Posts by tag: crame

Cronaca 10 Settembre 2019

Mostra scambio all'autodromo, sequestrati 1.500 prodotti contraffatti. Tre persone denunciate

Esattamente come già accaduto un anno fa (leggi la news), anche in occasione della mostra scambio organizzata dal Crame lo scorso weekend all”autodromo di Imola, i finanzieri imolesi hanno sequestrato oltre 1.500 prodotti contraffatti. Nello specifico, agenti in borghese hanno rinvenuto, presso tre stand, una serie di gadget e accessori di abbigliamento recanti i segni distintivi di note case automobilistiche e motociclistiche, tra cui «Ferrari», «Lamborghini», «Porsche», «Maserati», «Mercedes», «Jaguar«, «Vespa», «Harley Davidson», «Yamaha«, «Honda», «Kawasaki», «Ducati», «Aprilia» ed altri marchi registrati come «VR46» e «Adidas».

Grazie a  questa operazione, messa in campo per previnire e reprimere le violazioni in materia di tutela dei marchi e della sicurezza dei prodotti ed eseguite nell’ambito delle ordinarie attività di controllo sul territorio, è stato possibile denunciare alla Procura tre uomini con l”accusa di contraffazione e ricettazione. Si tratta di due 60enni, un laziale ed un toscano, e di un 30enne lombardo. I pezzi sequestrati, inoltre, come affermato dagli stessi finanzieri, si pensa avrebbero permesso ai malviventi di realizzare un illecito profitto per circa 10 mila euro. (d.b.)

Nella foto: il materiale sequestrato

Mostra scambio all'autodromo, sequestrati 1.500 prodotti contraffatti. Tre persone denunciate
Cronaca 11 Settembre 2018

Crame, la polizia denuncia un 59enne che vendeva sottobanco taser e coltelli

Così come le fiamme gialle, anche la polizia ha effettuato controlli alla mostra scambio Crame, svoltasi all”autodromo dal 7 al 9 settembre, con gli agenti del reparto di prevenzione crimine di Bologna.

L’attività più rilevante riguarda la denuncia di un polacco di 59 anni che sabato 8, all’interno della sua piazzola, oltre ad esporre utensileria varia, cercava di vendere sottobanco un vero e proprio “arsenale”. Complessivamente, aveva due taser (capaci di lanciare dardi a una distanza di sette metri e stordire una persona), oltre un centinaio di storditori a contatto di vario genere (a forma di cellulare, di torcia oppure ergonomici, in grado di immobilizzare una persona per 5 o 6 secondi), un paio di manganelli telescopici, pistole senza l’indicazione dei joule di potenza e oltre 200 tra coltelli e pugnali, tra cui uno che, all’apparenza, è piatto come una carta di credito. Inoltre, aveva alcune confezioni di spray, che dovranno essere analizzate per individuare le sostanze contenute all’interno.

Il 59enne, già noto alle forze dell’ordine per reati analoghi, è stato quindi denunciato a piede libero per detenzione e porto abusivo di armi ed oggetti atti ad offendere. «Ringraziamo gli organizzatori del Crame, sempre disponibili e collaborativi quando si tratta di individuare le varie forme di illegalità» ha commentato il dirigente del commissariato imolese, Michele Pascarella.

gi.gi.

Nella foto: al centro Michele Pascarella, dirigente del commissariato imolese di polizia

Crame, la polizia denuncia un 59enne che vendeva sottobanco taser e coltelli
Cronaca 11 Settembre 2018

Crame, la Guardia di Finanza di Imola ha sequestrato 15 mila prodotti contraffatti

Weekend di controlli alla mostra scambio Crame per i finanzieri della compagnia di Imola. All’autodromo, infatti, le fiamme gialle hanno sequestrato 15 mila prodotti contraffatti, tra cui insegne pubblicitarie, oggetti d’arredo, oggetti in ceramica e adesivi resinati, recanti i segni distintivi di note case automobilistiche, tra cui Ferrari, Lamborghini, Porsche, Maserati, Mercedes, Jaguar, Alfa Romeo ed altri marchi registrati quali VR46, 46 The Doctor, Adidas, Vespa e Harley Davidson.

In particolare, le attività di prevenzione e repressione delle violazioni in materia di tutela dei marchi e della sicurezza dei prodotti hanno permesso di denunciare due uomini, uno di nazionalità italiana e l’altro di nazionalità ceca, per reati inerenti la contraffazione. I circa 15 mila articoli sequestrati, si stima, avrebbero permesso di realizzare un illecito profitto per oltre 50 mila euro.

gi.gi.

Nella foto: i prodotti contraffatti e sequestrati dai finanzieri di Imola

Crame, la Guardia di Finanza di Imola ha sequestrato 15 mila prodotti contraffatti
Cronaca 11 Settembre 2018

Migliaia di persone all'autodromo di Imola per la mostra-scambio del Crame. IL VIDEO

Circa 40 mila persone nel weekend appena trascorso hanno invaso l”autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola per la 42ª edizione della Mostra scambio di auto, moto e cicli d’epoca organizzata dal Crame.

Un successo totale nonostante l”evento sia stato programmato in calendario una settimana prima del solito, ma che ha comunque richiamato in riva al Santerno tanti appassionati da ogni parte del mondo.

r.c.

.

Migliaia di persone all'autodromo di Imola per la mostra-scambio del Crame. IL VIDEO
Cronaca 6 Settembre 2018

Quest'anno la mostra-scambio del Crame arriva… in anticipo con nuovi orari

La 42ª edizione della Mostra scambio di auto, moto e cicli d’epoca, sbarca a Imola già con due novità. L”evento organizzato dal Crame e che si terrà venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 settembre, infatti, è stato inserito nel calendario ufficiale un fine settimana prima rispetto all”edizione 2017 anche perché in quel weekend quest”anno si correrà il Peroni Race.

All’autodromo Enzo e Dino Ferrari sono attesi oltre 2 mila espositori (provenienti anche dall’Europa e qualcuno dal Giappone), che gremiranno paddock, box e tutti e due i lati della pista, e oltre 40 mila visitatori. Un connubio che funziona bene, quello fra pista e mostra-scambio, manifestazione che è prima del suo genere in Italia per numeri, organizzazione e logistica. «Una mostra-scambio – spiega il presidente del Crame, Bruno Brusa – che si apre sempre più ai giovani, nel solco di quel ricambio generazionale, sia fra gli espositori sia fra il pubblico, che garantisce vitalità alla manifestazione. E che focalizza l’interesse in particolare ai mezzi degli anni ’60 e ’70, fra le migliaia e migliaia di pezzi esposti, fra auto d’epoca, ricambi, accessori, moto e biciclette del passato. E proprio il settore delle bici del passato è cresciuto molto in questi ultimissimi anni ed è trainante, dopo il recente grande interesse prima per la Cinquecento e poi per la Vespa».

La seconda novità riguarda i nuovi orari d’apertura: venerdì 7 settembre ore 12-18; sabato 8 e domenica 9 settembre ore 7.30-18. Per quanto riguarda gli accessi, gli organizzatori hanno confermato anche quest’anno l’apertura di un ulteriore ingresso pedonale, nella zona «variante alta», servito da ampi parcheggi, che si aggiunge agli altri 4 posti in viale Dante e nelle aree di via Malsicura e della curva Rivazza. Costo del biglietto d’ingresso per i visitatori (valido per una sola giornata) 10 euro a persona. 

Il Crame, infine, è molto attivo anche nel sociale. L’anno scorso la mostra-scambio ha donato 5 mila euro al Comune di Ussita (Mc) nell’ambito dell’emergenza terremoto e altri 20 mila euro alle associazioni del territorio imolese che hanno contribuito con prestazioni di servizio volontario alla manifestazione. In totale, in questi anni, l”avento ha raggiunto il traguardo di 560 mila euro destinati al sostegno di chi più ha bisogno.

r.c.

L”articolo completo su «sabato sera» del 6 settembre.

Nella foto: l”immagine scattata da Isolapress e inserita nel depliant dell”evento

Quest'anno la mostra-scambio del Crame arriva… in anticipo con nuovi orari

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast