Posts by tag: imolese

Sport 28 Novembre 2022

Imolese, il nuovo mister Anastasi si presenta: «Contento dell’opportunità, cercherò di ripagare la fiducia»

All’indomani dell’esonero di Antonioli, confermate le voci anticipate ieri sul nuovo mister dell’Imolese. Si tratta di Giuseppe Anastasi, 49enne catanese ex giocatore rossoblù nella stagione 2001/2002. Alla prima esperienza in serie C, in carriera ha vinto l’Eccellenza col Palazzolo e col Siracusa, mentre lo scorso anno era sulla panchina dell’Akragas del patron Deni.

Anastasi sarà già regolarmente in panchina domani. nel turno infrasettimanale contro il Rimini. «Sono contento di questa importante opportunità – ha commentato -. Ringrazio il patron Deni, il presidente Coppa ed il vicepresidente Cutrufo con i quali ho avuto già modo di lavorare in passato e il direttore Conte. Cercherò di ripagare la fiducia del direttore tecnico Cammarata e del responsabile dell’area tecnica Righi raggiungendo l’obiettivo che ci siamo prefissati». (r.s.)

Nella foto (dalla pagina Facebook dell’Imolese): da sinistra il direttore generale Conte e il nuovo tecnico Anastasi

Imolese, il nuovo mister Anastasi si presenta: «Contento dell’opportunità, cercherò di ripagare la fiducia»
Sport 20 Novembre 2022

Imolese come il Qatar ai Mondiali, con il Montevarchi non basta super Rossi

Imolese – Montevarchi sta alla Serie C come Qatar – Ecuador ai Mondiali: il livello è nella parte bassa della competizione. La differenza nel primo tempo la fa solo Rossi, che para il rigore, mentre Al Sheeb prende gol. Nella ripresa tutto torna a posto e come allo stadio Al Bayt vince la squadra in trasferta per 2 a 0. Meritamente. L’Imolese non ha tirato una volta nello specchio della porta e appena l’Aquila ha alzato il volo si è persa. Una sconfitta dolorosa, la terza consecutiva, seconda in casa con una squadra che era dietro in classifica. Un dolore in più per Deni, il patron che cerca un presidente e soprattutto cerca ancora i primi punti della sua gestione.

Nel primo tempo tempo per 10 minuti si fanno notare soprattutto le scarpe di diverso colore che indossa Annan. Montevarchi abbottonato e Imolese che non riesce ad innescare la profondità di Attys e Fonseca. Al quarto d’ora, al primo pallone in area, il Montevarchi porta a casa un rigore con Rossi che atterra Kernezo. Dal dischetto Giordani tira rasoterra ma il numero uno rossoblù ci arriva. Secondo rigore parato dall’Imolese su cinque (l’altra parata fu di Molla con la Carrarese prima che Stijepovic volasse per la vittoria). Il secondo quarto d’ora del primo tempo è un avanti – indietro a centrocampo dove c’è una densità di popolazione degna di Nuova Dheli. Poi una fiammata dell’Imolese: De Feo ispira Attys sulla destra, cross su cui Fonseca fa velo per Zanini che cerca l’angolo, ma trova un tallone avversario. 35 minuti per il primo tiro in porta, ma l’azione meritava miglior finale. Al 39’ cross di Annan che viene mandato involontariamente sulla parte alta della traversa da Bertola. Il finale di tempo è un giallo ma senza misteri, solo con tre cartellini che testimoniano di un agonismo fino a quel momento sopito. Si picchia un po’ di più.

Nei primi tre minuti del secondo tempo ci sono le stesse occasioni di tutto il primo: al 2’ Annan crossa ma Fonseca liscia la palla all’altezza del dischetto; il Montevarchi risponde un minuto dopo con Giordani di poco alto dal limite. La svolta arriva poco dopo il quarto d’ora. Il Montevarchi si distingue con una discesa di Amatucci da sinistra, il cross viene gestito da Giordani per il tiro di Pietra respinto da De Vito. Fuori area arriva Bertola che di destro lascia partire una frustata che si insacca a fil di palo. Poco dopo arriva il raddoppio: un cross di Giordani che Rossi si prepara a raccogliere viene spostato da Bensaja in una inutile scivolata, Alagna a due metri dalla porta per il raddoppio, facile ma meritato. Dopo arrivano altre occasioni per l’Aquila che però non becca più. Nemmeno l’Imolese lo fa. (p.b.)

Nella foto (Isolapress): il rigore parato da Rossi nel primo tempo

Imolese – Montevarchi 0-2
Marcatori:
Bertola 16’, Alagna al 23’ s.t.
Imolese (3-4-1-2): Rossi; Zagnoni, Milani (dal 40’ s.t. Fort), De Vito (dal 26’ s.t. Rocchi); Cerretti, Bensaja (dal 26’ s.t. Castellano), Zanini, Annan; De Feo; Fonseca (dal 15’ s.t Pagliuca), Attys (dal 1’ s.t. Stijepovic).
In panchina: Adorni, Nannetti, Serpe, Faggi, Eguelfi, Lombardi, Zanon, Manfredonia). All. Antonioli.

Imolese come il Qatar ai Mondiali, con il Montevarchi non basta super Rossi
Sport 3 Novembre 2022

Una bella Imolese saluta la Coppa, a Padova primo dispiacere per il nuovo patron Deni

Inizia con una sconfitta a Padova, nel secondo turno di Coppa Italia di serie C, l’avventura del nuovo patron dell’Imolese Giuseppe Deni, presentato ufficialmente ieri pomeriggio al Centro sportivo Bacchilega. All’Euganeo finisce 1-0 (rete di Bifulco al 65°), ma i rossoblù per le occasioni avuto avrebbero certamente meritato qualcosa di più. Archiviata l’eliminazione ora la squadra di Antonioli si ributterà sul campionato. Appuntamento a domenica 6 novembre quando al Romeo Galli arriverà l’Olbia. (r.s.)

Imolese (3-4-1-2): Molla; Scremin (84′ Serpe), Milani, De Vito; Zanini, Manfredonia, Castellano (46′ Bensaja), Annan (41′ Zanon); Faggi (66′ Attys); De Feo, Pagliuca (46′ Rocchi). A disposizione: Adorni, Fort, Lombardi, Diaby. All. Antonioli.

Foto dalla pagina Facebook dell’Imolese

Una bella Imolese saluta la Coppa, a Padova primo dispiacere per il nuovo patron Deni
Sport 1 Ottobre 2022

A La Stalla triangolare di calcio per la fondazione «Matteo Bagnaresi», in campo «vecchie glorie» di Imolese, Parma e Sampdoria

Da una parte Ballotta, Apolloni, Zè Maria, Pizzi e Giandebiaggi; dall’altra Pagliuca, Vierchowod, Carmine Esposito, senza dimenticare il doppio ex Alessandro Melli. Sono solo alcuni dei nomi che hanno dato conferma di partecipazione al triangolare che si disputerà domani, sabato 1 ottobre al Centro Sociale «La Stalla», tra le «Vecchie Glorie» di Imolese, Parma e Sampdoria.

Una giornata di sport che avrà un sapore particolare, dal momento che il ricavato verrà devoluto alla fondazione «Matteo Bagnaresi», attiva dal 2011 anche sul nostro territorio (Imola è la città di origine della famiglia del tifoso del Parma, scomparso vicino ad Asti nel marzo del 2008, in un tragico incidente durante una trasferta della sua squadra del cuore contro la Juventus). L’Imolese (capitanata da Marco Menghi e con presenze certe come Fusari, Rulo Ferretti, Gabriellini, Ballacci, Toschi, Mambelli, Muzzi, Turrini, Mordini, Spezia e Pressi) giocherà le prime due gare: alle 15 la prima contro la Samp, a seguire la sfida al Parma e poi, in chiusura, gli ultimi 40 minuti di gioco tra crociati e blucerchiati. Il tutto condito dall’intrattenimento di Nearco e Manuela Salici. (an.cas.)

Nella foto: la presentazione dell’evento

A La Stalla triangolare di calcio per la fondazione «Matteo Bagnaresi», in campo «vecchie glorie» di Imolese, Parma e Sampdoria
Cronaca 22 Agosto 2022

Addio a mister Ademaro Mosconi, una vita vissuta a tu per tu con il pallone

Imola e il mondo del calcio rossoblù oggi piangono la scomparsa di Ademaro Mosconi, storico mister dell’Imolese femminile che portò fino in A2 e che poi, una volta lasciato l’incarico, l’ha visto passare dietro alla scrivania come responsabile tecnico. Classe 1950, Mosconi in carriera si è seduto anche sulle panchine di Modena e Lugo. (r.s.)

Nella foto (Isolapress): Ademaro Mosconi nel 2018 in Comune a Imola

Addio a mister Ademaro Mosconi, una vita vissuta a tu per tu con il pallone
Sport 6 Agosto 2022

Calcio serie C, il calendario delle amichevoli estive dell’Imolese

Quattro amichevoli in vista della Coppa Italia. Ecco il menù dell’Imolese da qui al 21 agosto, data nella quale è fissato il primo turno della Coppa Italia di C per la quale, al momento di chiudere questo numero di sabato sera, non è dato sapere né l’accoppia- mento né la sede della gara. Si parte domenica 7 (ore 18) a Medicina contro il Ravenna. Tutte le altre si giocheranno al Centro tecnico Bacchilega: il 10 agosto con il Lentigione, il 13 con il Grosseto e il 18 con il Progresso.

Su «sabato sera» in edicola anche l’intervista al nuovo tecnico dell’Imolese Mauro Antonioli.

Nella foto (Isolapress): mister Mauro Antonioli durante un allenamento con l’Imolese

Calcio serie C, il calendario delle amichevoli estive dell’Imolese
Sport 4 Agosto 2022

Calcio serie C, Imolese inserita nel girone B. Le avversarie

In attesa del calendario, che sarà presentato domani (venerdì 5 agosto), la Federazione ha annunciato i gironi del prossimo campionato di serie C.

L’Imolese del neo tecnico Antonioli, come prevedibile, è stata inserita nel girone B insieme ad Alessandria, Ancona, Montevarchi Carrarese, Cesena, Fermana, Fiorenzuola, Gubbio, Lucchese, Olbia, Pontedera, Recanatese, Reggiana, Rimini, San Donato Tavernelle Siena, Torres, Virtus Entella e Vis Pesaro. (r.s.)

Foto Isolapress

Calcio serie C, Imolese inserita nel girone B. Le avversarie
Sport 13 Luglio 2022

Il volo di Gianluca Pagliuca: «L’Imolese è okay per mio figlio»

L’ex portiere azzurro Gianluca Pagliuca è felice che Mattia, 20enne trequartista, possa accasarsi in serie C all’Imolese. «Verrei a vederlo quasi sempre». Dal Bologna dovrebbero arrivare altri tre ragazzi classe 2002. (r.s.)

Intervista completa e approfondimenti di mercato su «sabato sera» in edicola dal 14 luglio.

Nella foto: Gianluca Pagliuca e il figlio Mattia

Il volo di Gianluca Pagliuca: «L’Imolese è okay per mio figlio»
Cronaca 1 Giugno 2022

A Imola il presidio di Libera contro le mafie presenta il report «L’acquisizione lampo dell’Imolese»

Si chiama «Monitorare il territorio-L’acquisizione lampo dell’Imolese Calcio» il report redatto dal presidio «Giudice Alberto Giacomelli» di Imola e del circondario dell’associazione Libera al termine di un lungo lavoro di monitoraggio e di analisi.

Un lavoro che parte, per l’appunto, dalla veloce acquisizione dell’Imolese Calcio da parte di Antonio De Sarlo, per portare alla luce quella che il presidio ritiene essere una situazione di rischio su cui mantenere alta l’attenzione.

La presentazione del report è in programma nel cortile interno di palazzo Monsignani, lunedì 6 giugno, alle ore 17. Sarà presente anche Lucilla Andreucci, responsabile del settore sport di Libera nazionale. (r.cr.)

A Imola il presidio di Libera contro le mafie presenta il report «L’acquisizione lampo dell’Imolese»
Sport 31 Maggio 2022

Calcio serie C, presentato il nuovo responsabile dell’area tecnica dell’Imolese Emanuele Righi

Conosce l’importanza della comunicazione e si vede. Emanuele Righi, 47 anni, è il nuovo responsabile dell’area tecnica dell’Imolese. Il direttore sportivo resta (per ora) Nello Martone, ma sembra chiaro che la squadra verrà costruita dal bolognese, che abita a San Giorgio di Piano e che si è presentato alla presentazione di questa mattina al Centro sportivo Bacchilega con 4 figli (3 femmine e un maschio). Una ventata d’aria fresca della quale la società rossoblù aveva bisogno.

«Avevo la possibilità di andare al Forlì in serie D, ma l’Imolese rappresenta l’avverarsi di un sogno, perché è pur sempre la seconda realtà calcistica della provincia di Bologna. Sono sereno e motivato, anche se sono consapevole che il mio obiettivo è salvarsi al ritorno dei play-out, magari un minuto prima di quest’anno. Col presidente De Sarlo abbiamo già parlato di budget e, se ho accettato, significa che con quei soldi a disposizione, ritengo possibile allestire una squadra che possa provarci». (p.z.)

Nella foto (Isolapress): Emanuele Righi con i quattro figli

Calcio serie C, presentato il nuovo responsabile dell’area tecnica dell’Imolese Emanuele Righi

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA