Imola

Elezioni comunali a Imola, intervista alla candidata sindaco Carmen Cappello: «Competenze e visione per far rialzare la città»

Elezioni comunali a Imola, intervista alla candidata sindaco Carmen Cappello: «Competenze e visione per far rialzare la città»

Carmela Cappello detta Carmen, 55 anni, avvocato civilista e amministrativo, è stata la prima a candidarsi a sindaco di Imola in questa tornata elettorale. Si era in epoca pre-Covid, quando ancora si riteneva che le elezioni comunali si sarebbero svolte in primavera. Naturale che sia toccato a lei, ormai da mesi in campo, dare il via alla competizione affiggendo manifesti, scegliendo lo slogan, dando il via agli incontri con i cittadini e presentando la lista che la sosterrà il 20 e 21 settembre.

Il suo slogan è Rialzati Imola! Quali saranno i temi chiave della sua campagna elettorale?

«Dopo anni di immobilismo e di incapacità, ora aleggia una rassegnazione che non è nelle corde degli imolesi. È necessario dare speranza per venire fuori dalla situazione di stallo, di abbandono e trascuratezza in cui siamo finiti. Non possiamo lasciare la città alle relazioni ed ai poteri di sempre, perché non abbiamo più tempo e non possiamo più sbagliare. Occorre ricreare una identità innovatrice e una connessione tra Imola, Circondario, Città metropolitana e Regione: c’è bisogno di una ricucitura delle relazioni istituzionali. Le idee per Imola sono tante: dovremo occuparci di commercio e rivitalizzazione del centro storico, di sviluppo economico sostenibile e di turismo, ma soprattutto di non far crescere diseguaglianze e fragilità, che purtroppo stanno aumentando. Diritto alla casa, riqualificazione degli spazi, rilancio delle opere pubbliche, cultura come volano dell’economia cittadina sono temi chiave del programma, che devono essere sviluppati nell’ottica di un patto intergenerazionale, perché non mi rassegno al fatto che Imola non sia più una città dove i giovani possano crescere, formarsi, divertirsi e trovare lavoro. A monte serve una rinascita emotiva, l’idea che si possa, e si debba, avviare un nuovo corso». (mi.ta.)

L’articolo completo su «sabato sera» del 16 luglio.

Nella foto: Carmen Cappello

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook