Posts by tag: gocce di musica

Cultura e Spettacoli 5 Settembre 2021

«Gocce di musica» 2021, in finale trionfano I Congiunti

Tanto pubblico, bella musica e clima non certo da fine estate hanno fatto da cornice questa sera alla finalissima di «Gocce di musica», il contest di Avis Imola e sabato sera, andato in scena in piazza Gramsci.

A trionfare, aggiudicandosi un buono di 500 euro spendibile in materiale musicale, I Congiunti, giovane band di Mordano dalla camicie coloratissime, che hanno superato Light this Night e Diasporas en la Menor. I Congiunti, non contenti, si sono fregiati anche del premio speciale «sabato sera» riservato al miglior testo inedito sul tema della solidarietà con la canzone Io sono qui. Per loro una targa ed un buono da 100 euro da spendere nelle sale prova e di registrazione di Cà Vaina.

Per finire, molto apprezzata anche l’esibizione dei Morgana, il gruppo ospite della serata. (da.be.)

Nella foto: I Congiunti

«Gocce di musica» 2021, in finale trionfano I Congiunti
Cultura e Spettacoli 5 Agosto 2021

«Gocce di musica 2021», i Morgana guest star della finalissima

Saranno i Morgana gli ospiti della finalissima 2021 di «Gocce di musica» che si terrà in piazza Gramsci domenica 5 settembre, dalle ore 20, durante «Imola in Musica».  «Partecipare come ospiti alla serata finale del contest di Avis Imola e sabato sera è un’emozione davvero speciale» ha commentato il gruppo imolese.

La storia della band è infatti molto legata alla manifestazione, avendo preso parte al concorso sin dai primi anni, arrivando in finale, e vincendo l’edizione del 2010 con il brano Regalami il tuo tempo. Durante la serata i Morgana potranno condividere con il pubblico anche le nuove canzoni pubblicate a seguito della firma con l’etichetta discografica Pms Studio, tra cui la nuovissima Completi a metà, e gustarsi anche la gara a colpi di note tra le tre band finaliste. 

Sul palco a sfidarsi, lo ricordiamo, ci saranno Light this Night, I Congiunti e Diasporas en la Menor. Il gruppo vincitore riceverà un buono da 500 euro, spendibile per l”acquisto di materiale musicale. Inoltre, durante la finale, verrà consegnato ad uno dei nove gruppi iscritti al contest il premio speciale sabato sera, riservato al miglior testo inedito sul tema della solidarietà. (da.be.)

Nella foto: i Morgana

«Gocce di musica 2021», i Morgana guest star della finalissima
Cultura e Spettacoli 31 Luglio 2021

«Gocce di musica», i Diasporas en la Menor convincono i giudici, completata la terna dei finalisti

Nella suggestiva cornice dello Shangri-la, a due passi dal fiume e dal ponte di Castel del Rio, il duo acustico latino Diasporas en la Menor ha fatto colpo sulla giuria vincendo la terza ed ultima semifinale di «Gocce di musica 2021». Hanno convinto le musicalità spagnole, la bella voce della cantante Lucia Chacon Palacios e la chitarra di John Johnson. Applauditi dal pubblico anche gli altri due cantautori in gara, Romano Cirino e Iven Cagnolati.

Oltre a ricevere un premio di 200 euro per l”acquisto di materiale musicale, i Diasporas en la Menor avranno la possibilità di sfidarsi con i Light This Night e I Congiunti, esibendosi domenica 5 settembre in piazza Gramsci a Imola per la finalissima del contest, organizzato da Avis Imola in collaborazione con «sabato sera». Un evento che fa parte del cartellone ufficiale di «Imola in musica». (c.gam).

Nella foto (Isolapress): i Diasporas en la Menor

«Gocce di musica», i Diasporas en la Menor convincono i giudici, completata la terna dei finalisti
Cultura e Spettacoli 24 Luglio 2021

«Gocce di musica», I Congiunti volano in finale

Nella seconda semifinale di «Gocce di musica 2021», il contest di Avis Imola e sabato sera riservato alle band del territorio, andata in scena ieri sera, al Centro giovani Flood di Mordano, a trionfare sono stati I Congiunti, gruppo pop mordanese composti da Eleonora Gasparri (voce e tastiera), Francesco Baldisseri (voce e chitarra) ed Emanuele Sabatani (batteria e percussioni). Battuti Goodbye Neverland e Bloodraulics.

La band, oltre a ricevere un buono di 200 euro da spendere in materiale musicale, accedono alla finalissima del 5 settembre in piazza Gramsci durante «Imola in musica» dove raggiungeranno i già qualificati Light this Night. «Gocce di musica» tornerà, per l’ultima semifinale, venerdì 30 luglio allo Shangri-la di Castel del Rio. Dalle 21.45 si esibiranno i cantautori Romano Cirino e Iven Cagnolati ed il duo dei Diasporas en la menor. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): I Congiunti sul palco del Flood di Mordano

«Gocce di musica», I Congiunti volano in finale
Cultura e Spettacoli 18 Luglio 2021

«Gocce di musica 2021», i Light This Night vincono la prima semifinale all’Osservanza

Davanti ad una bella cornice di pubblico, nella splendida location del Parco dell’Osservanza di Imola, ieri sera si è conclusa la prima serata di «Gocce di musica 2021», il contest di Avis Imola e sabato sera riservato alle band del territorio.

Ad aggiudicarsi la prima semifinale il gruppo Light This Night, che ha convinto la giuria oltre che per il suo ritmo rock ed il testo del brano inedito «Come back», anche per originalità, esecuzione tecnica e performance. Molto bravi anche gli Alter Ego, apprezzati e applauditi dal pubblico con pezzi del loro repertorio e la canzone «Non parlare», scritta appositamente per la manifestazione. Come terza band in gara, invece, avrebbero dovuto salire sul palco i Pocopop ma purtroppo, a causa di un imprevisto che ha colpito il bassista del gruppo, si sono dovuti ritirare all”ultimo momento dal concorso.

I Light This Night, formati da Lorenzo Montanari (voce), Dimos Kafousis (batteria), Federico Trotta (basso) e Andrea Pratella (chitarra), si sono così qualificati per la finalissima del 5 settembre in piazza Gramsci, in occasione di «Imola in musica».

Nel frattempo, «Gocce di musica» tornerà venerdì 23 luglio, per la seconda semifinale, al Centro giovani Flood di Mordano. Dalle 21.45 si esibiranno i Bloodraulics, i Goodbye Neverland ed I Congiunti. (c.gam.)

Nella foto: i Light This Night sul palco all’Osservanza

«Gocce di musica 2021», i Light This Night vincono la prima semifinale all’Osservanza
Cultura e Spettacoli 15 Luglio 2021

«Gocce di musica», le note risuonano dall’Osservanza

Parte sabato 17 luglio, dopo un anno di stop, la tredicesima edizione di «Gocce di Musica», il contest musicale organizzato dall’Avis comunale di Imola, con la collaborazione di sabato sera e patrocinato dal Comune di Imola, riservato agli abitanti dei dieci comuni del circondario imolese e di Ozzano Emilia.

I primi tre gruppi in gara si esibiranno come detto il 17 luglio, dalle 21.30, al Parco dell’Osservanza, durante l’evento «Punto Zero». Sul palco, musica e generi diversi: dall’alternative rock dei Light this Night, con Lorenzo Montanari (voce), Dimos Kafousis (batteria), Federico Trotta (basso) e Andrea Pratella (chitarra), al rock italiano dei Pocopop, con Mauro Melone (voce), Bruno (basso), «Sampo» (tastiera) e Danny (batteria). Rock protagonista anche con gli Alter Ego di Alex Farolfi (voce e tastiera), Andrea Rossi (bat- teria), Stefano Monduzzi (chitarra e cori) e Franco Fabbri (basso). (c.gam.)

Nella foto: la locandina di Gocce di Musica e le tre band in gara nella prima semifinale. ovvero Light this Night, Pocopop ed Alter Ego

«Gocce di musica», le note risuonano dall’Osservanza
Cultura e Spettacoli 16 Giugno 2021

Ritorna «Gocce di musica», la sfida estiva tra band del territorio

Dopo un anno di stop a causa della pandemia, quest’estate ritorna «Gocce di Musica per la solidarietà», il concorso musicale organizzato dall’Avis Comunale di Imola con la collaborazione di sabato sera. Arrivato alla 13a edizione, è riservato a coloro che abitano nei dieci comuni del circondario di Imola e ad Ozzano Emilia.
Già aperti i bandi per partecipare al contest. Il primo, «Aspettando Gocce di Musica 8.0», riguarda i grafici interessati a realizzare la locandina ed il disegno, sul tema della musica e della solidarietà, che accompagneranno la promozione dell’evento. In palio, un buono di 200 euro spendibile al centro Media World di Imola. I lavori vanno consegnati entro il 21 giugno 2021. Informazioni e i dettagli qui oppure contattando il tel. 0542-32158.

Stesso indirizzo anche per il regolamento e le modalità di partecipazione gratuita al concorso musicale vero e proprio «Gocce di Musica», ma in questo caso la scadenza per iscriversi è il 28 giugno. Il contest si articola in tre serate (semifinali) che si terranno il prossimo luglio a Imola (Parco dell’Osservanza, 17 luglio), Mordano (Centro giovani Flood, 23 luglio) e Castel del Rio (Shangri-la, 30 luglio). Ogni serata vedrà salire sul palco tre gruppi, ognuno dei quali si esibirà con pezzi originali o cover ed almeno un brano inedito che si ispiri al tema della solidarietà. L’esibizione non dovrà superare i 20 minuti. 

Il vincitore di ogni appuntamento, oltre a ricevere un buono acquisto per materiale musicale di 200 euro a testa (da consumare entro il 31 ottobre 2021), si qualificherà alla finalissima in programma domenica 5 settembre durante «Imola in Musica». Chi si aggiudicherà la serata finale riceverà un ulteriore buono da 500 euro in buoni acquisto per materiale musicale. Al termine sarà consegnato ad una delle nove band in gara il premio speciale sabato sera. (r.c.)

Nella foto: edizione 2019 di Gocce di Musica

Ritorna «Gocce di musica», la sfida estiva tra band del territorio
Cultura e Spettacoli 7 Luglio 2020

«Gocce», seconda tappa del viaggio insieme ai musicisti finalisti delle ultime tre edizioni

Sul numero del Sabato sera in edicola continua il viaggio insieme ai musicisti finalisti delle ultime tre edizioni di Gocce di musica per la solidarietà, il contest promosso e organizzato dall’Avis comunale Imola che nel 2019 è giunto alla dodicesima edizione e che, dal 2012 al 2019, ha visto il nostro settimanale affiancare l”Avis e il Centro giovanile Ca’ Vaina nell’organizzazione.

In questo numero, le interviste ai Colimbo, alle Degradé, ai Fake Jam e a Iven Cagnolati.

Nella fotografia di Marco Isola/Isolapress, le Degradé

«Gocce», seconda tappa del viaggio insieme ai musicisti finalisti delle ultime tre edizioni
Cultura e Spettacoli 28 Giugno 2020

«Gocce di musica», aspettando la XIII edizione rinviata al 2021

Gocce di musica per la solidarie ovvero il contest musicale che vuole sostenere valori solidali, promuovere la donazione di sangue, essere a fianco dei giovani offrendo un’occasione di socializzazione, dare spazio alla musica e all’aggregazione. Promosso e organizzato dall’Avis comunale Imola, è giunto nel 2019 alla dodicesima edizione, ospitando negli anni tantissimi musicisti e cantanti del territorio.

Dal 2012 al 2019 il nostro settimanale, sabato sera, ha affiancato Avis e Centro culturale Ca’ Vaina nell’organizzazione del concorso musicale, dando vita anche ad un «Premio speciale Sabato Sera» a fianco della gara che prevedeva tre serate di selezione e sfide in primavera e una finale all’interno di Imola in musica per decretare il vincitore del contest. Dato che quest’anno, per via dell’emergenza Coronavirus, l’evento non si è tenuto, vogliamo comunque far vivere Gocce, dando voce ai finalisti delle ultime edizioni del concorso per raccontare i ricordi della loro partecipazione e scoprire cosa stanno facendo ora.

In attesa del 2021. Come dice Alessandro Cornazzani dell’Avis Comunale Imola: «Per dodici anni consecutivi abbiamo avuto l’onore di realizzare Gocce di musica, in assoluto una delle iniziative a cui il Consiglio dell’Avis Comunale di Imola è più legata. Ci dispiace dover posticipare la tredicesima edizione alla prossima estate, ma l’emergenza legata al Coronavirus non ci dà alternative. Da sempre l’arte della musica coinvolge tutte le generazioni, ma sono soprattutto i giovani che trovano in essa il modo migliore per esprimersi e proprio i giovani partecipano con entusiasmo al nostro concorso e di conseguenza si avvicinano al mondo della solidarietà e del volontariato. Sono stati veramente tanti i ragazzi, tra musicisti e spettatori, che nelle serate di Gocce di musica hanno deciso di iscriversi all’Avis prendendo direttamente sul posto l’appuntamento per effettuare i controlli di idoneità alla donazione di sangue. Speriamo che tutto si possa ripetere nella tredicesima edizione». (r.cr.)

Su «sabato sera» in edicola dal 25 giugno le interviste ad alcuni dei finalisti delle ultime edizioni.

Nella foto: da sinistra in senso orario Aster & The X Band,, Whatever, Fabio Mazzini e Tm Sky. Al centro Milena Mingotti

«Gocce di musica», aspettando la XIII edizione rinviata al 2021
Cultura e Spettacoli 17 Giugno 2019

Gocce di Musica 2019, tutte le emozioni della finalissima in piazza Gramsci. IL VIDEO

Una finale davvero all’ultima nota. È stata caratterizzata da band di alto livello l’ultima serata di Gocce di musica per la solidarietà, il contest organizzato da Avis Comunale Imola in collaborazione con sabato sera e con il Centro giovanile Ca’ Vaina che, sabato 8 giugno in piazza Gramsci a Imola, ha decretato il suo vincitore. Un vincitore sul filo di lana con i tre concorrenti che hanno portato sul palco talento, energia, emozioni, allegria, riflessioni. Alla fine l’hanno spuntata i Whatever, band pop-rock composta dal bassista Dario Biffi, dal batterista Alessandro Bonzi, dal chitarrista Gianluca Marion e dalla cantante Fatima Zucchi, la cui voce ha incantato tutti i presenti: i loro brani e la loro esibizione hanno creato un’atmosfera davvero magica in piazza. Prima di loro sul palco si erano esibite le Degradé, cioè Clara Consolini (voce) e Martina Schiassi (chitarra), con il loro pop-folk-indie coinvolgente e i loro testi caratteristici, e gli Aster & The X Band. Questi ultimi, capitanati dal cantante e chitarrista Leonardo Scarpetti e formati anche da Alessandro De Francesco (chitarra elettrica), Luca Pasotti (basso elettrico) e Matthew Cavina (batteria), hanno dato vita ad una performance trascinante ed avvincente, con brani folk-rock suonati da veri professionisti. Alla fine, la gara è stata vinta dai Whatever, che si sono aggiudicati così il premio da 500 euro in buoni per materiali musicali assegnato dall’Avis (a tutti e tre i finalisti sono andati altri tre buoni da 200 euro ciascuno).

Durante la serata condotta con verve e professionalità da Valentina Monti che si è prestata per una sera ad usare il microfono per presentare e non per cantare (è una bravissima cantante jazz nonché voce femminile dell’Imola Big Band), è stato assegnato anche il «Premio Speciale Sabato Sera» che la redazione del giornale ha assegnato al testo più apprezzato tra quelli che le dodici band che hanno preso parte alle selezioni hanno portato esplicitamente in gara, essendo a tema sociale-solidale: a vincere il buono da 150 euro per l’uso di sale prova sono stati gli Hlp, gruppo composto  dal cantante e frontman Nicola Fronte, dal chitarrista Davide Di Biase, dal bassista Francesco Sagrini e dal batterista Leonardo Dominici. Il brano da loro proposto, Gambler, si è rivelato sincero e coraggioso nell’affrontare il tema della dipendenza dal gioco d’azzardo.

Una serata dove, tra premi ed esibizioni, c’è stato anche il piacere di vivere ulteriori emozioni ascoltando la talentuosa cantante Lisa Manara, ospite speciale dell’evento insieme al chitarrista Aldo Betto, e per riflettere su temi importanti quali la solidarietà e, ovviamente, la donazione di sangue. E dove ha regnato la musica, simbolo di condivisione, energia, speranza, futuro. (r.c.)

Foto Isolapress

Gocce di Musica 2019, tutte le emozioni della finalissima in piazza Gramsci. IL VIDEO

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast