Posts by tag: campionati italiani

Sport 1 Agosto 2019

Atletica, medaglie tricolori per la Sacmi Avis. Il presidente Massimo Cavini: «E' il miglior risultato di sempre»

Argento di Michele Brini nel decathlon, bronzo della staffetta 4×400: sono questi gli highlights dell’Atletica Imola Sacmi Avis per quel che riguarda i campionati italiani individuali Assoluti, che si sono svolti a Bressanone dal 26 al 28 luglio. Un’edizione che si è chiusa dunque con il sorriso per la società imolese, nonostante la delusione per l’atleta più atteso, quel Francesco Conti che non è riuscito a qualificarsi per la finale degli 800. E’ proprio Massimo Cavini, presidente della Sacmi Avis, a fare una breve analisi dei risultati ottenuti dalla sua società nello scorso week-end. «E’ il miglior risultato mai ottenuto dall’Atletica Imola agli Assoluti – esordisce Massimo Cavini, presidente della Sacmi Avis -. Di podi, in precedenza, avevano solo un bronzo di Conti nel 2016».

Spicca l’argento di Michele Brini nel decathlon.

«Michele è stato perfetto. Ha migliorato i propri personali in quasi tutte le gare, dimostrando una determinazione unica. Sorprendente il miglioramento di quasi 3 metri nel giavellotto, ma in generale non ha commesso passi falsi in nessuna delle 10 prove». (an.cas.)

L”articolo completo su «sabato sera» dell”1 agosto.

Nella foto: la staffetta 4×400. Da sinistra Mattia Rondinelli, Enrico Ghilardini, Alex Pagnini e Francesco Conti.

Atletica, medaglie tricolori per la Sacmi Avis. Il presidente Massimo Cavini: «E' il miglior risultato di sempre»
Sport 26 Luglio 2019

Francesco Conti della Sacmi Avis e i campionati italiani di atletica: «Finale alla portata, ma cerco il piazzamento»

Oltre 360 km ci dividono da Bressanone, sede dei campionati italiani Assoluti di atletica leggera che si disputeranno da venerdì 26 a domenica 28 luglio. Ai blocchi di partenza, o in pedana, tra i migliori atleti del panorama nazionale, anche alcuni portacolori della Sacmi Avis che proveranno, compito assai arduo, ad andare a caccia di una medaglia o, più verosimilmente, ad accedere alle finali di specialità. Tra questi anche il mezzofondista Francesco Conti, tornato protagonista in questo 2019 dopo un lungo stop a causa di un infortunio. «Sono stato operato al calcagno destro a maggio di un anno fa – ha spiegato il 24enne imolese -. In pratica hanno rimosso una sporgenza ossea che premeva contro il tendine, impedendomi di correre senza accusare dolore».

Il peggio è alle spalle: sarai al via a Bressanone, in una pista che ti evoca dolci ricordi.

«Lassù, nel 2016, vinsi l’oro italiano tra le Promesse. Questo, invece, sarà il mio terzo campionato nazionale Assoluto e come miglior risultato ho un terzo posto ottenuto, sempre nel 2016, a Rieti. A livello giovanile, invece, ho vinto diversi titoli».

A quali gare parteciperai?

«Correrò gli 800, dove il mio miglior crono è 1’48”30, e la staffetta 4×400. Sul giro di pista ho un personale di 48”03».

Pensi che la finale sia alla tua portata?

«Sì, però mi piacerebbe anche ottenere un buon piazzamento. Il favorito d’obbligo, comunque, sarà Simone Barontini, ma anche Stefano Migliorati ha corso molto forte finora». (d.b.)

L”articolo completo su «sabato sera» del 25 luglio.

Nella foto: Francesco Conti in prima posizione alla Finale Argento di giugno al Galli

Francesco Conti della Sacmi Avis e i campionati italiani di atletica: «Finale alla portata, ma cerco il piazzamento»
Sport 10 Dicembre 2018

Podio tricolore per Angelo Mainetti ed il suo cane Pif alle finali di agility dog

C’era anche Angelo Mainetti, assieme al suo cane Pif, alle finali nazionali di Agility Dog. Il borghigiano e lo «zwergpinscher» si erano qualificati tra i primi 40 binomi ottenendo, durante il campionato, i 12 punti necessari per essere presente ad Ospitaletto, in provincia di Brescia. Dopo avere ottenuto il 7º posto nelle 6 prove del sabato, il risultato era già da considerarsi eccezionale, visto che la «coppia» era alla prima apparizione a questi livelli.

Nella finale dei primi 10 binomi, disputata domenica 25 novembre, subito il «jumping», con percorso netto e secondo posto. Quindi la seconda manche, con miglior tempo e 2 penalità, ma terzo posto finale in combinata. Un ringraziamento doveroso va anche ad Elisa Bedeschi, titolare dell’allevamento Arielle’s Demon di Sant’Agata sul Santerno, luogo dal quale proviene il compagno di corsa e di vita di Mainetti. 

Nella foto: a destra Angelo Mainetti assieme al suo cane Pif

Podio tricolore per Angelo Mainetti ed il suo cane Pif alle finali di agility dog
Sport 6 Settembre 2018

Atletica, nel week-end i Campionati italiani Assoluti: Imola scommette sul decatleta Michele Brini

Da domani, venerdì 7 fino a domenica 9 settembre, Pescara ospiterà i Campionati italiani Assoluti su pista, che rappresentano uno degli eventi  nazionali outdoor più importanti della stagione.

L’Atletica Imola Sacmi Avis si presenterà ai nastri di partenza dello stadio Adriatico con Michele Brini (decathlon), Alessio Costanzi (disco) e Alex Pagnini (400), oltre alle due staffette maschili 4×100 (Zinoni, Bilotti, Ghilardini, Cavini) e 4×400 (Pagnini, Bernabei, Ghilardini e Grandi). «Brini ha il terzo miglior risultato stagionale in Italia – ha commentato Massimo Cavini, il presidente dell’Atletica Imola -. Prima di lui c’è Simone Cairoli, decimo agli Europei, e ha solo pochi punti in meno del secondo in classifica. E’ lui quindi la nostra speranza per questa edizione».

Anche perché i «big» imolesi come Simone Bernardi, Marta Morara e Francesco Conti, per motivi diversi, saranno solo semplici spettatori. Ci sarebbe dovuto essere anche un altro imolese in pedana, cioè Francesco Lama. Ma il portacolori dell’Aeronautica Militare nel salto con l’asta non riuscirà a replicare l’exploit del bronzo agli ultimi campionati italiani indoor di Ancona a causa di un problema alla schiena.

d.b.

L”articolo completo su «sabato sera» del 6 settembre.

Nella foto: il decatleta Michele Brini

Atletica, nel week-end i Campionati italiani Assoluti: Imola scommette sul decatleta Michele Brini
Sport 25 Agosto 2018

Nuoto sincronizzato, argento per il 12enne imolese Gabriele Minak ai campionati italiani

Un ragazzino imolese (classe 2006) ha vinto la medaglia d’argento ai campionati italiani di nuoto sincronizzato. Il 12enne Gabriele Minak, in coppia con Viola Gamberini, ha sfiorato il titolo tricolore nella specialità «duo» (categoria esordienti A) nella piscina di Padova.

Gabriele è nato e vive a Imola e ha mosso i primi passi nella squadra locale di nuoto sincronizzato per poi passare da agonista al Circolo Nuoto Uisp di Bologna. La particolarità di questo «duo», che ha avuto il miglior punteggio (72.0) nella routine della finale, è che era l’unico misto (maschiofemmina) in una gara di duetti femminili. Questo risultato, unito ai due ori della Gamberini nel «solo» e negli «obbligatori» e ai due quarti posti di squadra e «libero combinato», ha portato la squadra bolognese al 3° posto complessivo. 

r.s.

Nelle foto: Gabriele Minak durante la premiazione e in acqua

+

Nuoto sincronizzato, argento per il 12enne imolese Gabriele Minak ai campionati italiani
Sport 21 Luglio 2018

Tre titoli italiani per l'Imolanuoto Master a Palermo con Busignani e la doppietta di Terziari

Si sono conclusi con tre titoli italiani, un secondo e un terzo posto, i campionati italiani Master Fin, che si sono svolti nella suggestiva cornice della piscina comunale di Palermo.

Nonostante il caldo e la temperatura della vasca scoperta che ha raggiunto in diverse giornate i 31 gradi, Vanes Terziari ha dominato la categoria M45 nei 200 farfalla e nei 200 misti staccando nettamente gli avversari, così come Massimo Busignani che ha vinto il titolo nei 200 rana tra gli M50 (oltre all’argento nei 100 rana e il bronzo nei 200 misti). Gli altri imolesi presenti, Gianluca Guidotti e Milena Melandri, entrambi M45, si sono accontentati del quinto posto nei 50 rana e 50 stile libero e nei 200 rana.

r.s.

Nella foto: da sinistra Vanes Terziari e Massimo Busignani

Tre titoli italiani per l'Imolanuoto Master a Palermo con Busignani e la doppietta di Terziari
Sport 2 Giugno 2018

Atletica, argento per Marta Morara ai Campionati italiani Juniores e Promesse

Oggi e domani sono in corso di svolgimento, ad Agropoli (SA), i Campionati italiani Assoluti di atletica per le categorie Juniores e Promesse.

L”unica medaglia di giornata per i colori imolesi l”ha regalata questo pomeriggio Marta Morara, tesserata per l”Atletica Lugo, che nel salto in alto ha chiuso al 2° posto con la misura di 1.74.

Marta dopo aver superato brillantemente sia 1.65 che 1.71, è riuscita ha saltare 1.74 solo al terzo tentativo (uno in più della 1° classificata Mara Di Quinzio) prima di commettere tre errori a 1.76.

r.s.

Nella foto: Marta Morara

Atletica, argento per Marta Morara ai Campionati italiani Juniores e Promesse
Sport 27 Maggio 2018

Atletica, terzo posto per l'Alberghetti ai Campionati nazionali studenteschi

Il 24 e 25 maggio scorso a Palermo si sono svolte le Finali nazionali dei Campionati studenteschi Allievi di Atletica per gli istituti di 2° grado.

L”Alberghetti di Imola, guidata dalla professoressa di Educazione Fisica Bianca Cristina Berardi, ha conquistato la medaglia di bronzo tra gli uomini con 47 punti, finendo alle spalle della scuola Oberdan di Trieste e del Galilei-Tiziano di Belluno.

Il miglior risultato per i ragazzi imolesi è arrivato dalla staffetta 4×100 dove Davide Conti, Antonio Bonifazio, Ossama Kniya e Luca Herbert Alves hanno chiuso al 4° posto.

d.b.

Nella foto: la squadra dell”Alberghetti insieme alla professoressa Berardi sul podio dei regionali prima della partenza per Palermo

Atletica, terzo posto per l'Alberghetti ai Campionati nazionali studenteschi
Sport 16 Aprile 2018

Assoluti 100 km, oro per Matteo Lucchese dell'Avis Castel San Pietro. Bronzo a Francesco Lupo dell'Atletica Imola

Ieri, a Seregno nella provincia di Monza e Brianza, si sono svolti i Campionati italiani Assoluti di 100 km dove si sono messi in evidenza due atleti tesserati per altrettante squadre molto note nel nostro territorio. L”oro, infatti, è andato al 37enne Matteo Lucchese dell’Avis Castel San Pietro, che ha completato la sua fatica in 7h03.08, mentre sul terzo gradino del podio si è piazzato il 39enne Francesco Lupo dell’Atletica Imola Sacmi Avis, al traguardo in 7h13.15. Quest”ultimo, infine, ha migliorato di più di un”ora il suo personale e ha conquistato anche l”argento nella categoria Sm35.

r.s.

Nella foto (dalla pagina facebook dell”organizzazione): la partenza della 100 km

Assoluti 100 km, oro per Matteo Lucchese dell'Avis Castel San Pietro. Bronzo a Francesco Lupo dell'Atletica Imola
Sport 28 Marzo 2018

Lotta, l'Usil conquista quattro medaglie ai tricolori Mixed Martial Arts

Domenica scorsa si sono svolti, a Roma, i campionati italiani di Mixed Martial Arts (Mms) e l’Usi Lotta è riuscita a portare a casa ben quattro medaglie, di cui tre del metallo più prezioso.

Hanno messo al collo l”oro, infatti, Alex Bertinazzi nei 61 kg della classe A Junior, Lorenzo Geminiani nei 66 kg classe C senior e Marwan Zin Eddin fra i Veterani, nella categoria 70 kg riservata ad atleti con oltre 50 anni. Lo stesso atleta ha poi conquistato anche l”argento tra gli over 35.

r.s.

Nella foto: i medagliati imolesi insieme, primo da destra, all”olimpionico Minguzzi

Lotta, l'Usil conquista quattro medaglie ai tricolori Mixed Martial Arts

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast