Posts by tag: campionati italiani

Sport 6 Agosto 2021

Nuoto, ai campionati italiani di categoria oro per Cerasuolo, Polieri e Castello

Giornate di gare a Roma (dal 4 all’8 agosto) dove si stanno disputando i campionati italiani di nuoto di categoria (Cadetti, Juniores e Senior).

Grande protagonista l’Imolanuoto che, ha fatto incetta di medaglie. Nei 100 rana Juniores doppietta con l’oro di Simone Cerasuolo (1’00”59) e l’argento di Alex Sabattani (1’02”22). Nei 100 rana Senior, titolo per Andrea Castello (1’00”23) che nei 200 rana ha conquistato l’argento (2’10”96).

Gradino più alto del podio anche per Alessia Polieri nei 400 misti Senior (4’44”72), mentre la Juniores Alice Beltrame si è dovuta «accontentare» di due argenti nei 50 farfalla (27”49) e 100 farfalla (1’00”53). Infine, bronzo nei 100 stile libero Senior per Giulia Verona (55”87). (r.s.)

Foto dalla pagina Facebook dell’Imolanuoto

Nuoto, ai campionati italiani di categoria oro per Cerasuolo, Polieri e Castello
Sport 20 Giugno 2021

Ciclismo, a Imola la maglia tricolore è di Sonny Colbrelli

E’ Sonny Colbrelli il nuovo campione italiano di ciclismo. A Imola, sul traguardo in viale Saffi davanti alla Rocca, il corridore della Bahrain Victorious ha regolato in una volata a due Fausto Masnada (Deceuninck-Quickstep). (r.s.)

Nella foto (dalla pagina Facebook di Extra Giro): il trionfo di Sonny Colbrelli

Ciclismo, a Imola la maglia tricolore è di Sonny Colbrelli
Sport 20 Giugno 2021

Ciclismo, oggi è il giorno dei Campionati italiani a Imola

Oggi è il gran giorno dei Campionati italiani di ciclismo a Imola. La gara in linea Uomini Elite prenderà il via alle 11.20 da Bellaria Igea Marina; 225,9 km da percorrere per un dislivello complessivo di circa 3.600 metri. Il gruppo risalirà la Romagna passando per Villalta, Matellica, Carpinello, Forlì, Villanova, Faenza prima di affrontare Cima Monticino (280 m slm) che porta a Riolo Terme dove ci si ricongiunge con le strade dei Campionati del Mondo 2020, affrontando così Cima Galisterna (268 m slm), via Sabbioni e ingresso in Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Si transiterà per la prima volta sotto il traguardo che in questa occasione si troverà in viale Saffi a Imola, vicino alla Rocca Sforzesca. Da lì parte il conteggio per gli ultimi quattro giri sul circuito di 31,4 km che in gran parte ricalca il percorso dei Campionati del Mondo 2020: via Bergullo, Cima Mazzolano (137 m slm), Riolo Terme, Cima Galisterna e ritorno in viale Saffi a Imola. Arrivo previsto alle 17. Tra i favoriti a conquistare la maglia tricolore, Diego Ulissi, Alberto Bettiol, Gianni Moscon e Giulio Ciccone. Occhio anche a Mattia Cattaneo, Fabio Felline e Damiano Caruso, in grande forma dopo il secondo posto al Giro.

Bicicletta quindi ancora protagonista a Imola. Un settore in crescita, come dimostrano i numeri osservati dal Centro studi di Confartigianato. Secondo la ricerca, infatti, al primo trimestre 2021 la Filiera della bicicletta (fabbricazione e montaggio di biciclette, fabbricazione di parti ed accessori, noleggio di biciclette e riparazione di articoli sportivi, escluse le armi sportive, e attrezzature da campeggio, incluse le biciclette) conta in Emilia-Romagna 454 imprese attive (seconda nell’indice di specializzazione dietro al Trentino. Nel 2020 sono state 176 mila le persone che usano la bicicletta per andare al lavoro ed a scuola in Emilia-Romagna, pari a 39 utilizzatori ogni 1.000 abitanti, seconda sempre solo al Trentino-Alto Adige. (r.s.)

MODIFICHE ALLA VIABILITA’

Ciclismo, oggi è il giorno dei Campionati italiani a Imola
Sport 18 Giugno 2021

Ciclismo, cronometro tricolore per Sobrero. Solo 4° Ganna. Tra le donne successo per la Longo Borghini

Grande sorpresa alla cronometro dei Campionati italiani di ciclismo conclusasi pochi minuti fa a Faenza. Tra gli uomini maglia tricolore a Matteo Sobrero (58’40”) che ha preceduto Edoardo Affini e Mattia Cattaneo. Solo 4° il campione del mondo ed italiano in carica Filippo Ganna.

Tra le donne, invece, successo per Elisa Longo Borghini (47’17”) davanti a Soraya Paladin e Tatiana Guderzo. 

Nella foto: Matteo Sobrero

Ciclismo, cronometro tricolore per Sobrero. Solo 4° Ganna. Tra le donne successo per la Longo Borghini
Sport 17 Giugno 2021

Ciclismo, programma e percorso dei Campionati italiani a Imola

Saranno più di 250 gli atleti e le atlete di assoluto livello al via dei Campionati italiani di ciclismo su strada in programma venerdì 18 (crono a Faenza) e domenica 20 giugno (gara in linea a Imola). 

Le gare vedranno l’organizzazione tecnica del gruppo ExtraGiro di Marco Selleri, incaricato dalla Federciclismo in accordo con la Lega Ciclismo Professionistico, e con il sostegno di Regione Emilia Romagna, Apt Servizi Emilia Romagna, Con.Ami, Gruppo Hera e Terre&Motori.

Il programma. La rassegna tricolore 2021 prende il via venerdì 18 giugno, con partenza e arrivo a Faenza per le tre cronometro (Crono Elite Uomini, Crono Elite Donne. Crono Junior Donne). Domenica 20 giugno, la gara in linea Elite Uomini
prenderà il via da Bellaria Igea Marina, già sede di partenza recentemente di una tappa del Giro di Romagna per Dante Alighieri, per risalire tutta la Romagna in direzione Faenza, da dove si affronteranno Monticino e Gallisterna per immettersi così nel circuito conclusivo, che si ripeterà quattro volte ricalcando in gran parte il percorso dei Campionati del Mondo vinti a settembre dal francese Alaphilippe. La conclusione sarà a Imola in viale Saffi, vicino alla Rocca Sforzesca.

I percorsi. Domenica 20 giugno. La gara in linea Uomini Elite prenderà il via da Bellaria Igea Marina; 225,9 km da percorrere per un dislivello complessivo di circa 3.600 metri. Il gruppo risalirà la Romagna passando per Villalta, Matellica, Carpinello, Forlì, Villanova, Faenza prima di affrontare Cima Monticino (280 m slm) che porta a Riolo Terme dove ci si ricongiunge con le strade dei Campionati del Mondo 2020, affrontando così Cima Galisterna (268 m slm), via Sabbioni e ingresso in Autodromo Enzo e Dino Ferrari. Si transiterà per la prima volta sotto il traguardo che in questa occasione si troverà in viale Saffi a Imola, vicino alla Rocca Sforzesca. Da lì parte il conteggio per gli ultimi quattro giri sul circuito di 31,4 km che in gran parte ricalca il percorso dei Campionati del Mondo 2020: via Bergullo, Cima Mazzolano (137 m slm), Riolo Terme, Cima Galisterna e ritorno in viale Saffi a Imola. (r.s.)

MODIFICHE ALLA VIABILITA’

Nella foto: la presentazione dei Campionati italiani di ciclismo oggi in autodromo

 

Ciclismo, programma e percorso dei Campionati italiani a Imola
Sport 20 Febbraio 2021

Atletica, Marta Morara bronzo ai campionati italiani assoluti indoor di salto in alto

Oggi, ai campionati italiani assoluti indoor di Ancona, medaglia di bronzo per Marta Morara. L’imolese classe ’99, tesserata per l’Icel Lugo, ha conquistato il terzo gradino del podio, ex aequo con Maria Teresa Rossi (Pro Patria Milano), arrivando a saltare 1.80.

Morara ha superato al primo tentativo sia le misure di 1.70, 1.75 e appunto 1.80 prima dei tre errori a 1.84. Davanti a lei Rebecca Mihalescul (Atletica San Marco) con 1.84. Di un altro pianeta la vincitrice Alessia Trost (Fiamme Gialle) che si è «fermata» a 1.92. (da.be.)

Nella foto (dalla pagina Facebook dell’Atletica Sacmi Avis): Marta Morara

Atletica, Marta Morara bronzo ai campionati italiani assoluti indoor di salto in alto
Sport 24 Febbraio 2020

Atletica Sacmi Avis di bronzo ai campionati italiani indoor

Un’Atletica Imola Sacmi Avis di bronzo ai campionati italiani assoluti indoor, andati in scena nel week-end ad Ancona. Il mezzofondista imolese Francesco Conti (800 metri) ed il 21enne lughese Michele Brini (eptathlon) hanno, infatti, conquistato entrambi il terzo gradino del podio e portato a casa le uniche medaglie per la società del presidente Massimo Cavini.

Francesco Conti, dopo un inizio di stagione un pò complicato, ha chiuso gli 800 in 1’51’’45, mentre Michele Brini, con 5.373 punti, ha siglato il suo nuovo personale, grazie anche ad una ottima ultima prova (1.000 metri) di cui non è nemmeno specialista. (da.be.)

Nella foto: la medaglia di bronzo di Francesco Conti

Atletica Sacmi Avis di bronzo ai campionati italiani indoor
Sport 7 Dicembre 2019

Ginnastica, Biancoverde e… rosso. Altro tricolore per Imola: «Perfette, un dominio»

Un successo, l’ennesimo, per una società ormai d’elite. Nello scorso week-end, a Jesolo, la Biancoverde ha vinto la medaglia d’oro ai campioni italiani Allieve a squadre, rassegna tricolore riservata alle ginnaste Under 13. La formazione imolese, composta da Alessia Guicciardi, Eleonora Galli, Viola Bassani, Alice Fabbri ed Anastasia Kozicka, ha letteralmente dominato la categoria Gold 2, chiudendo con 206.225 punti e battendo nettamente la Brixia Brescia (199.425) e la Polisportiva Fino Mornasco (199.325). Grandissime prestazioni per Viola Bassani (17.050 al corpo libero, 17.850 come picco al volteggio), Eleonora Galli (da sottolineare il 17.800 alla trave e il 16.800 alle parallele) e Alessia Guicciardi (super 18.100 sugli staggi), senza dimenticare il contributo delle due atlete più piccole, Alice Fabbri e Anastasia Kozicka.

Un risultato fantastico, che bissa quello ottenuto nella stessa categoria nel 2016: una conferma del costante lavoro della società imolese tra le big italiane. «Credo di poter dire che questo titolo italiano è frutto del lavoro fatto con questo gruppo di bambine – spiega il tecnico Giacomo Zuffa -. Abbiamo impostato un programma formato da doppi allenamenti, con Alessia Guicciardi che si è trasferita apposta da Mantova. Da poco ha iniziato questo programma Eleonora Galli, a breve sarà la volta di Viola Bassani. Se ci aspettavamo di vincere così nettamente? Con questo divario no, anche se i pronostici ci davano favoriti. Le ragazze avevano dominato nelle fasi regionali e interregionali, sapevamo che la vittoria era alla portata, ma la gara è la gara: non sempre i pronostici vengono rispettati». (an.cas.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 5 dicembre.

Nella foto: le campionesse italiane Allieve (Under 13) con gli allenatori Giacomo Zuffa ed Eleonora Gatti

Ginnastica, Biancoverde e… rosso. Altro tricolore per Imola: «Perfette, un dominio»
Sport 1 Agosto 2019

Atletica, medaglie tricolori per la Sacmi Avis. Il presidente Massimo Cavini: «E' il miglior risultato di sempre»

Argento di Michele Brini nel decathlon, bronzo della staffetta 4×400: sono questi gli highlights dell’Atletica Imola Sacmi Avis per quel che riguarda i campionati italiani individuali Assoluti, che si sono svolti a Bressanone dal 26 al 28 luglio. Un’edizione che si è chiusa dunque con il sorriso per la società imolese, nonostante la delusione per l’atleta più atteso, quel Francesco Conti che non è riuscito a qualificarsi per la finale degli 800. E’ proprio Massimo Cavini, presidente della Sacmi Avis, a fare una breve analisi dei risultati ottenuti dalla sua società nello scorso week-end. «E’ il miglior risultato mai ottenuto dall’Atletica Imola agli Assoluti – esordisce Massimo Cavini, presidente della Sacmi Avis -. Di podi, in precedenza, avevano solo un bronzo di Conti nel 2016».

Spicca l’argento di Michele Brini nel decathlon.

«Michele è stato perfetto. Ha migliorato i propri personali in quasi tutte le gare, dimostrando una determinazione unica. Sorprendente il miglioramento di quasi 3 metri nel giavellotto, ma in generale non ha commesso passi falsi in nessuna delle 10 prove». (an.cas.)

L”articolo completo su «sabato sera» dell”1 agosto.

Nella foto: la staffetta 4×400. Da sinistra Mattia Rondinelli, Enrico Ghilardini, Alex Pagnini e Francesco Conti.

Atletica, medaglie tricolori per la Sacmi Avis. Il presidente Massimo Cavini: «E' il miglior risultato di sempre»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast