Posts by tag: Ferragosto

Cronaca 15 Agosto 2018

Ferragosto, origini e curiosità sulla festa simbolo dell'estate

Da dove nasce la festività di Ferragosto? E, soprattutto, perché si chiama così? Ce lo siamo chiesti tutti, almeno una volta nella vita, e ora proviamo a dare una risposta ad una domanda che, prima dell”avvento di Internet, non era così inusuale. 

Ferragosto è una festività che ha origini antichissime, ovvero dai tempi del”Impero romano. Deriva, infatti, dal latino Feriae Augusti, ovvero riposo di Augusto perché istituita appunto dall”Imperatore Augusto nel 18 a.C. Si trattava, in pratica, di un periodo di riposo dopo la fine dei lavori agricoli e questi giorni servivano proprio a riprendersi dalle fatiche dei campi. I braccianti, quindi, si recavano dai padroni per gli auguri, ricevendo in cambio una mancia. Una festa pagana originariamente prevista per il 1° agosto, ma il suo spostamento al 15 si deve alla Chiesa cattolica, che decise di far coincidere la ricorrenza laica con la festa religiosa dell”Assunzione di Maria.

Il giorno di Ferragosto è tradizionalmente dedicato alle gite fuori porta, con pranzi al sacco ed esodi verso località montane, collinari o marittime. Questa usanza popolare è nata durante il ventennio fascista quando, a metà degli anni ”20, il regime organizzava in questo periodo, attraverso le associazioni dopolavoristiche delle varie corporazioni, centinaia di gite, grazie all”istituzione dei «Treni popolari di Ferragosto», con prezzi molto scontati. L”iniziativa offriva la possibilità anche alle classi più povere di visitare le città italiane o di raggiungere le località marine o montane. L”offerta era limitata ai giorni 13, 14 e 15 agosto e comprendeva due formule: la prima, chiamata «Gita di un sol giorno», era nel raggio di circa 50-100 km, mentre la seconda, denominata «Gita dei tre giorni», poteva raggiungere una distanza di circa 100–200 km.

Il termine Ferragosto però è presente anche nella musica e non solo. Ad esempio la famosa opera lirica «Pagliacci» del compositore Leoncavallo si svolge proprio in questo giorno. Al cinema, invece tra gli altri, si ricordano i film Ferragosto in bikini (1961) con Walter Chiari, Bice Valori e Raimondo Vianello; Il sorpasso (1962) diretto da Dino Risi con Vittorio Gassman, Catherine Spaak e Jean-Louis Trintignant; Un sacco bello (1980) diretto e interpretato da Carlo Verdone e Pranzo di ferragosto (2008) di Gianni Di Gregorio. Nella letteratura, infine, famose le opere di Alberto Moravia (Scherzi di Ferragosto) e Andrea Camilleri (Notte di Ferragosto)

r.c.

Nella foto:

Ferragosto, origini e curiosità sulla festa simbolo dell'estate
Cultura e Spettacoli 14 Agosto 2018

Ferragosto al museo: il 15 agosto a Imola aperti Museo di San Domenico, Rocca e palazzo Tozzoni

Ferragosto al museo. Una bella occasione per gli amanti dell”arte: domani, mercoledì 15 agosto, saranno aperti i Musei civici di Imola, e l”ingresso sarà al costo di solo 1 euro per ognuno. Chi vuole potrà così visitare la Rocca sforzesca con le sue collezioni d”armi e di ceramica, o palazzo Tozzoni, casa-museo che si trova in via Garibaldi e offre una testimonianza palpabile della vita che si svolgeva grazie ad un percorso che scopre i luoghi destinati alla rappresentanza come il salone e gli appartamenti del piano nobile e quelli più privati come la biblioteca e i salotti al piano terra, fino agli spazi domestici come le cucine, le cantine e i cortili con i pozzi e la vasca. Ma anche il Museo di San Domenico, dove si trovano le Collezioni d”arte della città, e quindi collezioni di quadreria, ceramiche, arredi sacri, monete, ma anche sculture contemporanee o, al contrario, antiche campane, e dove è sito anche il Museo Scarabelli di scienze naturali, etnografia e geologia. Nella giornata di Ferragosto i tre luoghi culturali saranno aperti dalle ore 17 alle 21. La Rocca sarà poi aperta, in modo straordinario, anche giovedì 16, venerdì 17, sabato 18 e sabato 25 agosto dalle 10 alle 13, con ingresso a 4 euro (ridotto 3). (r.c.)

Nella foto il Museo Scarabelli

Ferragosto al museo: il 15 agosto a Imola aperti Museo di San Domenico, Rocca e palazzo Tozzoni
Cronaca 10 Agosto 2018

Le chiusure del Servizio Clienti Hera a Imola per San Cassiano e Ferragosto

La prossima settimana, in occasione del Patrono San Cassiano e di Ferragosto, a Imola lo sportello del Servizio Clienti Hera di via Mentana 10 rimarrà aperto nell”orario 8.30-12.30.

Gli sportelli, invece, di via Casalegno 1 e lo sportello Energia Base (per i clienti di energia elettrica del Gruppo Hera non a mercato libero) di via Mentana 7 resteranno chiusi

Nella stessa giornata saranno comunque disponibili nei consueti orari i numeri verdi del Servizio Clienti Famiglie 800.999.500 e del Servizio Clienti Aziende 800.999.700, così come lo Sportello Her@ On-Line . Anche per i clienti di Energia Base è attivo il numero verde  800.999.544 (chiamata gratuita da telefono fisso e cellulare dalle 8 alle 22 dal lunedì al venerdì e il sabato dalle 8 alle 18) e i servizi online su www.energiabase.it.

Sarà come sempre attivo, senza alcuna interruzione, anche il call center di Pronto Intervento: 800.713.666 per segnalazioni sulla rete gas, 800.713.900 per le segnalazioni di rotture e guasti alle reti idriche, 800.713.699 per il teleriscaldamento, 800.999.010 per elettricità.

r.c.

Le chiusure del Servizio Clienti Hera a Imola per San Cassiano e Ferragosto

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast