Posts by tag: raffini

Cronaca 25 Novembre 2020

Lavori e opere pubbliche, il Comune di Imola investe 520 mila euro

Con una delibera di Giunta il Comune di Imola ha deciso di investire 520 mila euro in lavori e opere pubbliche. A farlo sapere è l’assessore Pierangelo Raffini che spiega come «la somma, recuperata all’interno degli equilibri generali di bilancio, verrà impiegata con l’obiettivo di svolgere migliorie e finalizzare progetti in corso da molto tempo». All’interno di questi 520 mila euro vi sono gli interventi di riqualificazione della piazza di Ponticelli, la messa in funzione di Palazzo Calderini, oltre a lavori per la viabilità, asfaltature e la messa a norma della bocciofila di Ponticelli.

Per quanto riguarda la piazza di Ponticelli il progetto, dal costo di 150 mila euro a carico del Comune, vedrà il via dei lavori a giugno. Prevista la riqualificazione completa della piazza, con l’intera ripavimentazione dell’area e la creazione di un parcheggio centrale. L’area sarà perfettamente fruibile e accessibile dai pedoni,con l’eliminazione dei marciapiedi attualmente presenti, mantenendo le quote preesistenti agli ingressi pedonali alle abitazioni, creando una continuità con i percorsi pedonali e ciclabili presenti lungo la via Montanara. Verrà, inoltre, spostata la pensilina dell’autobus, sostituite le alberature presenti con la piantumazione di 13 nuove essenze arboree autoctone e realizzata una nuova rete di illuminazione, con nuovi corpi illuminati. Riguardo Palazzo Calderini, il Comune ha deciso di procedere per stralci al restauro conservativo dell’ex archivio piano terra, riducendo l’intervento a 200 mila euro, tutti finanziati dall’Amministrazione comunale, per questo primo stralcio di lavori.In particolare, verrà adeguata la centrale termica e saranno messi a norma tutti gli impianti elettrici. Ulteriori opere riguarderanno le reti dati e telefoniche. Infine, 50 mila euro sono stati destinati per mettere a norma la Bocciofila di Ponticelli e trasformarla in una sala polivalente. I restanti 120 mila euro sono destinati a lavori per la viabilità e asfaltature. (da.be.)

Nela foto: il Comune di Imola

Lavori e opere pubbliche, il Comune di Imola investe 520 mila euro
Cronaca 6 Novembre 2020

L’assessore Raffini e i lavori pubblici: «Entro il 2021 realizzare le due rotonde della Bretella»

«In tema di lavori pubblici stiamo decidendo ora le priorità. Sono per una politica chiara: prima di parlare, dobbiamo capire cosa c’è da fare e quali risorse abbiamo a disposizione». Non si sbilancia l’assessore Pierangelo Raffini riguardo alle scelte della Giunta in tema di investimenti. Per ora, il sindaco Panieri lo ha ribadito più di una volta, è assodata l’intenzione di andare avanti sul progetto originale della Bretella a quattro corsie e in trincea, accantonando definitivamente la «bretellina» in formato ridotto ipotizzata dalla Giunta Sangiorgi.

I tempi di realizzazione però, essendo l’opera finanziata (14 milioni di euro l’importo previsto) per la maggior parte (11 milioni di euro) da Autostrade Spa nell’ambito dell’accordo per la quarta corsia, sono più che mai incerti. Sicura, invece, è la necessità di realizzare entro il 2021 le due rotonde su via Salvo D’Acquisto (dove termina l’attuale Bretella) e su via Punta, intervento finanziato per 3 milioni di euro dal Fondo sviluppo e coesione 2014-2020 e inserito tra le opere strategiche per la mobilità metropolitana (cosiddetto Patto per Bologna). «C’è già lo studio di fattibi- lità – sottolinea Raffini – ed entro marzo occorre mettere mano al primo step, pena la perdita del finanziamento». «Fondamentale – aggiunge Raffini – è anche il capitolo manutenzioni. Se continuare a seguire o meno la strada degli accordi quadro con Area Blu, ad esempio per le asfaltature, lo valuteremo. Di certo serve una gestione più puntuale della manutenzione, dalle scuole al verde e alle ciclabili. Ne parleremo con tutti gli assessori coinvolti con l’obiettivo di fare un piano e poi mantenerlo». (mi.ta.)

Nella foto: il punto dove termina l’attuale Bretella

L’assessore Raffini e i lavori pubblici: «Entro il 2021 realizzare le due rotonde della Bretella»
Cronaca 16 Ottobre 2020

Coronavirus, il Comune di Imola proroga la concessione gratuita di suolo e dehors per gli esercizi pubblici

Il Comune di Imola scende in campo a sostegno del rilancio delle attività economiche e lo fa, come disposto nei giorni scorsi dalla giunta comunale, prorogando fino al 31 dicembre 2020 le agevolazioni in materia di occupazione suolo pubblico e dei dehors. «In un momento così difficile per l”economia causata dal Covid-19 abbiamo ritenuto necessario prolungare la concessione gratuita di suolo e dei dehors al fine di venire incontro agli esercizi pubblici. Anche se andiamo incontro al periodo invernale riteniamo possa essere apprezzato e utile – spiega Pierangelo Raffini, assessore alle Attività produttive -. In questo nuovo atto ho legato il rinnovo automatico della concessione al “Decreto Rilancio”, in modo da tutelare anche per il futuro gli esercenti, augurandoci naturalmente che migliori la situazione sanitaria».

Il primo provvedimento consiste nella proroga delle misure straordinarie in materia di Cosap per i pubblici esercizi, adottate dal commissario straordinario il 15 maggio scorso e in vigore fino al 31 ottobre prossimo. Questa delibera verrà esaminata dalla Commissione Urbanistica nei prossimi giorni, per poi passare all’esame del Consiglio comunale, giovedì 22 ottobre prossimo, cui spetta la valutazione definitiva. Il secondo provvedimento, invece, è relativo alla proroga delle misure straordinarie per consentire l’occupazione di suolo pubblico per spazi all’aperto annessi ad attività artigianali del settore alimentare, anche in deroga temporanea a regolamenti ed ordinanze comunali, adottate dal commissario straordinario il 23 luglio scorso ed in vigore fino al 31 ottobre prossimo. In questo caso la delibera di giunta è esecutiva fin dalla sua approvazione. (da.be.)

Nella foto (Isolapress): via Appia a Imola

Coronavirus, il Comune di Imola proroga la concessione gratuita di suolo e dehors per gli esercizi pubblici
Economia 14 Ottobre 2020

Cefla, il sindaco Panieri e l’assessore Raffini incontrano i sindacati: «Pieno interessamento e appoggio nella trattativa in corso»

Dopo le perplessità avanzate dai sindacati riguardo la cessione di un ramo della Cefla all’azienda svedese Itab, l’Amministrazione comunale ha accolto in tempi strettissimi la richiesta di incontro avanzata dagli stessi sindacati confederali. L’incontro si è svolto ieri mattina, nella Sala del Consiglio comunale ed ha visto la presenza delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil, dei sindacati di categoria e Rsu Cefla. Per l’Amministrazione comunale erano presenti il sindaco Marco Panieri e l’assessore allo Sviluppo economico Pierangelo Raffini.

Durante l’incontro, le delegazioni sindacali hanno rappresentato la situazione di forte disagio e preoccupazione dei lavoratori, che deriva da alcuni atteggiamenti della direzione Cefla e dalle scarse informazioni avute al momento. Per questo le delegazioni sindacali hanno chiesto l’interessamento e il supporto dell’Amministrazione comunale nell’affrontare questa difficile situazione che riguarda la seconda cooperativa nazionale, il tessuto economico del territorio e quello occupazionale, nonché il suo indotto. Il sindaco Marco Panieri e l’assessore allo Sviluppo economico Pierangelo Raffini hanno ribadito e sottolineato il loro interessamento ed il loro pieno appoggio riguardo la trattativa in corso, rendendosi disponibili a considerare il Comune come punto di snodo e di riferimento per gestire la suddetta trattativa fra le parti. Al termine, le delegazioni sindacali hanno espresso la loro soddisfazione ed il ringraziamento per il rapido interessamento e disponibilità all’incontro e di apertura nelle relazioni da parte dell’Amministrazione comunale. (da.be.)

Nella foto: il Comune di Imola

Cefla, il sindaco Panieri e l’assessore Raffini incontrano i sindacati: «Pieno interessamento e appoggio nella trattativa in corso»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast