Posts by tag: festa

Cultura e Spettacoli 11 Giugno 2018

Festa con rievocazioni medievali a Bubano per il Palio del Torrione

C’era una volta un drago nel territorio di Bubano… e c’è ancora! Quantomeno c’è il ricordo di una leggenda secondo la quale un drago, nel 1200, aveva qui «soggiornato»: una leggenda che, molto probabilmente, fa riferimento a un’epidemia di peste identificata con l’immaginaria creatura.

A questo e al dominio degli Sforza si collega il Palio del Torrione di Bubano, rievocazione che torna anche quest’anno con la sua ventiduesima edizione: da domani fino al 17 giugno il paese si riempie così di musica, spettacoli, mercatini, eventi sportivi e, naturalmente, il Palio che, sabato 16, vede i quattro rioni di Bubano (Caterina Sforza, Ponte Pilastrino, Ponte Fornace, Stazione di Posta) affrontarsi con una sfida durante la quale una dama, posta su una costruzione che richiama la torre del castello che fu fatto costruire da Caterina Sforza e di cui è rimasto solo il torrioncello, deve trafiggere il bersaglio (drago), mentre quattro cavalieri spingono la torre il più possibile vicino all’obiettivo per facilitarle il compito. Uno stand gastronomico con specialità di carne e pesce sarà allestito tutte le sere della festa a partire dalle 18.30. Da giovedì 14 saranno aperti anche l’Angolo della ficattola e la Taverna del Pellegrino, e il venerdì ci sarà anche l’Osteria della Signora  (informazioni e prenotazioni: 335/7887629).

Tanti gli aventi in programma: mostre, eventi sportivi, esibizioni e tanta musica, fino all’allestimento di un campo medievale dove si potranno vivere scene di vita quotidiana, in attesa del corteo storico che accompagnerà l’entrata in paese di Caterina Sforza. Particolare attenzione sarà posta ai più piccoli che potranno dedicarsi ai laboratori, assistere agli spettacoli e giocare in piazza con un loro mini palio.

r.c.

Il programma completo dell”evento su «sabato sera» del 7 giugno.

Nella foto: il palio di Bubano

Festa con rievocazioni medievali a Bubano per il Palio del Torrione
Cronaca 17 Maggio 2018

Festa dei vicini di casa, per la prima volta anche a Dozza si mangia e si brinda alla voglia di stare insieme

Il Comune di Dozza, sulla scia del successo in altre realtà della Festa dei vicini di casa, ha deciso di organizzare questo appuntamento anche nel proprio territorio il 25 e 26 maggio, anche se in forma ridotta in quanto progetto pilota per il futuro. 

Partecipare è semplice: si organizzano tavolate per mangiare, bere e stare in compagnia. Ognuno può portare qualcosa, secondo le proprie capacità e bastano dunque passaparola, autoorganizzazione e voglia di stare insieme. L”importante  è coinvolgere il maggior numero di vicini nell”organizzazione, promuovere la festa, selezionare uno o più luoghi idonei, protetti e a misura di pedone, oltre a prevederne un altro in caso di maltempo. Suddividere tra vicini i compiti par l”acquisto e la preparazione di cibo e bevande, senza dimenticare che tra i commensali ci potrebbero essere anziani e bambini e pensare ai materiali occorrenti.

Per aderire è sufficiente compilare l’apposito modulo e consegnarlo entro le ore 13 di venerdì 18 maggio direttamente all’Urp (orari di apertura: da lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 13,00; martedì dalle 8,30 alle 14,00; sabato dalle 8,30 alle 12,00) oppure via email urp@comune.dozza.bo.it mettendo in oggetto »Festa dei Vicini 2018». Il Comune valuterà se la proposta rientra nello spirito della Festa e, rispettando il carattere spontaneo e privato dell’iniziativa, fornirà un supporto indiretto: ad esempio divulgando l’iniziativa sui giornali, sul sito e pagina fb istituzionale, concedendo l’uso gratuito del suolo pubblico e di transenne per delimitare gli spazi della festa, emettendo ordinanze per il traffico e la viabilità, collaborando alla predisposizione di volantini e locandine, mettendo a disposizione volontari, etc. Il tutto avverrà nei limiti delle disponibilità del Comune di Dozza: se non sarà possibile soddisfare tutte le richieste pervenute, la priorità sarà data secondo l’ordine cronologico di presentazione delle richieste.

Per informazioni: Urp Comune di Dozza tel. 0542/672408 

r.c.

Nella foto: la locandina dell”evento

Festa dei vicini di casa, per la prima volta anche a  Dozza  si mangia e si brinda alla voglia di stare insieme
Cronaca 17 Maggio 2018

Festa dei vicini di casa, il 25 maggio è il giorno giusto. A Imola il Comune mette a disposizione gadget e buoni spesa

La Festa dei vicini di casa si svolgerà venerdì 25 maggio, in coincidenza con la Giornata europea dei vicini di casa. «Un appuntamento che molti cittadini e famiglie imolesi attendono con piacere, per viverlo da protagonisti – tiene a sottolineare il commissario straordinario Adriana Cogode -. L’evento, infatti – continua La Cogode -, ha l’obiettivo di favorire la convivialità e di far condividere momenti di aggregazione nei rapporti di vicinato affinché, in tutta serenità ed allegria, si alimenti nei condomini e nei quartieri della città il senso dell’amicizia e del rispetto reciproco. La Festa dei vicini ci rammenta che quel che conta, per sentirci parte di una comunità, è l’attenzione degli uni verso gli altri attraverso quei piccoli gesti che, ogni giorno, ravvivano in noi i sentimenti dell’amicizia e della solidarietà, per una pacifica e serena convivenza sociale. Buon divertimento a tutti».

A Imola da tredici anni questo giorno diventa un momento per far festa nelle strade, nei cortili e nei palazzi. E il come farlo è lasciato alla fantasia dei vicini: dalla grigliata alla spaghettata, dalla festa da ballo alla musica dal vivo, dai giochi campestri a quelli da tavolo. Feste per poche decine di partecipanti o per qualche centinaio: ogni ingrediente è buono per passare qualche ora all’insegna dello svago e della socialità.Per partecipare è sufficiente coinvolgere amici, vicini o semplici conoscenti, decidere un luogo e dividersi i compiti per preparare la festa e poi contattare il servizio Politiche sociali che distribuirà i materiali utili all’organizzazione. Anche quest’anno non mancheranno gadget e buoni spesa, che il Comune metterà a disposizione di tutti i partecipanti grazie al prezioso apporto di vari sponsor e che daranno un tocco di allegria e di colore in più alle feste.

Nel caso in cui serva chiudere un tratto di strada, è però necessario compilare l’apposito modulo di richiesta, scaricabile dal sito del Comune o disponibile allUrp-Informacittadino. In caso di dubbi o necessità, il servizio Politiche sociali è contattabile all’indirizzo mail festadeivicini@comune.imola.bo.it o ai numeri telefonici 0542/602325-602574.

r.c.

Nella foto: la Festa dei vicini nel 2017

Festa dei vicini di casa, il 25 maggio è il giorno giusto. A Imola il Comune mette a disposizione gadget e buoni spesa
Cultura e Spettacoli 12 Maggio 2018

A Fabbrica ritorna la Sagra del friggione, cipolle pomodori e i segreti delle arzdore

Un weekend al gusto di friggione, con cipolle, pomodori e… i segreti delle arzdore. La Sagra del friggione al centro sociale di Fabbrica di Imola, in via del Santo 1/m, torna con un secondo appuntamento di sapori da ieri sera fino a lunedì 14 maggio. Lo stand gastronomico apre dalle 19 e domenica anche dalle 12 (dalle 11.30 alle 12 solo asporto). Non mancheranno gli spettacoli: questa sera sabato 12 liscio con Malpezzi e Angela, domenica 13 spettacolo Rock ”n” roll Avenue in serata mentre a mezzogiorno Conrad intratterrà i bambini. Lunedì 14 ci sarà spazio pe runa cena a base di pesce (solo su prenotazione, entro venerdì 11): cozze alla tarantina, spaghetti allo scoglio e sorbetto al limone a 22 euro (da asporto, 18 euro). Verrà effettuata una raccolta fondi occasionale da destinare all”ampliamento della struttura. (r.c.)

A Fabbrica ritorna la Sagra del friggione, cipolle pomodori e i segreti delle arzdore
Sport 1 Maggio 2018

Oggi la frazione di Portonovo si veste a festa in ricordo di Giacomo Bulgarelli

Oggi, martedì 1° maggio, è in programma a Portonovo la «Festa dello Sport e dell’Amicizia» in memoria di Giacomo Bulgarelli, indimenticato campione nativo proprio della frazione medicinese e che in carriera ha indossato la maglia e la fascia di capitano del Bologna, oltre a vestire l”azzurro della Nazionale italiana di calcio. 

L”evento, chiamato «O la va o la spacca» è organizzato dall”Associazione Pro Portonovi’s, il Gruppo sportivo Portonovese, con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Medicina.

Il programma prevede, alle 11, un”amichevole della categoria Amatori, alle 14.30 un torneo a 7 per i Pulcini 2007. Alle 16.00, spazio alla gara di briscola a coppie. Parteciperà anche Giorgio Luppi della scuole Free Style Giacomo Bulgarelli e per tutta la giornata sarà in funzione lo stand gastronomico.

r.s.

Nella foto (dalla pagina facebook dell”Associazione Pro Portonovi”s): lo striscione dell”evento

Oggi la frazione di Portonovo si veste a festa in ricordo di Giacomo Bulgarelli
Cultura e Spettacoli 3 Aprile 2018

Sagra della Pié fritta, migliaia di persone hanno invaso il centro storico e l'asinodromo. IL VIDEO

La 62^ edizione della Sagra della Piè fritta di Fontanelice ha fatto il pieno. Complice la bella giornata di sole a Pasquetta migliaia di persone hanno animato il centro storico e l”asinodromo, teatro dell”esilante corsa dei somari presentata dal comico Andrea Vasumi.

Il palio è stato vinto dal borgo Parioli con il somaro Giuliano cavalcato da Homer e Bart, sul podio anche Posseggio-Santa Margherita con Fontana Heard guidato da Luca ed Emanuele e, terzo, Fornione con il somaro Turbo. «Sono stati distribuiti oltre dodici quintali di croccante Piè fritta – ha dichiarato il sindaco di Fontanelice Athos Ponti – ed è stata l”edizione più partecipata dell”ultimo decennio. Anche le numerose bancarelle, spostate dalla via Montanara, hanno riscosso consensi».

r.c.

Nella foto: la tradizionale Piè fritta

Sagra della Pié fritta, migliaia di persone hanno invaso il centro storico e l'asinodromo. IL VIDEO

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast