al basket di Andrea Spampinato: «Per il Covid non mi fido di croci su un documento»

Lo sport ai tempi del Corona-virus ormai vive alla giornata, nel vero senso della parola. È così anche per il basket, i cui protocolli sanitari sono in continua evoluzione, con società e giocatori chiamati a districarsi tra autocertificazioni, tamponi e test sierologici. In tutto questo caos c’è chi, come Andrea Spampinato, giocatore dell’Olimpia Castel San Pietro ed ex Vsv Imola, a malincuore ha deciso di dire basta e riporre la canotta nell’armadietto, affidando motivazioni e pensieri ad un video su Instagram. «Non voglio convincere nessuno a seguirmi – ha commentato l’ala 28enne -. Ho solo sentito il bisogno di dire la mia e confrontarmi con persone, anche di altri sport, che per scelta o per obbligo finora sono state zitte».

Come sei arrivato a questa decisione?

«Sono stato portato a fare questa scelta dopo che in estate io e i miei compagni accettammo di iniziare la stagione a nostro rischio e pericolo. La Federazione aveva infatti fissato delle linee guida che poi sono cambiate ogni settimana e negli ultimi giorni lo scenario è cambiato di nuovo. Sono stati aboliti sia i test prima degli scrimmage che quello del 19 ottobre, a quanto pare l’unico previsto prima del campionato. Ora basta un’autocertificazione ed io non me la sento di sperare nel buon senso degli altri e fidarmi solo di qualche crocetta su un documento. Presto diventerò padre, ma la motivazione principale è il rispetto che ho verso me stesso e, dopo, verso coloro che mi stanno vicino». (da.be.)

L’intervista completa su «sabato sera» dell’8 ottobre.

Nella foto (Isolapress): Andrea Spampinato quando giocava, lo scorso anno, nella Virtus Spes Vis Imola

L’addio al basket di Andrea Spampinato: «Per il Covid non mi fido di croci su un documento»
Sport 30 Settembre 2020

«Andrea Costa, c’era una volt…A», Patricio Prato: «Imola una seconda casa, mi sentivo confermato…»

Nessuno come lui ha vestito la maglia dell’Andrea Costa (186 volte) nei 25 anni di serie A. Però, dopo aver vissuto in biancorosso le ultime 6 stagioni, Patricio Prato durante questa estate ha lasciato il club di via Valeriani, approdando a Cento e restando così in A2. Il «gaucho», trapiantato sotto le Due Torri, doveva essere tra i punti fermi del «ricostruendo» staff dirigenziale dell’Andrea Costa, che aveva già perso Alex Petrilli. Poi le vicende dell’estate (soprattutto i problemi organizzativi di via Valeriani) hanno tenuto a lungo in stand-by la riorganizzazione di un club che aveva appena deciso di autoretrocedersi in serie B. «Io mi sentivo confermato a Imola – spiega Prato – e non c’erano problemi, se non quello di aspettare che le varie assemblee del club rimettessero in moto società e squadra».

Cosa è stata l’Andrea Costa per te?

«La mia seconda casa e la squadra dove ho giocato di più in carriera. Negli anni si è creato un legame e un affetto reciproco con la società e la città e mi hanno dato la possibilità di fare i primi passi da dirigente. Gli sono grato». (p.p.)

L’intervista completa su «sabato sera» del 24 settembre.

Nella foto (Isolapress): Patricio Prato

«Andrea Costa, c’era una volt…A», Patricio Prato: «Imola una seconda casa, mi sentivo confermato…»
Sport 23 Settembre 2020

Basket serie B, il coach dell’Andrea Costa Paolo Moretti sfoglia il calendario: «Subito le forti? Meglio così»

È passato più un mese, da quando la nuova Andrea Costa è tornata in pista per affrontare il ritorno in serie B, che si celebrerà domenica 15 novembre, quando al «Ruggi» arriverà Omegna. Sono trascorsi più di 30 giorni di allenamenti, nei quali il nuovo timoniere Paolo Moretti ha potuto svolgere una preparazione frammentaria e non del tutto propedeutica alla nuova stagione, per colpa di un protocollo antivirus che, con le regole attuali, lascia ben poco margine al basket dilettantistico, come quello di serie B.

Dopo le prime settimane fatte di preparazione atletica, piscina e lavoro in palestra principalmente individuale, nell’ultima gli allenamenti dei biancorossi hanno preso quota. «Abbiamo fatto un buonissimo lavoro – avverte coach Moretti facendo un bilancio del primo mese – orientato alla conoscenza tra i giocatori e per creare una base fisico-atletica. I ragazzi hanno fatto sacrifici eccezionali e mi hanno soddi- sfatto in pieno».

La passata settimana è stato comunicato il calendario dei quattro gironi di serie B, in particolare del gruppo A, quello che coinvolgerà Imola e l’Emilia Romagna da Ozzano a Rimini. I biancorossi, come detto, esordiranno ospitando Omegna, una tra le squadre più quotate di un girone che comprende formazioni anche di Piemonte e Toscana. Delle 15 partite casalinghe, i biancorossi ne giocheranno 11 di domenica e 4 di mercoledì, mentre in trasferta Fultz e compagni saranno in campo 7 volte di domenica, 5 di sabato e 3 di mercoledì. «Non voglio essere banale – conclude Moretti – dicendo che dobbiamo incontrarle tutte, dunque rispondo in modo più originale. Il calendario è da valutare al momento in cui si affrontano le partite, perché se hai problemi fisici o infortuni nelle settimane da tre partite, subentra la sfortuna. All’inizio ci toccano tre formazioni che sono considerate tra le più forti o quasi, ma è meglio averle all’inizio, semmai avessero dai problemi da risolvere. E poi anche loro dovranno preoccuparsi di incontrare noi». (p.p.)

L’intervista completa su «sabato sera» del 17 settembre.

Nella foto (Isolapress): Paolo Moretti in allenamento al palaRuggi con la sua Andrea Costa

Basket serie B, il coach dell’Andrea Costa Paolo Moretti sfoglia il calendario: «Subito le forti? Meglio così»
Sport 13 Settembre 2020

«Andrea Costa, c’era una volt…A», la confessione di «Charly» Foiera: «Imola mi ha cambiato la vita»

Tra pochi giorni compirà 45 anni e lo farà alla vigilia di un’altra stagione sul campo. «Charly» Foiera è una presenza assai importante nella storia dell’Andrea Costa in serie A. Perché il cesenate è stato uno dei protagonisti principali della conquista della categoria e della A1, ma soprattutto perché 7 stagioni in biancorosso restano un traguardo per pochi. «Che effetto mi fa l’Andrea Costa in serie B? Capisco i tifosi, ma l’autoretrocessione è stata la scelta più logica. È chiaro che la B non valga l’A2, ma in futuro spero possa riaprirsi un ciclo. Vedo tanta voglia di fare bene, ma poi la storia non si cancella e questi 25 anni, alcuni fantastici, resteranno per sempre».

L’Andrea Costa cosa è stata per te?

«Il club che ha creduto in me e che nel giro di pochi mesi mi ha portato dalla serie C alla A. Ho avuto fortuna in quei 6 mesi e se ho giocato da protagonista in A1 ed ho fatto una carriera così lunga, lo devo a loro». (p.p.)

L’intervista completa su «sabato sera» del 10 settembre.

Nella foto (Isolapress): Francesco «Charly» Foiera

«Andrea Costa, c’era una volt…A», la confessione di «Charly» Foiera: «Imola mi ha cambiato la vita»
Sport 11 Settembre 2020

Basket serie B, ufficiale il calendario di Andrea Costa e Sinermatic Ozzano

Oggi pomeriggio la Fip, dopo aver svelato ieri la prima giornata di campionato, ha comunicato il calendario del girone A di serie B dove saranno impegnate Andrea Costa e Sinermatic Ozzano. 30 partite, via nel weekend del 14-15 novembre e chiusura del girone d’andata il 31 gennaio. Stagione regolare che si chiuderà il 2 maggio. Previsti sette turni infrasettimanali tra andata e ritorno.

Come detto Imola esordirà domenica 15 ottobre (ore 18.30) in casa contro Omegna, mentre Ozzano lo stesso giorno alla stessa ora affronterà in trasferta Faenza. Derby tra le due formazioni biancorosse alla sesta giornata (6 dicembre a Imola e il 27 febbraio ad Ozzano).

IL CALENDARIO COMPLETO

Nella foto: l’Andrea Costa 2020/2021

Basket serie B, ufficiale il calendario di Andrea Costa e Sinermatic Ozzano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast