Posts by tag: panieri

Cronaca 6 Maggio 2022

Ricevute in municipio le squadre dell’Alberghetti vincitrici delle Olimpiadi di informatica e delle Scienze sperimentali

Il sindaco Marco Panieri e il vicesindaco ed assessore alla Scuola Fabrizio Castellari nei giorni scorsi hanno accolto  in municipio le squadre dell’istituto Alberghetti vincitrici a livello nazionale delle Olimpiadi delle scienze sperimentali (Agnese Baroncini, Giacomo Betti e Andrea Facchini) e delle Olimpiadi di informatica (Arachidi veloci).

«La loro vittoria a livello nazionale è un grande onore che rende orgogliosa tutta la città – commentano Panieri e Castellari – e che dimostra come il nostro sistema educativo locale sia in grado di sprigionare eccellenze, passione e risultati».

Le due squadre rappresenteranno l’Italia alle Olimpiadi europee in programma nella Repubblica ceca dall’8 al 14 maggio (scienze sperimentali) e a Bologna dal 18 al 21 maggio (informatica).

Nella fotografia del Comune di Imola, gli studenti con il dirigente Ghetti, l”assessore Castellari e il sindaco Panieri

Ricevute in municipio le squadre dell’Alberghetti vincitrici delle Olimpiadi di informatica e delle Scienze sperimentali
Cronaca 14 Aprile 2022

F1, presentato il Gp di Imola. Bonaccini e Panieri: «Scommessa vinta, gran lavoro di squadra»

A dieci giorni esatti dal semaforo verde del Gp di F1 a Imola (22-24 aprile) questa mattina l’evento è stato presentato a Bologna, nella sede della Regione Emilia Romagna. Sono intervenuti Stefano Bonaccini, presidente Regione Emilia-Romagna; Manlio Di Stefano, sottosegretario di Stato al Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale; Marco Panieri, sindaco di Imola; Angelo Sticchi Damiani, presidente Automobile Club d’Italia. E, in video collegamento da remoto, Enrico Giovannini, ministro delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili; Stefano Domenicali, amministratore delegato Liberty Media e Carlo Maria Ferro, presidente Agenzia Ice. A presentare e moderare gli interventi la giornalista Camilla Ronchi.      

Un evento che prevede 230 milioni di euro il ritorno economico per il territorio, 2 miliardi di telespettatori in 200 Paesi collegati. E la risposta degli appassionati non si è fatta certo attendere: saranno infatti 105mila nel circuito del Santerno. Restano però ancora a disposizione biglietti sia per la giornata della domenica (circolare e alcune tribune) e del sabato e del venerdì (tribune, prato e circolare). In particolare, la giornata del sabato sarà quasi un “unicum” per la stagione della Formula 1, perché vedrà disputarsi la gara Sprint, che si svolge in soli altri due circuiti, e perché il programma è comunque ricco di appuntamenti imperdibili con la seconda sessione di prove della Formula 1 e le prime gare di Formula 2 e Formula 3.

«Un traguardo straordinario, che ci riempie di orgoglio – ha commentato il presidente della Regione, Bonaccini -. Il punto d’arrivo di un percorso che abbiamo intrapreso due anni fa quando molti credevano che non ce l’avremmo fatta. Abbiamo vinto la scommessa». «Per Imola è motivo di orgoglio ospitare questo Gran Premio – conclude il sindaco Panieri -. Un risultato frutto di un grande gioco di squadra di tutti gli enti organizzatori». (r.s.)

Nella foto: il poster ufficiale di Aldo Drudi

F1, presentato il Gp di Imola. Bonaccini e Panieri: «Scommessa vinta, gran lavoro di squadra»
Cronaca 31 Gennaio 2022

Il nuovo prefetto di Bologna, Attilio Visconti, in visita a Imola e Castel San Pietro

Il nuovo prefetto di Bologna, Attilio Visconti, questa mattina ha fatto tappa a Imola e Castel san Pietro per incontrare i sindaci e prendere conoscenza del territorio. «Si è trattato di un primo incontro di carattere conoscitivo – spiega Marco Panieri, nella sua veste di sindaco di Imola e presidente del Circondario imolese -, l’occasione per fare il punto sui temi principali nel rapporto fra Comune di Imola, Circondario e prefettura». Fra gli aspetti affrontati questa mattina, anche l’implementazione del sistema di videosorveglianza della città, alla luce anche dei grandi eventi che si svolgeranno a Imola nei prossimi mesi, il tema delle modalità per migliorare l’integrazione dei cittadini stranieri presenti nell’area imolese e quelli della tutela del lavoro e dello sviluppo occupazionale.

Durante l’incontro con il sindaco Fausto Tinti a Castel San Pietro, invece, sono stati affrontati i problemi concernenti gli insediamenti produttivi della logistica, le criticità per gli operatori del settore e sono state condivise le soluzioni introdotte Carta etica della logisitca sottoscritta di recente in Città metropolitana. (lo.mi.)

Nelle foto: il prefetto Attilio Visconti con i sindaci Panieri e Tinti

Il nuovo prefetto di Bologna, Attilio Visconti, in visita a Imola e Castel San Pietro
Imola 10 Novembre 2021

Pnrr e sviluppo, il sindaco di Imola avvia gli «stati generali» del ConAmi

«Avviare un percorso partecipato degli amministratori pubblici dei nostri territori, a partire dai sindaci, per stimolare il dibattito riguardo a una rigenerazione urbana diffusa nelle comunità che ognuno di noi rappresenta, condividendo gli asset di sviluppo». Così Marco Panieri, sindaco di Imola e presidente dell’Assemblea dei sindaci del ConAmi, presenta l’incontro dal titolo «Comuni e Città nel Pnrr – Confronto fra amministratori del Consorzio pubblico ConAmi», convocato insieme al presidente del Cda del Consorzio azienda multiservizi intercomunale, Fabio Bacchilega, per sabato 13 novembre all’autodromo.

All’iniziativa (a porte chiuse) sono stati invitati tutti i 23 sindaci e le giunte dei Comuni associati, i consiglieri delegati, i segretari comunali e i dirigenti, ma anche consiglieri regionali, deputati e senatori. Tra gli interventi previsti anche quello del neosindaco di Bologna e della Città metropolitana, Matteo Lepore. «Questo periodo post Covid-19 – motiva Panieri – ci vedrà coinvolti in scelte importanti per lo sviluppo sostenibile dei territori, anche in relazione alle opportunità di finanziamenti europei, nazionali, attraverso i Pnrr, e regionali. Si tratta di temi che sono oggi al centro del dibattito a tutti i livelli e che ci devono vedere protagonisti». (lo.mi.) 

L’articolo completo sul «sabato sera» dell’11 novembre 

Nella foto: da sinistra, Matteo Lepore e Marco Panieri

Pnrr e sviluppo, il sindaco di Imola avvia gli «stati generali» del ConAmi
Cronaca 22 Settembre 2021

Il sindaco di Imola Marco Panieri: «F1, campus all’Osservanza e Accademia, vi dico tutto»

Il sindaco di Imola Marco Panieri traccia i prossimi anni di mandato, tra rigenerazione diffusa della città e partecipazione. Tra gli argomenti toccati anche i lavori per lo studentato dell’Università e per l’Accademia pianistica ed il ritorno della F1 in riva al Santerno. «Stiamo lavorando per mantenere la gara in calendario per un triennio. Il 2022 vedrà la partenza dei cantieri dell’Osservanza. Per questo mandato il tema dell’università è fondamentale, entro la primavera vedremo partire i cantieri del campus».

L’intervista su «sabato sera» del 23 settembre.

Nella foto: il sindaco di Imola, Marco Panieri

Il sindaco di Imola Marco Panieri: «F1, campus all’Osservanza e Accademia, vi dico tutto»
Cronaca 12 Settembre 2021

Festa abusiva al monte Castellaccio, il commento del sindaco Panieri: «Dura e ferma condanna dell’episodio»

Sulla notizia del rave party organizzato questa notte al monte Castellaccio e nel parco delle Acque, è intervenuto il sindaco Panieri. «A nome dell’Amministrazione comunale e mio personale condanno in modo duro e fermo la festa abusiva svoltasi la notte scorsa sul Monte Castellaccio – ha commentato il primo cittadino -. Non è accettabile che possa essere organizzata una festa simile assolutamente non autorizzata dal Comune, tanto più in un momento come questo di lotta alla pandemia, arrecando disturbo alla quiete pubblica e per di più in uno spazio di proprietà comunale come è il Parco delle Acque Minerali, al cui interno è posto il monte Castellaccio. Imola è piena di luoghi di aggregazione per i ragazzi, che operano nel pieno rispetto delle regole, quindi non c’era nessun bisogno di dare vita a questa festa abusiva. Si tratta di una iniziativa che denota un profondo senso di irresponsabilità da parte di chi l’ha organizzata e di chi vi ha preso parte ed è nostra intenzione perseguire nelle modalità consentite dalla legge chi ha violato le norme, sentendoci parte lesa. Un ringraziamento va a carabinieri e polizia di Stato che sono intervenuti appena è stato possibile operare, considerando la zona impervia e il buio, identificando e denunciando una quarantina di giovani, quasi tutti di Imola e comuni limitrofi, oltre che sequestrando gli impianti». (r.cr.)

Nella foto: il sindaco Marco Panieri

Festa abusiva al monte Castellaccio, il commento del sindaco Panieri: «Dura e ferma condanna dell’episodio»
Cronaca 25 Agosto 2021

Crisi afghana, il Circondario coordina la rete di accoglienza dei profughi, a chi rivolgersi per dare la propria disponibilità

Dopo avere annunciato nei giorni scorsi di «non voler restare indifferente alla tragedia umanitaria che si sta consumando in Afghanistan», la Conferenza dei sindaci del Circondario imolese ha avviato le prime procedure formali per l’attivazione concreta di progetti di accoglienza. Ieri, il presidente del Circondario imolese, Marco Panieri, ha inviato una lettera al ministero degli Interni e all’Anci, comunicando la volontà di mettere a disposizione i posti previsti dal progetto «Sai ordinari», interamente finanziato dal ministero dell’Interno, per ospitare richiedenti e titolari di protezione internazionale. Tale progetto prevede anche l’accoglienza per nuclei familiari (monogenitoriali madre-figlio).

«Come sindaci – spiegano il presidente del Circondario, Marco Panieri, e la sindaca di Casalfiumanese, Beatrice Poli, che ha la delega a Pari opportunità e Immigrazione – stiamo raccogliendo diverse segnalazioni spontanee di dichiarazione all’accoglienza anche da parte di cittadini residenti nei comuni del circondario. Si tratta di risorse preziose, che verranno a breve messe a sistema. Anche il comitato Pace e Diritti e le associazioni Perledonne e Trama di terre si sono messe a disposizione, nella rete si sostegno e accoglienza che si sta strutturando».

I cittadini e le realtà che intendono esprimere la propria disponibilità all’accoglienza dei cittadini afghani possono contattare il servizio Programmazione socio-sanitaria del Circondario imolese, scrivendo a usep@nuovocircondarioimolese.it. (lo.mi.)

Ulteriori approfondimenti sul «sabato sera» del 26 agosto

Nella foto (Aeronautica militare italiana): primi arrivi di profughi dall’Afghanistan

Crisi afghana, il Circondario coordina la rete di accoglienza dei profughi, a chi rivolgersi per dare la propria disponibilità
Cronaca 13 Agosto 2021

San Cassiano, il saluto del sindaco Panieri nel giorno del patrono della città

Oggi, venerdì 13 agosto, a Imola si festeggia San Cassiano, patrono della città. Per l’occasione il sindaco Marco Panieri ha voluto esprimere il suo personale saluto ai propri concittadini. «La ricorrenza religiosa del patrono della Città, San Cassiano, assume anche una valenza civile ed è per questo che come Amministrazione comunale parteciperemo alle iniziative organizzate dalla Diocesi di Imola. Crediamo che soprattutto in questo tempo ancora caratterizzato da difficoltà, dopo i lunghi mesi dell’emergenza dovuta alla pandemia, con tutti i suoi pesanti rivolti in campo sanitario, economico, sociale ed educativo sia importante proseguire quel dialogo e quella collaborazione che hanno sempre caratterizzato il rapporto fra il Comune e la Diocesi imolese. L’augurio che rivolgo a tutte le concittadine ed a tutti i concittadini è che questa ricorrenza di San Cassiano, patrono della Città, possa essere occasione sia di festa che di riflessione, capace di continuare a darci la forza per vivere il presente, anche nelle sue fatiche, e nel contempo di farci ritrovare uno sguardo di fiducia, in un futuro da costruire tutti insieme». (r.cr.)

Nella foto: il sindaco di Imola, Marco Panieri

San Cassiano, il saluto del sindaco Panieri nel giorno del patrono della città
Sport 2 Agosto 2021

Il nuotatore Simone Cerasuolo premiato dal sindaco Panieri

Il sindaco di Imola, Marco Panieri, in occasione dell’inaugurazione delle due palestre all’aperto in via Kolbe e nel Parco dell’Osservanza, era affiancato da alcuni atleti come Andrea Minguzzi, Fabrizio Tassinari, Fabio Scozzoli, Alessia Polieri e Simone Cerasuolo. Quest’ultimo è stato premiato con il gagliardetto con lo stemma della Città di Imola e un diploma con la motivazione «Per gli ottimi risultati ottenuti ai Campionati Europei Juniores di nuoto». (r.s.)

Nella foto: da sinistra Panieri, Cerasuolo e Piancastelli

Il nuotatore Simone Cerasuolo premiato dal sindaco Panieri

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast