Posts by tag: cappello

Imola 29 Settembre 2020

#Imola2020, Carmen Cappello lascia il suo posto in Consiglio comunale a Dino Bufi

Ad una settimana dagli scrutini Carmen Cappello fa un passo di lato (e non indietro come ha fatto sapere) e lascia il seggio consiliare a Dino Bufi, 51enne funzionario Inps, che, con le sue 93 preferenze, aveva già sfiorato l”ingresso in Consiglio per poche decine di voti. «Insieme con Carmen, da due anni ho creduto in questo progetto civico che ha visto coinvolte tante altre persone. Ora dobbiamo continuare il percorso intrapreso, perché 2.698 voti, pari al 7,54 per cento dei consensi, sono un patrimonio da non disperdere. Abbiamo un bel gruppo di lavoro disposto a collaborare, al fine di fornire quel contributo di idee e progetti per la città di Imola. Saremo vigili sull”operato della giunta e faremo un”opposizione dura e senza sconti» ha commentato Bufi.

La Cappello ha poi spiegato i motivi di questa scelta. «Ho ritenuto opportuno fare questo passo e rinunciare al seggio, consentendo così a Bufi, primo dei non eletti, di entrare in Consiglio comunale. Credo sia giusto e corretto che anche altri cittadini facciano questa esperienza. Voglio dare spazio alla squadra che mi ha sostenuto e ha lavorato con me al progetto civico. Si fa politica per contribuire al bene della città, non per inchiodarsi a una poltrona. Quel posto in Consiglio è nostro, non mio».

Per la Cappello, però, non si tratta di un addio alla politica. «Resterò attiva e presente – ha proseguito -, tuttavia se vogliamo che lo spirito di partecipazione si diffonda, non può essere sempre la stessa persona a dar battaglia in Consiglio. Tutta la squadra vigilerà su come la maggioranza porterà avanti il programma elettorale. Saremo dei controllori severi». (da.be.)

Nella foto (Isolapress): Carmen Cappello e Dino Bufi  

#Imola2020, Carmen Cappello lascia il suo posto in Consiglio comunale a Dino Bufi
Imola 9 Settembre 2020

#Imola2020, la candidata Carmen Cappello ha anticipato i nomi di quattro assessori in caso di vittoria

Achille Serra, Isabella Maria Bacchini, Mauro Salieri e Giulio Cicognani. Sono questi i nomi dei primi quattro assessori che, in caso di vittoria alle elezioni del 20 e 21 settembre, la candidata sindaco Carmen Cappello intende inserire nella sua Giunta. «Presentando questi nomi diamo concretezza alla promessa di mettere le persone giuste, competenti e capaci, al posto giusto» ha affermato la Cappello nel presentare i quattro alla stampa questa mattina.

Tre di loro (Serra, Bacchini e Salieri) sono già candidati nella lista civica Cappello Sindaca. Per Serra la Cappello pensa alla delega a «Legalità e Sicurezza, nonchè vicesindaco». Molti i temi che l”ex prefetto vorrebbe sviluppare, dai giovani alla rivalutazione della polizia locale, dall”incremento delle telecamere all”illuminazione delle periferie, fino a creare un”App e un ufficio per le segnalazioni dei cittadini. Per la Bacchini, commercialista e revisore contabile ed ex presidente del collegio sindacale di Area Blu (incaricato dal quale si è dimessa tre mesi fa), le deleghe sarebbero a Bilancio e Società Partecipate. «Area Blu può diventare stazione appaltante per tutti i suoi soci» dice. Per il dottor Salieri, già ginecologo all”ospedale di Imola e poi primario a Lugo, l”ovvia delega è la Sanità. «In certi reparti di ospedale, come Chirurgia, Ginecologia e Ortopedia, deve esserci il primario e non il facente funzioni» dice. Infine, per Cicognani, ex direttore generale Sacmi e attualmente impegnato, tra le altre cose, nel ruolo di vicepresidente del Banco di Sardegna e presidente della piemontese Cavanna Spa (packaging), la delega sarebbe Sviluppo economico. «Imola oggi non risultacompetitiva rispetto ai territori limitrofi»» dice. (gi.gi.)

Nella foto (Isolapress): la conferenza stampa di presentazione degli assessori della possibile Giunta Cappello

#Imola2020, la candidata Carmen Cappello ha anticipato i nomi di quattro assessori in caso di vittoria
Imola 8 Settembre 2020

#Imola2020, la candidata Cappello domani anticipa i possibili nomi della sua Giunta in caso di vittoria

La candidata sindaco Carmen Cappello domani, mercoledì 9 settembre (ore 11), si troverà alla Vivanderia Note e Aromi, in piazzale Lager Nazisti 5, per anticipare alcuni componenti che, in caso di vittoria alle prossime elezioni, formeranno la Giunta comunale. «In un’ottima di trasparenza verso la cittadinanza» si legge nel comunicato stampa. (da.be.)

Nella foto: Carmen Cappello

#Imola2020, la candidata Cappello domani anticipa i possibili nomi della sua Giunta in caso di vittoria
Imola 1 Settembre 2020

#Imola2020, la candidata Cappello in piazza per parlare del futuro della città

Appuntamento elettorale questa sera in piazza Gramsci (ore 20.30) per la candidata sindaco Carmen Cappello. «Manderemo un messaggio chiaro ai partiti, i cittadini vogliono decidere in modo autonomo il futuro della città – ha dichiarato -, dopo quasi tre anni, ben mille giorni, nei quali Imola è stata bloccata dall”opportunismo politico degli uni e dall”impreparazione più vergognosa degli altri. Stasera, i cittadini saranno i veri protagonisti. Non ci troveremo per protestare. Parleremo del futuro di Imola, capiremo insieme come recuperare il tempo perduto e come far rialzare la città, garantendole, questa volta, una guida sicura. Sarà una grande piazza, ben allestita secondo tutti i criteri di distanziamento previsti dalla legge, che, se ci terrà un poco più lontani fisicamente, ci riunirà nella nostra volontà di un cambio di passo per Imola». (da.be.)

Nella foto: Carmen Cappello

#Imola2020, la candidata Cappello in piazza per parlare del futuro della città
Imola 5 Agosto 2020

#Imola2020, fa tappa a Ponticelli il ciclo di incontri nelle frazioni della candidata Carmen Cappello

Proseguono gli incontri nelle frazioni per la candidata a sindaco Carmen Cappello. La seconda tappa, dopo quella di Sesto Imolese, è in programma stasera, mercoledì 5 agosto alle 19.30, al Mojito Cafè, in via Montanara 100. «I problemi e le potenzialità della frazione» è il titolo dell”appuntamento, che cercherà di far venire alla luce non solo le criticità presenti, ma anche le potenzialità della frazione in un”ottica di miglioramento della vita dei residenti e dei commercianti.

La serata sarà dunque incentrata sul dialogo aperto tra i cittadini e la candidata, la quale si propone in questo giro di orizzonte soprattutto, come si legge nella nota dell”ufficio stampa, di «ascoltare i residenti, i loro stati d”animo, le loro esigenze, e costruire un programma elettorale che metta al centro anche le frazioni e i loro bisogni».

L”incontro dovrebbe svolgersi all”aperto, in un”area che può contenere un massimo di 80 persone. In caso di maltempo, tuttavia, ci si sposterà in una struttura che, per rispettare le norme anti Covid-19, prevede una capienza massima di 50 persone. (r.cr.)

Nella foto la candidata a sindaco Carmen Cappello

#Imola2020, fa tappa a Ponticelli il ciclo di incontri nelle frazioni della candidata Carmen Cappello
Imola 4 Agosto 2020

#Imola2020, Carmen Cappello incontra Claudio «Il Gallo» Golinelli per parlare di musica e giovani

«Imola, i giovani e la musica» è il titolo dell”incontro a cui parteciperà la candidata sindaca civica Carmen Cappello. Ospite Claudio Golinelli, detto «Il Gallo», storico bassista di Vasco Rossi e della »Steve Rogers Band». L”appuntamento andrà in scena stasera alle 18.30 presso il bar «1 Punto 59» in viale Amendola 159.

Tema dell”incontro, il rapporto tra i giovani e la musica a Imola, le opportunità che attualmente ci sono per le giovani generazioni, le problematiche e tutto ciò che si potrebbe fare per migliorare lo stato dell”arte. Si parlerà inoltre di come rilanciare la musica in una città dove ci sono moltissime band che, però, non hanno strutture dove appoggiarsi per provare e suonare. (r.cr.)

Nella foto: Carmen Cappello

#Imola2020, Carmen Cappello incontra Claudio «Il Gallo» Golinelli  per parlare di musica e  giovani
Imola 31 Luglio 2020

Elezioni comunali a Imola, un’araba fenice come simbolo della lista civica «Cappello sindaca»

Questa mattina la candidata Carmen Cappello ha presentato la sua lista civica «Cappello sindaca». A rappresentare la sua compagine un”araba fenice, l”uccello mitologico che rinasce dalle proprie ceneri dopo la morte. «Imola deve rialzarsi e ripartire, è necessario un pensiero nuovo per la città, che deve nascere dall”incontro tra cittadini esperti e competenti – si legge nel comunicato stampa -. La politica dei cittadini è la politica con la “p” maiuscola, che non prevede logiche di spartizione di incarichi. In questa particolare fase storica gli imolesi hanno bisogno di risposte serie, concrete, celeri.

«La città non ha mai avuto un progetto civico autonomo e indipendente, libero da ogni logica di partito – dichiara Carmen Cappello -. Il mantra della nostra lista è competenza, merito, esperienza, non l”appartenenza a un partito. È arrivato il momento di mettere le persone giuste nei posti giusti, altrimenti Imola, e lo dico con molta franchezza, non ne viene più fuori. In questi anni, il sistema si è immobilizzato, non si è evoluto. Non ce l”abbiamo con i partiti, ma con una dirigenza che porta avanti logiche oramai superate. Un sindaco è il sindaco di tutti, non solo di coloro che lo hanno votato. Per questo – prosegue – deve guadagnarsi il rispetto anche di chi, alle urne, ha fatto un”altra scelta. E sono dell”idea che, se un progetto intelligente viene proposto dall”opposizione, si deve dialogare per portarlo avanti. Senza dire no a priori, come invece è successo in passato, solo perché non proposto dalla maggioranza. E una maggioranza deve essere solida, perché non basta vincere, poi bisogna governare. La città – conclude – non si può permettere una maggioranza ballerina, composta da più anime, e un sindaco che passa più tempo a trovarne gli equilibri piuttosto che governare e dare risposte ai cittadini».

La lista civica «Cappello sindaca», che vede come capolista l”ex prefetto di Roma Achille Serra, si compone di una schiera di candidati decisi a mettersi al servizio della città. Si tratta di Corrado Bufi, dipendente Inps e referente di lista, Renato Dalpozzo, docente universitario di chimica organica, Marinella Vella, docente di scuola primaria e Riccardo Zanotti, ingegnere meccanico. (da.be.)

Foto della presentazione della lista «Cappello sindaca»

Elezioni comunali a Imola, un’araba fenice come simbolo della lista civica «Cappello sindaca»
Imola 30 Luglio 2020

Doppio appuntamento elettorale: Panieri insieme al sindaco di Cesena Lattuca, Cappello incontra il mondo del sociale

Doppio appuntamento elettorale quello in programma questa sera, giovedì 30 luglio. Alle 19, infatti, il candidato sindaco per il centrosinistra Marco Panieri incontra il sindaco di Cesena Enzo Lattuca alla Vivanderia, in piazzale Lager Nazisti 5.

Alle 20, invece, l’altra candidata sindaco Carmen Cappello incontra le associazioni di volontariato e le organizzazioni che operano nel sociale per parlare delle fragilità e dei problemi legati alle disabilità fisiche e alle limitazioni cognitive. Saranno presenti diverse realtà che operano a Imola e dintorni. L’incontro è promosso dalla lista civica della Cappello e sarà organizzato al chiosco Sicilia Bedda all’interno del complesso dell’Osservanza, in via Venturini 18. (r.cr.)

Nella foto: Marco Panieri e Carmen Cappello

Doppio appuntamento elettorale: Panieri insieme al sindaco di Cesena Lattuca, Cappello incontra il mondo del sociale
Imola 23 Luglio 2020

Elezioni comunali a Imola, l'ex prefetto Achille Serra è il capolista della candidata Carmen Cappello

Sarà Achille Serra il capolista della lista civica che appoggerà Carmen Cappello come candidata sindaco. Romano, classe 1941, laureato in Giurisprudenza, entra in polizia nel 1968. Nominato questore nel 1991, dirige le questure di Sondrio e Cremona. Nel 1993 diventa questore di Milano, poi vice capo vicario della polizia di Stato. Successivamente è prefetto di Ancona, Palermo, Firenze e Roma e poi commissario straordinario alla lotta alla corruzione. Non è nuovo alla politica. In passato, infatti, è stato eletto in Parlamento tra le fila di Forza Italia e Pd per poi, da ultimo, passare all”Udc dal 2010 al 2013.

«Per noi – dichiara la Cappello – i temi della legalità e sicurezza sono connessi: il rispetto delle regole è fondamentale, perché l”insicurezza nasce sempre dalla violazione della regola di civile convivenza. Per tutelare e garantire sicurezza alla comunità sono necessarie due cose: diffondere i concetti di legalità e di rispetto, a partire dalle scuole, raccontando ai ragazzi eventi, fatti concreti,esempi di vita. Il secondo aspetto consiste nel cogliere i segnali di una possibile deriva e degrado, intervenendo subito e valorizzando chi, ogni giorno, si impegna a contrastare comportamenti violenti o affaristici. Per garantire sicurezza non basta installare telecamere – prosegue la Cappello – ma ci vuole chi, con la propria esperienza, ha acquisito la capacità di “avvertire” i segnali e sa come intervenire per contrastare   le forme di illegalità: non solo di criminalità organizzata e microcriminalità, ma anche quelle più subdole di criminalità economica. E” per questo che abbiamo chiesto ad Achille Serra di collaborare ed entrare a far parte, come capolista, del progetto civico per la città di Imola»

«Dopo 40 anni di divertimento sul lavoro – motiva Serra – ho pensato di seguire gli uomini, non i partiti politici perché oggi provo una profonda delusione nei confronti dei partiti e delle loro logiche interne. Peraltro, sono l”unico caso nella storia del Parlamento italiano che si è dimesso durante una legislatura (nel 1998, da deputato di Forza Italia, ndr). E su Imola aggiunge: “Questa è una città che non ha gli stessi problemi di Palermo, è evidente, ma i problemi vanno prevenuti. E” fondamentale la collaborazione tra tutte le forze dell”ordine presenti in città. E qualunque sarà il mio incarico – conclude Serra – sarà puramente a titolo gratuito».  

Serra era venuto a Imola nel novembre scorso per tenere un incontro sul tema “Sicurezza dei cittadini e cultura della legalità”, dialogando con l”ex pretore Ezio Roi, oggi candidato sindaco del M5s. (gi.gi.)

Nella foto (Isolapress): Achille Serra e Carmen Cappello

Elezioni comunali a Imola, l'ex prefetto Achille Serra è il capolista della candidata Carmen Cappello
Imola 17 Luglio 2020

Elezioni comunali a Imola, intervista alla candidata sindaco Carmen Cappello: «Competenze e visione per far rialzare la città»

Carmela Cappello detta Carmen, 55 anni, avvocato civilista e amministrativo, è stata la prima a candidarsi a sindaco di Imola in questa tornata elettorale. Si era in epoca pre-Covid, quando ancora si riteneva che le elezioni comunali si sarebbero svolte in primavera. Naturale che sia toccato a lei, ormai da mesi in campo, dare il via alla competizione affiggendo manifesti, scegliendo lo slogan, dando il via agli incontri con i cittadini e presentando la lista che la sosterrà il 20 e 21 settembre.

Il suo slogan è Rialzati Imola! Quali saranno i temi chiave della sua campagna elettorale?

«Dopo anni di immobilismo e di incapacità, ora aleggia una rassegnazione che non è nelle corde degli imolesi. È necessario dare speranza per venire fuori dalla situazione di stallo, di abbandono e trascuratezza in cui siamo finiti. Non possiamo lasciare la città alle relazioni ed ai poteri di sempre, perché non abbiamo più tempo e non possiamo più sbagliare. Occorre ricreare una identità innovatrice e una connessione tra Imola, Circondario, Città metropolitana e Regione: c’è bisogno di una ricucitura delle relazioni istituzionali. Le idee per Imola sono tante: dovremo occuparci di commercio e rivitalizzazione del centro storico, di sviluppo economico sostenibile e di turismo, ma soprattutto di non far crescere diseguaglianze e fragilità, che purtroppo stanno aumentando. Diritto alla casa, riqualificazione degli spazi, rilancio delle opere pubbliche, cultura come volano dell’economia cittadina sono temi chiave del programma, che devono essere sviluppati nell’ottica di un patto intergenerazionale, perché non mi rassegno al fatto che Imola non sia più una città dove i giovani possano crescere, formarsi, divertirsi e trovare lavoro. A monte serve una rinascita emotiva, l’idea che si possa, e si debba, avviare un nuovo corso». (mi.ta.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 16 luglio.

Nella foto: Carmen Cappello

Elezioni comunali a Imola, intervista alla candidata sindaco Carmen Cappello: «Competenze e visione per far rialzare la città»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast