Posts by tag: dibattito

Cronaca 13 Dicembre 2019

Per la rassegna «Senza distinzione alcuna» iniziativa sulle nuove povertà con Domenico Iannacone

Nell”ambito della serie di iniziative «Senza distinzione alcuna, percorsi di uguaglianza ed equità», domani 14 dicembre, con inizio alle 17, è in programma nella sala ex chiesa del complesso manicomiale dell”Osservanza (ingresso da via Padovani), l”incontro dal titolo «Umanità resiliente», con il giornalista e poeta Domenico Iannacone, autore e conduttore di Rai3.

Nelle sue interviste Iannacone racconta storie di vita, di riscatto ed ispirazione, scelte radicali volute o forzate. Si parlerà di nuove povertà e del fenomeno in crescita dei senza fissa dimora. In apertura ci sarà la proiezione del cortometraggio «Mon clochard». Partecipano alla serata il regista del cortometraggio Gian Marco Pezzoli e Stefano Salomoni, vicedirettore del Nuovo Diario Messaggero. (r.cr.)

Per la rassegna «Senza distinzione alcuna» iniziativa sulle nuove povertà con Domenico Iannacone
Cronaca 29 Settembre 2019

Promuovere la lettura tra legge e buone pratiche, se n'è parlato in un incontro con politici e professionisti

In Italia solo il 40% dei cittadini legge un libro all’anno. Se già considerare lettore una persona che legge un volume in 12 mesi è alquanto ottimistico, pensare che siano solo due italiani su cinque a farlo sconsiglierebbe di intraprendere qualsiasi professione legata ai libri. Comprensibile quindi che serva una legge per promuovere la lettura. Il Parlamento italiano questa legge l’ha scritta nella scorsa legislatura e la Camera la ha già approvata a grande maggioranza in quella in corso, ora deve passare all’esame del Senato.

Di questa legge si è parlato sabato 21 settembre alla festa di Left Wing, l’associazione che, fra l’altro, cura una web radio e produce un rivista di politica, economia e cultura fondata tra gli altri dall’ex presidente del Pd, Matteo Orfini. Nella cornice della Città dell’Altra economia, all’ex Mattatoio del Testaccio si svolto un seminario in cui a fianco della deputata Pd Flavia Piccoli Nardelli, che ha scritto e portato avanti la legge, c’erano esponenti della politica come gli onorevoli Maria Chiara Gadda (firmataria della legge contro lo spreco alimentare) e Francesco Verducci, la presidente di Alleanza Cooperative Italiane Comunicazione Giovanna Barni, rappresentanti dell’Associazione italiana editori, degli editori indipendenti di Adei, dei librai e delle biblioteche. Fra gli invitati al seminario anche Paolo Bernardi, presidente della Coop. Bacchilega che ha portato il proprio contributo raccontando alcune delle pratiche che la cooperativa imolese affianca alle prestigiose pubblicazioni di libri per bambini e ragazzi e alla rivista Lo Spunk, senza contare i corsi di Officina Passo Passo.

Un incontro che grazie alla qualità degli intervenuti ha messo in evidenza il valore della legge e la necessità di dare impulso alla lettura, incrementare i lettori e consentire lo sviluppo di una filiera editoriale equilibrata, che tenga in conto l’esigenza di un rapporto virtuoso tra pubblico e privato nella gestione dei luoghi della lettura e delle attività culturali in genere. (r.cr.)

L”articolo completo è su «sabato sera» del 26 settembre

Nella foto un momento dell”incontro a Roma

Promuovere la lettura tra legge e buone pratiche, se n'è parlato in un incontro con politici e professionisti
Cronaca 6 Settembre 2019

Alla festa della Cgil l'ex segretaria Susanna Camusso parlerà di parità di genere e dignità delle persone

«Parità di genere e dignità delle persone» è il titolo dell”incontro che vedrà protagonista domani sera, sabato 7 settembre, alla Festa della Cgil di Imola in corso al centro sociale La Tozzona in via Punta 24, l”ex segretaria generale del sindacato Susanna Camusso, oggi responsabile delle politiche di genere e politiche internazionali della Cgil nazionale. La Camusso sarà intervistata da Lara Alpi, giornalista di «sabato sera».

La festa della Cgil di Imola proseguirà fino a domenica 8 settembre con musica, dibattiti, mercatino di artigianato creativo, stand gastronomico. Sarà inoltre possibile visitare due mostre: «Come ti smonto lo stereotipo», ideata dal collettivo Picabù e promossa dal Comitato pace e diritti del circondario imolese e «Per puro splendore», fotografie di Annalisa Vandelli per Nexus Emilia Romagna. (r.cr.)

Nella foto tratta dal sito della Cgil nazionale Susanna Camusso

Alla festa della Cgil l'ex segretaria Susanna Camusso parlerà di parità di genere e dignità delle persone
Cronaca 4 Settembre 2019

Apertura con il segretario generale nazionale Maurizio Landini per la festa della Cgil al centro sociale La Tozzona

Sarà Maurizio Landini, segretario generale della Cgil nazionale, ad aprire domani sera, giovedì 5 settembre, la Festa della Cgil di Imola, che quest”anno si terrà dal 5 all”8 settembre e avrà per tema «Futuro al lavoro».

«Lavoro, diritti, legalità e territorio sono i temi al centro della nostra festa – anticipa Mirella Collina, segretaria generale della Camera del lavoro di Imola -, un appuntamento per noi importante perché ci permette di confrontarci sui temi di stretta attualità e di ribadire le richieste che la Cgil ha avanzato da tempo per ripartire dal lavoro attraverso un nuovo modello di sviluppo, rilanciando i diritti, per combattere le diseguaglianze, l”impoverimento economico e sociale».

Ad intervistare Landini, alle 21 di giovedì, naturalmente al centro sociale La Tozzona in via Punta 24 a Imola, sarà Massimo Franchi, giornalista del quotidiano Il Manifesto. (r.cr.)

Nella foto Maurizio Landini alla Festa della Cgil nel 2015, alla sua sinistra si nota Bruno Papignani, storico segretario della Fiom dell”Emilia Romagna scomparso nel luglio scorso

Apertura con il segretario generale nazionale Maurizio Landini per la festa della Cgil al centro sociale La Tozzona
Cronaca 2 Settembre 2019

FestUnità Medicina, serata «La libertà è sicurezza» con il senatore ed ex ministro dell'Interno Marco Minniti

Il senatore, ed ex ministro dell”Interno del Governo Gentiloni, Marco Minniti sarà ospite questa sera, lunedì 2 settembre, a partire dalle 20, alla FestUnità organizzata dal Partito Democratico al centro ricreativo Ca”Nova (via San Carlo 1331).

In una recente intervista rilasciata a “La Repubblica” Minniti ha criticato Salvini, suo successore al Viminale. Minniti, autore degli accordi con la Libia per limitare gli sbarchi, ritiene che quel Paese oggi non sia «un porto sicuro». E punta il dito contro il Governo gialloverde: «Le Ong – ha affermato – sono oggetto di una drammatica interdizione. Con questa logica spietata e brutale si è lasciato un gigantesco buco nero nel Mediterraneo, rischioso anche per la sicurezza italiana».

La serata, dal titolo «La libertà è sicurezza», sarà introdotta da Valentina Baricordi, segretaria dell”Unione comunale Pd di Medicina. (r.cr.)

Nella foto Marco Minniti

FestUnità Medicina, serata «La libertà è sicurezza» con il senatore ed ex ministro dell'Interno Marco Minniti

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast