Posts by tag: Motori

Cronaca 15 Gennaio 2021

Coronavirus, Fausto Gresini migliora a piccoli passi: «Il virus lo mette a dura prova, ma la forza di volontà è grande»

Continua, seppur a piccoli passi, il progresso delle condizioni di Fausto Gresini, sempre ricoverato presso il reparto di terapia intensiva dell’ospedale Maggiore di Bologna. A scriverlo, come da alcune settimane, è il Gresini Racing Team. «Le condizioni cliniche generali di Fausto Gresini sono stabili, ma ancora legate al perdurare dell’insufficienza respiratoria che lo lega al supporto con il respiratore – ha commentato il dottor Nicola Cilloni -. È sveglio, molto collaborativo e riesce a fare fisioterapia. La malattia lo mette a dura prova, ma la sua forza di volontà è sempre molto grande». (da.be.)

Nella foto (dalla pagina Facebook personale): Fausto Gresini in uno scatto prima dell’emergenza Coronavirus

Coronavirus, Fausto Gresini migliora a piccoli passi: «Il virus lo mette a dura prova, ma la forza di volontà è grande»
Cronaca 12 Gennaio 2021

F.1 2021 a Imola, il sindaco metropolitano Merola: «Città ideale per eventi di livello mondiale»

A pochi mesi dal ritorno del Gran Premio a Imola, dopo 14 anni di assenza, il calendario 2021 della Fia porta nuovamente la Formula Uno in riva al Santerno nel weekend 16-18 aprile. «È un’ottima notizia per la nostra Città metropolitana – afferma il sindaco metropolitano Virginio Merola -. Dopo l‘esperienza dello scorso anno e dopo il Mondiale di Ciclismo Imola si dimostra ancora una volta una meta ideale per ospitare grandi eventi sportivi a livello mondiale. Un evento del genere può impattare positivamente su tutto il nostro territorio e come Città metropolitana faremo la nostra parte affinché tutto riesca al meglio».

Nella foto: Virginio Merola

F.1 2021 a Imola, il sindaco metropolitano Merola: «Città ideale per eventi di livello mondiale»
Cronaca 12 Gennaio 2021

F.1 2021 a Imola, le reazioni di Bacchilega (ConAmi) e Minardi (Formula Imola)

La F.1. torna a Imola. Dopo l’ufficialità si susseguono le reazioni da parte di alcuni dei protagonisti. . Tra questi il presidente di ConAmi, Fabio Bacchilega e il numero uno di Formula Imola, Giancarlo Minardi.

Fabio Bacchilega: «Il Gran Premio di F.1 a Imola anche nel 2021, pochi mesi dopo il grande successo dell’appuntamento dell’1 novembre scorso, costituisce un elemento di piena soddisfazione per l’intero nostro territorio. Eventi di risonanza mondiale come questo rivestono interesse per tutti i 23 Comuni, distribuiti in 3 province e 2 regioni, che compongono il Con.Ami. Non a caso, alla proposta di far parte della squadra che rende possibile il Gran Premio, hanno aderito all’unanimità sia tutto il Consiglio di Amministrazione sia l’intera Assemblea dei 23 sindaci del Consorzio. Questo appuntamento appresenta, infatti, un’occasione di promozione dell’intero territorio consortile, ancora più importante in un periodo di emergenza, causata dalla pandemia, come quello che stiamo vivendo da quasi un anno. A dimostrazione che l’autodromo svolge una funzione di traino dell’economia e più in generale di valorizzazione di tutte le eccellenze dei nostri Comuni, ricchi di storia, cultura, produzioni enogastronomiche di alta qualità, con una radicata cultura dell’ospitalità, a forte valenza turistica. Infine, ma non da ultimo, è il riconoscimento del valore di Formula Imola, che ha dimostrato, in modo più che eccellente, di essere in grado di gestire eventi di questa portata con grande successo. Il nostro ringraziamento va quindi alle istituzioni, a cominciare dalla Regione Emilia-Romagna, che hanno reso possibile raggiungere questo nuovo prestigioso traguardo».

Gian Carlo Minardi: «La stagione 2021 dell’Autodromo, grazie al fondamentale lavoro di squadra fatto da Regione, Comune, Con.Ami e Formula Imola, parte con i fuochi d’artificio, con la conferma del GP di Formula 1 a Imola. La data è quella del 18 aprile e questo vuol dire che mancano solo tre mesi all’evento. Sicuramente l’esperienza maturata nel 2020 sarà preziosa, resta comunque un impegno importante che però affrontiamo con la consapevolezza di avere partner altrettanto importanti, che insieme formano una task force di alto profilo. Ovviamente cercheremo di ripetere il successo organizzativo del 2020, possibilmente cercando di migliorare ancora, forti dei complimenti ricevuti da tutti gli addetti ai lavori e motivati al raggiungimento di un altro grande risultato».

Nella foto (Isolapress): Fabio Bacchilega e Gian Carlo Minardi insieme al sindaco Marco Panieri durante la videoconferenza di oggi

F.1 2021 a Imola, le reazioni di Bacchilega (ConAmi) e Minardi (Formula Imola)
Cronaca 12 Gennaio 2021

F.1 2021 a Imola, la soddisfazione del sindaco Marco Panieri

Dopo l’annuncio ufficiale del ritorno della F.1. a Imola anche nel 2021, non poteva certo mancare la dichiarazione del sindaco Marco Panieri. «È motivo di grande orgoglio ospitare, a distanza di pochi mesi, un nuovo Gran Premio di F.1 a Imola, all’interno del Circondario Imolese e della Città metropolitana di Bologna fra l’altro il primo in calendario in Europa. Dopo il pieno successo dell’edizione 2020, questo risultato conferma la forte vocazione motoristica della nostra città, punto di riferimento della Motor Valley. È il frutto della tenacia della Regione Emilia Romagna, in particolare del suo presidente Stefano Bonaccini e dell’assessore Andrea Corsini, che voglio ringraziare, nel promuovere il Made in Italy e della stretta collaborazione fra Comune, Con.Ami e Formula Imola che fanno squadra per portare grandi eventi all’autodromo “Enzo e Dino Ferrari”. Con il governo nazionale e con la Regione verrà valutata la possibilità di protocolli speciali per questo tipo di eventi, al fine di verificare l’eventuale presenza di pubblico. In ogni caso, le ricadute su un territorio ben più ampio di quello imolese saranno molto significative. Questo sia a livello di immagine, grazie ad una visibilità mondiale, tanto più che questa volta la gara è inserita nel calendario ufficiale fin da subito, sia di indotto economico con la presenza in loco degli addetti ai lavori per diversi giorni e l’opportunità per le imprese locali di lavorare per oltre un mese nell’organizzazione del Gran Premio. Un grazie, infine, a tutti i soggetti che hanno reso possibile, ai diversi livelli, questo nuovo appuntamento con la F.1 a Imola». (da.be.)

Foto dalla pagina Facebook del sindaco Marco Panieri

F.1 2021 a Imola, la soddisfazione del sindaco Marco Panieri
Cronaca 12 Gennaio 2021

F.1 2021 a Imola, il commento della presidente regionale della Commissione Sport Francesca Marchetti

A poche ore dall’annuncio ufficiale del ritorno della F.1. a Imola anche nel 2021, è arrivato il commento di Francesca Marchetti, presidente della Commissione Sport in Regione. «Siamo orgogliosi e questo traguardo è la conferma di come il gioco di squadra a tutti i livelli, Regione Emilia-Romagna, Formula Imola, Comune di Imola, Automobile Club Italia (Aci) e Con. Ami, porti a grandi risultati. Ospitare di nuovo un evento sportivo di questa portata rappresenta una vetrina per il nostro territorio, una  consacrazione di come questa terra sia la regina della Motor Valley e da sempre si impegni per valorizzare lo sport.  La battaglia contro il virus deve continuare, la nostra priorità é questa, ma ritengo che la speranza e l”impegno di ripartenza di un territorio passino anche dal cogliere le opportunità di eventi di tale portata. L’avvio della campagna vaccinale ci fa guardare al futuro con fiducia, pronti a ricostruire insieme. Sono convinta che il Gran Premio dell’Emilia-Romagna costituisca un’occasione imperdibile per valorizzare la nostra terra, per questo ringrazio l’impegno del presidente Stefano Bonaccini, dell’assessore Andrea Corsini e del sindaco di Imola Marco Panieri. Imola, grazie alla sinergia con la Regione Emilia-Romagna, si riprende il proprio posto nella storia e dimostra di essere una terra capace di attrarre eventi, investimenti e turismo, questa penso possa essere la strada da percorrere per lo sviluppo futuro delle nostre comunità, valorizzando le eccellenze, puntando su settori che ci rappresentano e coinvolgendo le persone rendendole protagoniste di una crescita del proprio territorio». (da.be.)

Nella foto: Francesca Marchetti

F.1 2021 a Imola, il commento della presidente regionale della Commissione Sport Francesca Marchetti
Sabato Sera TV 12 Gennaio 2021

Ufficiale il ritorno della F.1 a Imola anche nel 2021

Dopo il successo del Gp di F.1. dell’1 novembre scorso e i complimenti arrivati da più parti, piloti in testa, il Circus anche nel 2021 sarà protagonista all’autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola. Ad annunciarlo questa mattina in videoconferenza il presidente della Regione Stefano Bonaccini insieme al presidente di Formula Imola Gian Carlo Minardi, il sindaco di Imola Marco Panieri ed il presidente di Con.Ami Fabio Bacchilega. Appuntamento quindi al weekend del 16/18 aprile, quando in riva al Santerno andrà in scena il primo Gran Premio europeo e seconda tappa del Mondiale.

Campionato che cambia data e luogo di partenza, ma conferma ben 23 Gp. Niente partenza in Australia (gara posticipata a novembre causa Covid) ma semaforo verde il 28 marzo in Bahrein. (da.be.)

ULTERIORI INFORMAZIONI

Nella foto (Isolapress): scatto dell’ultima edizione del Gp di F.1 a Imola nel 2020

Ufficiale il ritorno della F.1 a Imola anche nel 2021
Cronaca 11 Gennaio 2021

Coronavirus, Fausto Gresini ha ricevuto la visita della moglie. I medici: «Condizioni in miglioramento»

Timide ma continue e confortanti notizie sullo stato di salute di Fausto Gresini, ricoverato da ormai oltre due settimane all’ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna. Il team principal della Gresini Racing, ormai pienamente cosciente, ha potuto partecipare ieri tramite videochiamata al compleanno della figlia, mentre oggi ha ricevuto per la prima volta dal 27 dicembre la visita della moglie. «Le sue condizioni cliniche generali sono in miglioramento seppur ancora fragili – ha commentato il Dottor Nicola Cilloni -. È sveglio e molto collaborativo, aiutato ancora dalla macchina per respirare ma ha già iniziato a fare fisioterapia. La visita odierna della moglie Nadia, che ha accolto con grande emozione, ha rafforzato sicuramente la grande grinta che lo contraddistingue».

Nella foto: Fausto Gresini

 

Coronavirus, Fausto Gresini ha ricevuto la visita della moglie. I medici: «Condizioni in miglioramento»
Cronaca 7 Gennaio 2021

Coronavirus, Fausto Gresini non è più in coma farmacologico: «Insufficienza respiratoria però ancora importante»

A distanza di tre giorni dall’ultimo comunicato stampa, il Gresini Racing Team ha emesso un altro aggiornamento sulle condizioni del suo manager Fausto Gresini, come noto da settimane ricoverato al Maggiore di Bologna causa Coronavirus.

Il 59enne imolese non è più in coma farmacologico, è cosciente, ma rimane sedato per tollerare la ventilazione meccanica. «Le condizioni cliniche di Fausto Gresini sono ancora caratterizzate da importante insufficienza respiratoria. Gli esami eseguiti hanno rilevato che la polmonite interstiziale è ancora presente e rende necessario mantenere la ventilazione meccanica e una moderata sedazione. Questo permette di mantenere la quantità di ossigeno nel sangue sufficiente» ha spiegato il dottor Nicola Cilloni, medico del reparto di Terapia intensiva del Maggiore di Bologna. (da.be.)

Nella foto: Fausto Gresini 

Coronavirus, Fausto Gresini non è più in coma farmacologico: «Insufficienza respiratoria però ancora importante»
Cronaca 4 Gennaio 2021

Coronavirus, dichiarazione del medico del reparto di Terapia intensiva del Maggiore sulle condizioni di Fausto Gresini

Dopo l’ultimo bollettino medico emesso lo scorso 1 gennaio, questa mattina il dottor Nicola Cilloni, medico del Reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Maggiore di Bologna, ha rilasciato una breve dichiarazione sulle condizioni di Fausto Gresini. «Le condizioni di salute generali di Fausto Gresini, seppure ancora gravi, sono stabili – si legge sul comunicato del Team Gresini Racing -. Sono stati sospesi i farmaci anche se è ancora sedato e collegato ad un respiratore meccanico per ottenere una quantità di ossigeno nel sangue adeguata. Nei prossimi giorni verranno eseguite indagini radiologiche per verificare lo stato evolutivo della malattia».

Nella foto: Fausto Gresini

Coronavirus, dichiarazione del medico del reparto di Terapia intensiva del Maggiore sulle condizioni di Fausto Gresini
Sport 22 Dicembre 2020

Motociclismo, i segreti vincenti del 56enne Valter Bartolini

Una corporatura naturalmente predisposta ad inforcare una moto, da velocità o da cross non fa differenza, lunga chioma brizzolata e barba incolta a sigillargli il volto che spunta dalla tuta. Valter Bartolini sembra l’omaggio vivente al vintage orientato alla cultura motociclistica anni ’70. Ma le apparenze non devono ingannare, come sanno bene gli avversari (età media 30 anni), che lo guardano con un misto di ammirazione e rabbia, visto che da 3 stagioni prendono regolarmente paga nella classe 1000 Open del Trofeo Motoestate. E non solo da lui, che viaggia per le 57 primavere e che secondo il pensiero più ricorrente a quest’ora le corse dovrebbe guardarle in tivù sprofondato sul divano e con le pantofole ai piedi.

Ora il tuo palmares conta 12 campionati vinti dal 1979 ad oggi fra velocità e cross. Qual è il tuo segreto?

«La buona capacità reattiva. Ormai testa e fisico sono rodati e per mantenermi così svolgo i programmi di allenamento che mi prepara Vanni Pedrini (vice allenatore della Nazionale di italiana di futsal, ndr) che abita a Dozza. E per quanto riguarda l’alimentazione, mi affido il nutrizio- nista Alessandro Magnani, farmacista di Fontanelice. I lanci col paracadute? Ne ho fatto uno solo quest’anno. Ho verificato che lanciarmi mi aiuta a migliorare la concentrazione, ma anche la convinzione e la decisione nei sorpassi». (a.d.p.)

Ulteriori approfondimenti su «sabato sera» del 17 dicembre.

Nella foto: Valter Bartolini fra Cristian e Pietro Gianesin; a destra Mario il meccanico della Gpm

Motociclismo, i segreti vincenti del 56enne Valter Bartolini

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast